Fiat Panda Van 2012: prezzi e allestimenti dell’auto pensata per chi lavora [FOTO]

da , il

    Dopo pochi mesi dal lancio commerciale della versione normale, la Fiat Professional ha rilasciato le prime foto e caratteristiche ufficiali della nuova Fiat Panda Van 2012. Arriva insomma la sostituta della best seller del segmento 1A dei cosiddetti ‘Car Derived Van’, capace di coniugare ancora una volta le caratteristiche di guida e di comfort di una normale vettura, alla capacità di carico ed i bassi costi di esercizio di un piccolo furgone. A livello estetico la nuova Panda Van riprende il design della normale Fiat Panda 2012, anche se si notano alcuni elementi tipici di una vettura van, come ad esempio i particolari in plastica grezza nera. I paraurti anteriori e posteriori sono infatti, di serie, in nero goffrato per la versione due posti, ma a richiesta si possono avere anche quelli in tinta con la carrozzeria. Allo stesso modo anche i vetri posteriori oscurati sono di serie per la versione due posti ed insieme al cosiddetto ‘rullo copri vano di carico’ (optional disponibile da ottobre) permettono di nascondere cosa si trasporta.

    Disponibile con 9 tinte esterne ed una lista di colori extra-serie, le dimensioni esterne sono esattamente le stesse della normale Fiat Panda: lunga 3,65 metri, alta 1,55 e larga 1,64 metri è un’auto perfetta anche per la città, specialmente se si considera anche il piccolo diametro di sterzata di appena 9,3 metri. L’abitacolo è rimasto uguale a quello della versione normale, dotato di un livello di ergonomia e finiture (per quanto queste ultime siano trascurabili su questo tipo di mezzi) già di buon livello. La Fiat Panda Van 2012 si può scegliere con due o con quattro posti a bordo. Sulle versione due posti il vano di carico vanta una volumetria di circa 1 metro cubo, con una lunghezza massima interna che può arrivare fino ad oltre 1,2 metri. Da segnalare anche l’innovativo e pratico ‘easy floor’: questa soluzione elimina il dislivello tra il vano di carico ed il filo del portellone posteriore, facilitando così le operazioni di carico alla stregua di un vero veicolo commerciale. La portata di carico è inoltre di 500 kg, compreso il conducente.

    Fiat Panda Van: Motori

    A livello di motori la nuova Fiat Panda Van la si può acquistare con due motorizzazioni: una a benzina ed una a gasolio. Il primo è l’1.2 litri EVO II da 69 CV a 5500 giri/min e dotato di una coppia di 102 Nm a 3.000 giri/min. La Fiat dichiara un consumo medio con questo motore di 5,2 litri ogni 100 km (pari a circa 19,2 km/l), abbinato ad emissioni nocive di soli 120 g/km di CO2. L’altro motore è il ben noto 1.3 16v Multijet in grado di erogare 75 CV a 4000 giri/min di potenza massima ed una coppia di 190 Nm a 1500 giri/min. Con questo motore, capace di spingere la Panda Van fino ai 168 km/h, la piccola torinese consuma solo 3,9 litri di gasolio ogni 100 km (equivalenti a 25,6 km/l), con emissioni di anidride carbonica pari a 104 g/km.

    Fiat Panda Van: Equipaggiamento

    Anche la dotazione di serie è molto completa: si va dal classico ABS completo di B.A.S. (Brake Assist System), ai quattro airbag (anteriori e laterali), alle cinture di sicurezza anteriori con pretensionatore e limitatore di carico. Su alcuni mercati, ma non si sa ancora quali, l’ESC (Electronic Stability Control) con sistema Hill-holder (che assiste il guidatore nelle partenze in salita) saranno di serie. A richiesta si può avere anche sulla Panda Van l’utile sistema di navigazione satellitare Blue&Me TomTom. I prezzi? Si parte dagli 8.850 euro per la 1.2 69 CV in versione base, per arrivare ad un massimo di 11.700 euro per la diesel nell’allestimento più ricco.