Berline 2022, i nuovi modelli in arrivo sul mercato

Le berline 2022, nonostante la crescita di SUV e citycar, riscontrano ancora il favore degli automobilisti: ecco i modelli più interessanti

Hyundai Ioniq 6

Hyundai Ioniq 6 - Foto credits Hyundai

Nonostante siano ormai SUV e citycar a dominare la scena, le berline 2022 non hanno ancora intenzione di dire addio al mercato e, quando si parla di novità auto, riescono ancora a mostrare modelli di sicuro successo. Queste auto, infatti, sempre più spesso vengono messe da parte dalle case automobilistiche, decise a puntare su altri modelli, ma non dagli appassionati che ricercano ancora comodità e relax alla guida.

Le berline, infatti, sono da sempre auto dedicate ai viaggi, al comfort e al piacere di guida sui lunghi percorsi, da affrontare in pieno relax. Ma quali sono i migliori modelli sul mercato 2022? Ecco una guida, tra novità e restyling, alle vetture presenti in commercio.

Hyundai Ioniq 6

Hyundai Ioniq 6
Hyundai Ioniq 6 – Foto credits Hyundai press

Appena approdata sul mercato delle berline 2022, Hyundai Ioniq 6 ha tutte le carte in regola per diventarne una delle regine.  L’auto, ispirata alla concept EV Hyundai Prophecy, è caratterizzata da linee pulite e semplici e da una forma aerodinamica pura dove si nota un frontale con il nuovo logo al centro – utilizzato per la prima volta – e un posteriore domina lafirma luminosa a Pixel LED, tipica della famiglia Ioniq. Dal punto di vista delle caratteristiche tecniche, invece, dovrebbe differire dalla precedente per la potenza della batteria, pari a 77,4 kWh e per l’incremento dell’autonomia che potrebbe permettere oltre 400 km di autonomia.

Peugeot 308

Peugeot 308
Peugeot 308 – Foto credits Peugeot press

Se SUV e citycar sembrano dominare il mercato, tra le berline 2022 ci sono ancora auto che sono in grado di mantenere il proprio fascino inalterato. Tra le più attese c’è Peugeot 308 SW versione a passo lungo della vettura della casa del Leone disponibile, per la prima volta, in versione ibrida plug-in, che dovrebbe fare il proprio sbarco sul mercato entro la fine del 2022 dando così seguito alla grande tradizione del brand francese in Italia. Una vettura totalmente rinnovata rispetto alla precedente versione che, nel 2022, è pronta ad affermarsi grazie anche alle nuove motorizzazione hybrid plug-in mentre per vedere la versione totalmente elettrica bisognerà attendere il 2023.

Genesis G90

Genesis G90
Genesis G90 – Foto credits Genesis press

Tra le berline 2022 pronte a sfidare i colossi tedeschi che dominano il segmento c’è anche Genesis G90, la berlina di lusso della casa sudcoreana. Giunta alla seconda generazione, questa vettura riprende i tratti stilistici della famiglia del brand luxury di Hyundai con la grande calandra anteriore e le due linee di LED che proseguono nella fiancata mentre il posteriore presenta le forme classiche della berlina. La precedente generazione è stata offerta in tre potenti varianti a benzina: il 3.3 V6 turbo da 370 CV, il 3.8 V6 aspirato da 315 CV e il 5.0 V8 aspirato da 425 CV e anche per questa le opzioni dovrebbe essere le stesse.

Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia e Stelvio Estrema
Fonte Stellantis

Non una vera e propria novità, ma il 2022 segna per Alfa Romeo Giulia la data del restyling con la berlina della casa di Arese che si rifà il look non tanto nell’estetica quanto nelle dotazioni con, di serie,  il cruise control adattivo, la ricarica wireless per gli smartphone, volante e leva del cambio sportivi, il padiglione in tinta scura e il doppio terminale di scarico.

Dieci invece le tonalità disponibili per la carrozzeria mentre per quanto riguarda gli interni, ai due rivestimenti in tessuto e Alfatec, si aggiungono tre colori per la selleria in pelle (nero, rosso e tabacco). Novità che puntano ad incrementare ulteriormente le vendite dell’Alfa Romeo Giulia, la sedan più venduta tra berline a motore termico di segmento D con una quota che sfiora il 60%.

Polestar 2

Polestar 2
Polestar 2 – Foto credits Polestar media

Il nuovo brand elettrico è pronto ad entrare sul mercato delle berline 2022 con Polestar 2, vettura green proposta in diverse versioni: quella standard con motore singolo da 224 Cv e 330 Nm di coppia, seguita da quella versione con motore singolo da 231 Cv, 330 Nm di coppia massima e autonomia estesa, e infine al top di gamm la versione con doppio motore da 408 Cv e 660 Nm di coppia massima.

Dal punto di vista estetico, poi, la rivale designata di Tesla, possiede tutte le caratteristiche della tipica berlina con una dotazione tecnologica di tutto rispetto con un sistema infotainment basato su Google che ne sfrutta tutte le applicazioni, incluso l’assistente vocale e Google Maps.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti