Motor Show Bologna 2016

Dacia Logan MCV, prova su strada della station wagon low cost [FOTO e VIDEO]

Dacia Logan MCV, prova su strada della station wagon low cost [FOTO e VIDEO]

La prova su strada di Dacia Logan MCV ha svelato i punti forti della station wagon low-cost, ma anche dettagli sottotono

da in Auto 2016, Auto Ecologiche, Auto Economiche, Auto GPL, Auto Neopatentati, Auto nuove, Dacia, Prove auto su strada, SW Station Wagon, Video Auto
Ultimo aggiornamento:

    Prova su strada Dacia Logan MCV: tanta Sandero nel look e spazio in abbondanza per i bagagli. Ok il motore turbo benzina, le plastiche sono da low-cost.

    Può trarre in inganno a volte, il nome. Leggi Logan e la mente corre alla prima low-cost tutta sostanza e convenienza targata Dacia. Bella non lo era affatto, anzi. L’evoluzione stilistica ha portato poi a scoprire la Sandero ristilizzata e questa Logan MCV si inserisce perfettamente nel solco tracciato dall’utilitaria romena. Il risultato? Tutto sommato piacevole, perché il frontale accoglie mascherina e gruppi ottici a sviluppo orizzontale, utili a dare un senso di larghezza maggiore di quanto non dicano i 173 centimetri effettivi. Piacevole è anche il disegno della coda, che per una station wagon significa interpretarla per privilegiare anzitutto l’accessibilità al bagagliaio.

    Estetica e design

    estetica e design nuova Dacia Logan MCV

    E’ la fiancata, invece, a lasciare piuttosto indifferenti, con le ampie vetrature che regalano luce all’interno e una linea di cintura regolare, ad accompagnare superfici piatte e senza grandi invenzioni. Giusto così, in fondo. L’obiettivo di Dacia Logan MCV è un altro.

    Quale? Quello di proporsi a un pubblico alla ricerca di spazio, lo stesso che garantirebbe una segmento C, ma al prezzo di una utilitaria. Sgombriamo subito il campo dai malintesi: con 8.700 euro, prezzo d’attacco della versione 1.2 litri aspirata da 73 cavalli in allestimento base, non si porta a casa né un motore adeguato né dotazioni di serie ormai essenziali (climatizzatore e alzavetri elettrici su tutti). Per avvicinare una soglia realistica, quanto può costare una Dacia Logan MCV adeguatamente accessoriata, si deve ragionare intorno a quota 12 mila Euro.

    Il motore è quello giusto, e l’abbiamo verificato durante il nostro test drive: tre cilindri turbo benzina 90 cavalli. L’allestimento top di gamma Laureate si integra con il climatizzatore e un utile impianto multimediale, insomma, ce n’è abbastanza per dire “è un prodotto completo”. Non saranno gli 8.700 annunciati, ma è pur sempre cifra da discount se rapportata alle dimensioni e lo spazio a bordo.

    Dimensioni

    Dacia Logan MCV 2014, dimensioni

    Parliamo delle dimensioni: metro alla mano scopriamo quanto è generosa Logan MCV. La lunghezza arriva a 4 metri e 49 centimetri, ovvero, molti più di una Qashqai per esempio. Larghezza contenuta in 173 centimetri, mentre l’altezza è di 152 centimetri. Altra quota rilevante è quella del passo, con 2 metri e 63 centimetri, quattro in più rispetto alla Sandero berlina.

    Interni

    Nuova Dacia Logan MCV, interni e plancia

    Saliamo a bordo della nuova Dacia Logan MCV. Ci accorgiamo subito di una seduta molto alta, una sorta di piccolo trono che ricorda quelle dei SUV. Davanti a noi una plancia essenziale, senza fronzoli e tasti di cui non sappiamo il significato. Ciò è sicuramente il bello e il brutto di Dacia: eliminare le cose inutili non è certo un difetto, puntare però alla “scarnificazione totale” dà però anche l’idea che manchi qualcosa. La plancia sembra fatta bene alla vista, al tatto invece ci si ricorda di essere su una derivata del marchio Renault, per cui plastiche non certo di alto livello, ma siamo pur sempre su una Dacia. Inconcepibile la scelta del bracciolo: è a pagamento, ma è meglio non averlo, data l’assurda scomodità che si ha usandolo quando si cambiano le marce. Da notare anche l’alzasedili che viene dato come optional.

    Lo spazio all’interno della vettura è uno dei dati a favore, sia nei sedili anteriori che in quelli posteriori. Di cattivo gusto l’alzavetri sia anteriore che posteriore messo nel tunnel centrale. Volante molto grande, cambio con leva alta e con innesti lunghi, ma ci si trova subito bene.

    Bagagliaio

    Dacia Logan MCV, bagagliaio

    Poche storie, la Dacia Logan MCV la scegli per lo spazio sconsiderato che sa offrire il bagagliaio. Partiamo dai numeri, freddi e razionali: 573 litri nella configurazione cinque posti, diventano 1518 con la fila posteriore abbattuta.
    Poi ci sono le constatazioni da fare sul campo. Anzitutto, per essere una low-cost ha un vano sufficientemente curato, con rivestimento sul fondo e sul retro degli schienali. Le pareti laterali, invece, sfoggiano una plastica rigida buona per resistere agli urti e ai graffi, oltre a nascondere piccoli vani portaoggetti e una presa 12volt sul lato sinistro. Da segnalare anche la presenza della tendina copribagagli, avvolgibile.
    Il vano è molto regolare, così come la soglia di carico, e ai quattro angoli troviamo gli occhielli per la rete optional fermabagagli.

    Motorizzazioni

    Dacia Logan MCV, motori

    Ci siamo messi al volante della Dacia Logan MCV con motore turbo benzina tre cilindri 0.9 litri. E’ l’unità più moderna disponibile nella gamma, che prevede anche il quattro cilindri aspirato benzina 1.2 litri da 73 cavalli (base scelta in aggiunta per la bifuel benzina-gpl) e due livelli di potenza del diesel 1.5 litri dCi: 75 e 90 cavalli. Per chi macina tanta tanta strada è quest’ultimo il propulsore da prediligere, viceversa con il turbo benzina si ha uno spunto adeguato e consumi ridotti.

    Le differenze di prezzo? Marginali in assoluto, importanti se ragioniamo nell’ottica di una low-cost. A parità di allestimento, il 90 cavalli diesel costa 900 euro più del benzina turbo.
    Tre cilindri già apprezzato sulla Clio, oltre a una buona dose di potenza sfoggia 132 Nm di coppia massima a 2.500 giri/min ed è abbinato al cambio manuale 5 marce. Le prestazioni restituiscono una velocità di punta pari a 175 km/h con passaggio da zero a cento in 11″1. Dacia dichiara emissioni di Co2 pari a 116 g/km e consumi medi nel ciclo misto di 5 litri/100 km.

    Il milledue 73 cavalli soffre decisamente in termini di coppia, con appena 107 Nm e una fiacchezza generale riscontrabile nei numeri: l’accelerazione da 0 a 100 è coperta in ben 14″5 e la velocità massima scavalca appena i 160 orari. Non premiano nemmeno i consumi, esagerati se rapportati alla cubatura del propulsore: 5.8 litri/100 km nel ciclo misto sono un dato oltremodo penalizzante, mentre a gpl beve 7.5 litri/100 km.

    E’ l’aspetto sul quale sa far meglio di tutti il diesel 1.5 dCi, quello dei consumi. Appena 3,8 litri/100 km sia nella variante 75 cavalli che in quella da 90, ma anche in questo caso è la verve a far pendere l’ago della bilancia a favore del propulsore più potente: 12″2 contro 14″6 in accelerazione e 220 Nm contro 200 di coppia massima spiegano le differenze tra le due unità.

    Prova su strada

    Dacia Logan MCV

    Iniziamo il nostro test drive vicino Bergamo, precisamente ad Alzano Lombardo. Il primo tratto è cittadino, per poi passare in autostrada che ci riporta in zona Milano. Come detto abbiamo provato il benzina, e siamo rimasti subito impressionati dal rumore della vettura, che non esiste: la vettura è praticamente insonorizzata. Il motore è performante, consuma poco e, soprattutto, permette di stare a bassissimi giri. In città si può benissimo girare in quarta marcia anche a 40 km/h, e a beneficiarne sarà sicuramente il nostro portafoglio. Passando in autostrada la vettura continua ad andare a meraviglia: in accelerazione risponde bene, la stessa cosa si può dire in frenata. Proviamo a maneggiare anche con il limitatore di velocità e il cruise control, trovandoli estremamente facili ed intuitivi da usare. I problemi comunque ci sono e ci mettono poco a venire a galla: prima di tutto si balla tantissimo. E’ vero, l’auto è nuova di zecca, ma le sospensioni troppo rigide che abbiamo provato ci hanno dato la sensazione di trovarci sulle montagne rosse. Legato a questo, mentre andavamo, abbiamo percepito numerosi scricchiolii provenienti da ogni zona della vettura. Un po’ troppo per i nostri gusti. Dopo un’oretta, passata molto veloce, abbiamo finito il nostro test drive.

