Bmw Active Hybrid 3, la Serie 3 diventa ibrida: prezzi e caratteristiche [FOTO]

da , il

    Le forme sportive della Bmw Serie 3 si preparano ad accogliere l’ibrido, seguendo la strada imboccata dalla più grande Serie 5. Stesso schema tecnico, stesso motore, il 6 cilindri in linea Twin Power Turbo da 306 cavalli, assecondato da un elettromotore in grado di produrre 50 kw e garantire la mobilità a impatto zero per 4 chilometri.

    Il lavoro all’unisono dei due motori restituisce una potenza da sportiva, ben 340 cavalli e 450 Nm, per un temperamento parzialmente penalizzato dall’aggravio di peso che la Bmw Active Hybrid 3 si porta dietro. Rispetto alla Bmw 335i sono 135 i chilogrammi extra da gestire, imputabili alle batterie agli ioni di litio – posizionate sotto al bagagliaio – e al motore elettrico installato all’interno della scatola del cambio, un automatico a 8 rapporti.

    Ma la Bmw Active Hybrid 3 non è auto per chi cerca il tempo tra i cordoli di una pista, così nell’andatura di tutti i giorni il peso extra non dovrebbe essere troppo penalizzante. Piuttosto, sono i benefici del sistema ibrido a svettare. Detto della modalità completamente elettrica, possibile fino a 75 km/h e con un’autonomia di 3-4 km a patto di mantenere una media di 35 km/h, la Bmw Active Hybrid 3 propone una gestione avanzata del sistema di recupero dell’energia, visto che addirittura fino a 160 km/h, con la modalità Eco Pro, nelle fasi di rilascio del pedale dell’acceleratore, il sistema ibrido disaccoppia il motore termico e lo spegne, contribuendo a recuperare energia anche nella marcia a velocità sostenuta.

    Parlando di auto ibride, i consumi di carburante e le emissioni sotto i 100 g/km sono la norma. Così, potrebbero sembrare un risultato non troppo eclatante i 139 g/km di Co2 e i 5.9 litri di benzina necessari nel ciclo misto per coprire 100 km. Ma c’è un dettaglio: la Bmw Active Hybrid 3 sviluppa 340 cavalli, tocca i 250 km/h limitati elettronicamente e accelera da zero a cento i 5″3.

    Per ospitare le batterie agli ioni di litio, il bagagliaio è stato ridotto nella capacità complessiva, diminuita di 90 litri rispetto alla Serie 3 berlina: sulla Active Hybrid 3 sono disponibili 390 litri.

    Tecnicamente il propulsore 6 cilindri in linea turbo è caratterizzato dall’iniezione diretta di benzina, dal sistema Valvetronic e dai condotti di alimentazione del turbocompressore sdoppiati, per garantire una portata e pressione uniforme dei gas di scarico. Il cambio è un 8 marce automatico, mentre tra gli optional c’è una versione sportiva, con lo stesso numero di rapporti.

    Le novità stilistiche caratterizzanti la Bmw Active Hybrid 3 sono prevalentemente dettagli sapientemente inseriti nelle forme dinamiche e sportive della Serie 3. Sul montante C e sul portellone campeggia la scritta Active Hybrid 3, mentre la cornice dei finestrini è in alluminio satinato. Evidente la differenza dei cerchi in lega da 17″ aerodinamici (in optional da 18″), mentre gli scarichi sono in cromo opaco. All’interno, la strumentazione è stata adattata per racchiudere tutte le informazioni sull’andamento dei flussi energetici della vettura, in ogni modalità di funzionamento. Sulla leva del cambio, oltre che sui battitacco, è replicata la scritta Active Hybrid 3. E’ di serie il climatizzatore bi-zona automatico, che grazie alle batterie del motore elettrico può funzionare anche a vettura ferma e motore spento.

    Quanto alle batterie, come ogni sistema ibrido si ricaricano nelle fasi di rilascio del gas oltre che in frenata. L’elettromotore assume il ruolo di un generatore che alimenta la corrente elettrica all’accumulatore ad alto voltaggio. Durante le fasi di accelerazione, il motore elettrico, invece, assiste quello termico svolgendo una funzione di boost. Per ottimizzare ancor più i consumi, è presente una versione dello start&stop specifica per il sistema ibrido.

    I prezzi partono da 55.700 euro della Active Hybrid 3, per salire a 57.700 euro dell’allestimento Sport, 58.600 euro della Modern e Luxury, fino al top della Active Hybrid 3 Msport da 60.400 euro.