Bugatti Veyron Grand Sport Vitesse, la cabrio più veloce mai prodotta [FOTO e VIDEO]

È stato pubblicato un video con protagonista la Bugatti Veyron Grand Sport Vitesse, l'auto decapottabile di serie più veloce di sempre

da , il

    In questo video è possibile ammirare la Bugatti Veyron Grand Sport Vitesse in tutto il suo splendore. Si tratta della vettura decapottabile di serie più veloce mai prodotta, con dati tecnici da capogiro. Presentata in anteprima al Salone di Ginevra 2012, la supercar è spinta dal voluminoso 8 litri plurifrazionato con schema W-16. La potenza, grazie ai 4 turbocompressori con intercooler, arriva all’incredibile valore di 1.200 cavalli, mentre la coppia massima è di 1.500 Nm. La potenza massima è disponibile a 6.400 giri/minuto, mentre la curva della coppia è piatta tra 3.000 e 5.000 giri/minuto. Non risulta quindi difficile immaginare il perché del suo primato di velocità, con uno scatto da 0 a 100 coperto in 2,6 secondi e il tachimetro che arriva a segnalare punte di 410 km/h. Questo valore è però raggiungibile solo su pista, infatti, per sicurezza, in condizioni normali l’auto è limitata a ‘soli’ 374 km/h. Il cambio a doppia frizione è dotato di 7 marce, con rapporti appositamente ottimizzati per questo modello.

    I materiali più utilizzati, anche per l’interno dell’abitacolo, sono ovviamente quelli ad alte prestazioni: fibra di carbonio, alluminio e magnesio, ma nonostante questo il peso complessivo resta poco al di sotto delle 2 tonnellate. Il rivestimento bicolore dei sedili è inedito e specifico per la Veyron Grand Sport Vitesse, con le cuciture in contrasto che risaltano particolarmente. Questo dettaglio è poi ripreso anche sul bracciol, che presenta la stessa finitura di rivestimento. Volendo è possibile scegliere di avere questa Bugatti con pannello del tetto di tipo targa, che non può essere riposto all’interno del veicolo e quindi deve essere lasciato in garage. Questa probabilmente verrà giudicata una scelta poco pratica, ma difficilmente la clientela target di questo tipo di vettura se ne preoccuperà troppo. Nel video vengono presentate tutte queste caratteristiche che rendono unica l’auto dello storico marchio italiano (ora di proprietà del gruppo Volkswagen). Vengono poi messe in risalto le doti dinamiche lungo una tortuosa strada di montagna, prima in configurazione ‘top on’ e poi a cielo aperto.

    Buona visione, ma cercate di non innamorarvene troppo: il colpo di testa vi costerebbe tra 1,91 e 1,75 milioni di euro!