    Listino prezzi

    Dacia Logan MCV, prezzi

    Benzina:

    Dacia Logan MCV 0.9 TCe 90 cavalli Ambiance 10.250 Euro
    Dacia Logan MCV 0.9 TCe 90 cavalli Ambiance Family 10.350 Euro
    Dacia Logan MCV 0.9 TCe 90 cavalli Lauréate 11.450 Euro
    Dacia Logan MCV 0.9 TCe 90 cavalli Lauréate Family 11.650 Euro
    Dacia Logan MCV 1.2 73 cavalli 8.700 Euro
    Dacia Logan MCV 1.2 73 cavalli Ambiance 9.300 Euro
    Dacia Logan MCV 1.2 73 cavalli Ambiance Family 9.400 Euro
    Dacia Logan MCV 1.2 73 cavalli Lauréate 10.500 Euro
    Dacia Logan MCV 1.2 73 cavalli Lauréate Family 10.700 Euro

    Diesel:

    Dacia Logan MCV 1.5 dCi 75 cavalli Ambiance 10.750 Euro
    Dacia Logan MCV 1.5 dCi 75 cavalli Ambiance Family 10.850 Euro
    Dacia Logan MCV 1.5 dCi 75 cavalli Lauréate 11.950 Euro
    Dacia Logan MCV 1.5 dCi 75 cavalli Lauréate Family 12.150 Euro
    Dacia Logan MCV 1.5 dCi 90 cavalli Ambiance 11.250 Euro
    Dacia Logan MCV 1.5 dCi 90 cavalli Ambiance Family 11.350 Euro
    Dacia Logan MCV 1.5 dCi 90 cavalli Lauréate 12.450 Euro
    Dacia Logan MCV 1.5 dCi 90 cavalli Lauréate Family 12.650 Euro

    Gpl:

    Dacia Logan MCV 0.9 TCe 90 cavalli Ambiance 10.750 Euro
    Dacia Logan MCV 0.9 TCe 90 cavalli Ambiance Family 10.850 Euro
    Dacia Logan MCV 0.9 TCe 90 cavalli Lauréate 11.950 Euro
    Dacia Logan MCV 0.9 TCe 90 cavalli Lauréate Family 12.150 Euro

    Video

    Dacia Logan MCV: la station wagon low cost

    Pro e contro
    PRO
    - Motore: efficiente, veloce, ottimi consumi. La nota migliore di questa Dacia, senza alcun dubbio.
    - Prezzo: dove si trova un’altra station wagon a questo prezzo? Da nessuna parte. Vero, a 8.900 euro c’è veramente poco compreso, ma in momenti di crisi giustamente si offrono auto essenziali.
    - Dimensioni: spaziosissima ovunque, complimenti.

    CONTRO
    - Interni: va bene l’essere low cost, ma la scarsa qualità è unita a scelte poco logiche (bracciolo a pagamento scomodo, alzafinestrini in posizioni improponibili).
    - Sospensioni: si balla troppo su questa vettura, speriamo che dopo diversi kilometri fatti si sobbalzi meno all’interno dell’auto.
    - Optional: si risparmia su tutto, però mettere il climatizzatore come optional su qualsiasi versione è esagerato.

    Dacia Logan MCV 1.2 73 cavalli 8.700 Euro
    Dacia Logan MCV 1.2 73 cavalli Ambiance 9.300 Euro
    Dacia Logan MCV 1.2 73 cavalli Ambiance Family 9.400 Euro
    Dacia Logan MCV 1.2 73 cavalli Lauréate 10.500 Euro
    Dacia Logan MCV 1.2 73 cavalli Lauréate Family 10.700 Euro
    Dacia Logan MCV 1.5 dCi 75 cavalli Ambiance 10.750 Euro
    Dacia Logan MCV 1.5 dCi 75 cavalli Ambiance Family 10.850 Euro
    Dacia Logan MCV 1.5 dCi 75 cavalli Lauréate 11.950 Euro
    Dacia Logan MCV 1.5 dCi 75 cavalli Lauréate Family 12.150 Euro
    Dacia Logan MCV 1.5 dCi 90 cavalli Ambiance 11.250 Euro
    Dacia Logan MCV 1.5 dCi 90 cavalli Ambiance Family 11.350 Euro
    Dacia Logan MCV 1.5 dCi 90 cavalli Lauréate 12.450 Euro
    Dacia Logan MCV 1.5 dCi 90 cavalli Lauréate Family 12.650 Euro
    Dacia Logan MCV 0.9 TCe 90 cavalli Ambiance 10.750 Euro
    Dacia Logan MCV 0.9 TCe 90 cavalli Ambiance Family 10.850 Euro
    Dacia Logan MCV 0.9 TCe 90 cavalli Lauréate 11.950 Euro
    Dacia Logan MCV 0.9 TCe 90 cavalli Lauréate Family 12.150 Euro

    1939

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2016Auto EcologicheAuto EconomicheAuto GPLAuto NeopatentatiAuto nuoveDaciaProve auto su stradaSW Station WagonVideo Auto

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI