Salone di Parigi 2016

Alfa Romeo “Giorgio”, il rendering della berlina di segmento E

Alfa Romeo “Giorgio”, il rendering della berlina di segmento E

Sarà la rivale di Mercedes Classe E e BMW Serie 5, ancora lontano il debutto

    Alfa Romeo “Giorgio”, il rendering della berlina di segmento E

    Gli assegna il nome del pianale sul quale nascerà, Theophilus Chin. Alfa Romeo Giorgio è l’interpretazione sotto forma di rendering delle linee che avrà la futura berlina tre volumi di segmento E. Il modello chiamato a scontrarsi con Audi A6, BMW Serie 5 e Mercedes Classe E, nonché Jaguar XF.
    Dovremo attendere ancora molto prima di vederla a un salone, figurarsi per il debutto su strada. Potrebbe arrivare nel 2017, non prima, vista anche la fase evoluta alla quale è giunto il suv, con i muletti che girano su strada, segno che una presentazione nel corso del 2016 è possibile.
    Il pianale Giorgio ricordiamo è stato sviluppato per Alfa Romeo Giulia e consente di ospitare sia la trazione posteriore che integrale, con motori collocati anteriormente.

    Le proporzioni rispetto alla Giulia variano inevitabilmente, così come lo stile è prevedibile viri ancora un po’ di più verso l’eleganza, barattando qualcosa in termini di dinamismo.

    Chin ha immaginato la berlina di segmento E lavorando sulla base di una Maserati Ghibli, le cui dimensioni in effetti dovrebbero essere similari al nuovo prodotto di casa Alfa.

    | LEGGI ANCHE: NUOVA MERCEDES CLASSE E, DEBUTTA A DETROIT |

    Il rendering varia notevolmente la linea dei gruppi ottici anteriori e della calandra, così come il cofano motore. Viene proposta nella veste più sportiva, l’equivalente Quadrifoglio della gamma, come si intuisce dai cerchi, l’impianto frenante sovradimensionato, i quattro scarichi al posteriore e lo spoiler.
    Interessante come in coda, per regalare una diversificazione rispetto alla Giulia, Chin abbia immaginato una fascia continua a collegare i gruppi ottici, soluzione non nuova in Alfa Romeo, vista l’adozione – nello stesso segmento – su Alfa 164.

    Rendering Alfa Romeo berlina segmento E

    Per il momento ci si deve accontentare di immaginare quale sarà il look della berlina che completerà l’offerta del marchio, l’iter che la porterà su strada è ancora molto lungo.

    381

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI