Salone di Parigi 2016

Chevrolet Malibu MY 2014: ufficiale l’aggiornamento estetico, tutti i dettagli [FOTO]

Chevrolet Malibu MY 2014: ufficiale l’aggiornamento estetico, tutti i dettagli [FOTO]
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2014, Auto nuove, Berline, Chevrolet, Restyling
Ultimo aggiornamento:

    Era la fine dell’anno scorso quando lo anticipavamo già. Si trattava infatti di questa rivisitazione estetica che Chevrolet Malibu è destinata a subire per esser pronta a debuttare come Model Year 2014.
    Sembra infatti che non abbia minimamente colpito il pubblico né italiano né quello europeo con lo stile da vera americana che ha, nonostante le dotazioni da ammiraglia e le prestazioni che non molto spesso ci si aspetterebbero da una vettura che si propone sul mercato con un prezzo relativamente basso.
    E’ passato quasi un anno dal suo lancio sul mercato e ora il rimedio lo si pone con un aggiornamento in alcuni dettagli estetici, quelli che forse non hanno convinto e non sono piaciuti. Fatto certo che cambierà il diesgno della calandra anteriore e verrà ripresa da quella dei prossimi modelli in uscita come il Chevrolet Traverse o la Impala, modelli americani.
    Trattasi quindi di un restyling, di un facelift di emergenza nella speranza che Malibu venda di più e possa sicuramente fare meglio nel mercato e nel segmento che ricopre visto l’interessante prezzo d’attacco e tutta la dotazione già di serie.

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA APRILE 2015

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA APRILE 2015

    La si riconoscerà da subito, specialmente guardando le differenze tra le due gallerie fotografiche che vi proponiamo dove la prima riferisce i cambiamenti del modello 2014, mentre quella appena qui sopra riguarda la vettura attualmente in listino. Cambia quasi radicalmente infatti il frontale, ora più aggressivo e con quella verve di sportività in più. I designer americani di Chevrolet hanno attentamente studiato le preferenze europee, i gusti dei clienti ed i canoni stilistici delle vetture dello stesso segmento di mercato di Malibu, quello delle berline tre volumi grandi dimensioni.
    Del tutto nuovo il paraurti, ridisegnato. Ora presenta linee spigolose, una diversa impostazione della mascherina e nuove parti cromate. Dietro sono solo i gruppi ottici a cambiare e questi hanno da subito ricordato quelli che presenta la coupé sportiva Camaro e sono piaciuti, infatti non sono destinati a cambiare di molto.
    Pure gli interni del modello attuale sono da apprezzare, rifiniti in ogni dettaglio, curati e presentano un’impostazione strumentale di semplice intuizione. Con il nuovo modello l’intervento anche dentro c’è e riguarda specialmente la parte del tunnel centrale dove ora si presenterà un bracciolo più lungo rispetto all’attuale, due porta-bicchieri ed altrettanti vani in cui riporre un telefono cellulare oppure il telecomando del cancello di casa, per esempio.

    2014 chevrolet malibu 08

    Altro dettaglio è la dimensione dei sedili anteriori ora accorciati di qualche centimetro a tutto favore delle gambe di chi si accomoda nel divano posteriore della vettura per arrivare ad un’abitabilità maggiorata di 31.7 millimetri proprio tra i sedili anteriori e quelli posteriori. Infine in listino si troveranno dei tessuti del tutto nuovi per i posti dietro.

    Per il capitolo motorizzazioni c’è da dire che rimarrà il 2.0 VCDi da 159 cavalli di potenza massima ovviamente a gasolio ma con una certa probabilità debutteranno anche i quattro cilindri alimentati a benzina con cilindrate 2.5 e 2.0 turbo. Il primo mantiene una potenza di 199 cavalli e 253 Nm e verrà dotato dello Start&Stop che ne farà migliorare i consumi e le emissioni almeno di cinque punti percentuali. Il 2.0, invece, eroga una potenza di 263 cavalli e 400 Nm, a differenza dei 353 Nm che fa l’attuale motore sempre 2.0 disponibile in territorio americano.

    2014 chevrolet malibu 07

    Meccanicamente gli aggiornamenti non si fermano. Anche dettagli come la taratura delle sospensioni cambiano, la risposta dei freni ora è più immediata ed il servosterzo elettrico richiede uno sforzo minore. Sotto il punto di vista sicurezza attiva e passiva, sono pronti al debutto col nuovo modello 2014 anche il Side Blind Zone Alert ed il Rear Cross Traffic Alert.

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA APRILE 2015

    713

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2014Auto nuoveBerlineChevroletRestyling Ultimo aggiornamento: Lunedì 30/03/2015 16:16

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI