NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Honda CB125F MY 2015: scheda tecnica della naked [FOTO]

Honda CB125F MY 2015: scheda tecnica della naked [FOTO]

Dimentica l'Honda CBF125

da in Honda, Moto 2017, Moto Nuove
Ultimo aggiornamento:

    In rampa di lancio la nuova Honda CB125F. Non si tratta di un errore di trascrizione. La versione 2015 anagramma di fatto la sigla originaria, meglio nota come “CBF125”. La ragione di questo cambiamento risiede nel fatto che il m.y. 2015 si presenta al pubblico profondamente rinnovato. Il look della nuova CB125F trae spunto dai modelli di maggiore cilindrata nella famiglia delle CB Honda quali la CB500F e la CB650F e come esse vanta un manubrio ampio e posizione di guida eretta, che conferiscono grande controllo ed elevato piacere di guida.

    Cuore pulsante di questo modello è il motore monocilindrico 4 tempi, da 124,7cc della nuova CB125F, con distribuzione monoalbero in testa a 2 valvole, raffreddamento ad aria, alimentazione a iniezione elettronica PGM-FI (con solenoide di ultima generazione, per impeccabili avviamenti anche a temperature estreme) e cambio a 5 rapporti. Il propulsore in questione è di fatto coadiuvato da un inedito contralbero di bilanciamento preposto alla neutralizzazione delle vibrazioni. Dati alla mano il monocilindrico della CB125F eroga 7,8 kW (10,6 CV) a 7.750 giri/min e 10,2 Nm a 6.250 giri/min e garantisce un’ottima risposta in accelerazione e altrettanto brio nel traffico cittadino. Altro punto di forza risiede nei consumi. Con 51,3 km/l nel ciclo medio WMTC, la nuova CB125F è in grado di oltrepassare i 600 km di autonomia.

    Honda CB125F Pearl Sunbeam White

    La ciclistica ruota attorno al nuovo telaio in accaio, alle sospensioni con forcella telescopica e doppi ammortizzatori posteriori e alle ruote da 18 pollici con design a 6 razze sdoppiate. La presenza del robusto telaio in acciaio (con inclinazione del cannotto di sterzo impostata a 26° e avancorsa a 97 mm, per un interasse ultracompatto di 1.295 mm) consente una notevole agilità di marcia e un’ottima manovrabilità sui bassi regimi. L’ampio manubrio, retaggio di precedenti modelli Honda, consente svolte rapidissime grazie ad un angolo di sterzo di 45° sia a destra sia a sinistra.
    Il reparto sospensioni garantisce elevati standard in termini di sicurezza. Le ruote da 18 pollici ( in alluminio pressofuso con design a 6 razze sdoppiate) in grado di assorbire ancora meglio le asperità della strada, agiscono in combinato con la solida forcella telescopica con steli da 31 mm e con gli ammortizzatori posteriori, regolabili nel precarico molla su 5 posizioni. Gli pneumatici, volutamente di sezione ridotta per enfatizzare la maneggevolezza, misurano 80/100-18 all’anteriore e 90/90-18 al posteriore. L’impianto frenante consta di un disco anteriore da 240 mm, morso da pinza a due pistoncini, e tamburo posteriore da 130 mm, facilmente regolabile.

    Fiancata dx dell'Honda CB125F MY 2015

    Quanto alla commercializzazione della moto, la nuova Honda CB125F approderà nei concessionari a partire da fine Febbraio in tre differenti colorazioni: Onyx Blue Metallic, Pearl Sunbeam White e Candy Blazing Red. Il prezzo, invece, non è stato ancora definito.

    522

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN HondaMoto 2017Moto Nuove
    PIÙ POPOLARI