Citroën C4 Cactus 2018: svelata la nuova serie, scheda tecnica e uscita [FOTO]

Presentata a Parigi la Citroën C4 Cactus 2018, nuova serie dell'originale vettura francese

da , il

    E’ stata presentata a Parigi in anteprima mondiale la Citroën C4 Cactus 2018, nuova serie dell’originale berlina compatta francese. Il design mantiene le sue caratteristiche di alto imapatto visivo acquisendo una certa raffinatezza. La tecnologia della Citroën C4 Cactus 2018 è di alto livello, sia per quanto riguarda l’assistenza alla guida che le comunicazioni. La meccanica incorpora i motori più aggiornati ed efficienti del gruppo PSA e, per la prima volta in Europa, le sospensioni con smorzatori idraulici progressivi.

    DESIGN E INTERNI DELLA NUOVA Citroën C4 Cactus 2018

    Citroën C4 Cactus 2018

    Il design della nuova Citroën C4 Cactus 2018 non viene stravolto ma evoluto. Si notano le nuove luci posteriori con effetto 3D a Led, naturalmente le fiancate mostrano i canonici Airbump. All’anteriore le nuove luci diurne a LED molto affusolate completano il celebre double chevron, il quale si allunga fino appunto ai gruppi ottici. Quindi la Citroën C4 Cactus 2018 prosegue nella nuova identità stilistica del marchio, vista su C3 e C3 Aircross. Sotto alle luci diurne, separati si trovano i proiettori per anabbaglianti e abbaglianti; anche questi gruppi sono stati allungati. Scendendo ancora con lo sguardo, i fendinebbia ora possono essere evidenziati con degli inserti colorati. Una cromatura in corrispondenza delle prese d’aria conferisce un tocco di eleganza. I montanti del parabrezza sono in nero lucido. La superficie vetrata prosegue senza interruzioni fino al lunotto, grazie al particolare effetto visivo del pannello laterale posteriore. Anche qui la carrozzeria è incorniciata da due elementi in nero lucido, sopra i quali è applicata la scritta Cactus. Spicca inoltre il tetto vetrato panoramico, trattato per proteggere da calore e raggi UV. Nuovi colori per i rivestimenti e la carrozzeria e nuovi cerchi in lega.

    Gli interni sono studiati per il massimo comfort. Soprattutto, è di altissimo livello l’isolamento dai fastidi esterni, in particolare per quanto riguarda l’assorbimento delle asperità della strada. Questo è in gran parte merito delle nuove sospensioni con smorzatori idraulici progressivi. E’ l’evoluzione in chiave molto semplice delle leggendarie sospensioni idropneumatiche della DS storica. La Citroën C4 Cactus 2018 le adotta per la prima volta in Europa.

    Citroën C4 Cactus 2018

    L’ammortizzatore è progettato in modo da far spostare l’olio in esso contenuto in una specifica maniera, per assorbire le sconnessioni più forti della sede stradale senza trasmetterle all’abitacolo. E’ la versione contemporanea, senza complessità elettroniche, dell’effetto “tappeto volante” che le celebri DS introdussero negli anni Cinquanta.

    A migliorare ulteriormente la morbidezza del viaggio arrivano in prima mondiale i nuovi sedili Advanced Comfort: uno speciale materiale forma uno spessore inalterabile nel tempo che offre una seduta corretta e particolarmente comoda, oltre ad un eccellente contenimento laterale.

    La Citroën C4 Cactus 2018 è stata anche molto migliorata da un punto di vista dell’isolamento acustico: vetri più spessi, vetri posteriori incapsulati, guarnizioni di tenuta attorno alle porte, parabrezza insonorizzato, apporto di materiale fonoassorbente sulla paratia dell’abitacolo e del pianale. Un perfetto isolamento dalla strada, dunque.

    Da un punto di vista estetico, gli interni della Citroën C4 Cactus 2018 evidenziano diversi dettagli in nero lucido, come le modanature degli aeratori, la razza inferiore del volante, il profilo del quadro strumenti e dello schermo touchpad da 7 pollici o le decorazioni sulla nuova console centrale. Aggiungono eleganza altri dettagli in metallo cromato satinato, come le maniglie interne, i comandi sotto il display, il profilo alla base della leva del cambio.

    Citroën C4 Cactus 2018, DIMENSIONI, BAGAGLIAIO E SCHEDA TECNICA

    Le dimensioni della Citroën C4 Cactus 2018 sono molto compatte, quasi da segmento B, anche se appartiene al C: lunghezza 4,17 metri, larghezza 1,71, altezza 1,48 m. Il bagagliaio è ampio, il volume va da 358 a 1170 litri. Ci sono poi vani portaoggetti dappertutto.

    A livello tecnologico si contano infatti 12 funzioni di assistenza alla guida e 3 tecnologie di connessione.

    Per quanto riguarda le più importanti funzioni di sicurezza, sottolineiamo la frenata automatica d’emergenza, il riconoscimento dei limiti di velocità, l’avviso invasione corsia, l’avviso stanchezza guidatore, il monitoraggio angolo cieco, retrocamera, parcheggio semiautomatico, luci che si adattano all’angolo di sterzata. Immancabile poi l’optional del Grip Control per il massimo controllo su neve, fango e sabbia.

    Sulla connettività non mancano compatibilità smartphone con Android Auto, Apple CarPlay e Mirrorlink, oltre al sistema di navigazione con info in tempo reale e la Citroën Connect Box per i servizi di chiamata d’emergenza e assistenza geolocalizzata tramite centrale operativa 24 ore.

    Per quanto riguarda i motori, la Citroën C4 Cactus 2018 offre i PureTech turbo a benzina da 110 e 130 cavalli, anche con cambio automatico EAT6, oltre a quello d’ingresso da 82 cavalli. Tra i diesel troviamo i BlueHdi da 100 e 120 cavalli, quest’ultimo anche con cambio EAT6. L’uscita della nuova Citroën C4 Cactus 2018 sul mercato è prevista per il primo trimestre del prossimo anno.