Lamborghini Huracan GT3 2015, l’arma totale per le gare Endurance

Lamborghini Huracan GT3 2015, l’arma totale per le gare Endurance

Lamborghini Huracan GT3 è la versione da pista della berlinetta del Toro

da in Auto 2015, Lamborghini, Lamborghini Huracan, Supercar
Ultimo aggiornamento:

    Lamborghini Huracan GT3 2015

    In casa Lamborghini, una declinazione da corsa della Huracan l’hanno già presentata: la Super Trofeo. Adesso, ad accompagnare quell’esercizio destinato al campionato Blancpain arriva la Lamborghini Huracan GT3, omologata per le gare endurance dello stesso campionato.
    Costretta a muoversi tra le maglie regolamentari della Fia, i tecnici hanno ottimizzato i dettagli chiave per consentire un incremento delle prestazioni rispetto alla Gallardo e migliorare l’affidabilità.

    E’ stata presentata nella sede del Toro, a Sant’Agata Bolognese, dove ha sfoggiato la livrea verde sulla carrozzeria in fibra di carbonio, rivista nell’aerodinamica da Dallara, con il quale prosegue la stretta collaborazione già sperimentata con la Super Trofeo.
    Il telaio è un mix tra monoscocca in carbonio e strutture secondarie in alluminio, collocate all’anteriore e al retrotreno per ospitare organi come le sospensioni e il cambio. La GT3 ha modificato dimensionamento di entrambi, davanti per esigenze di un radiatore maggiorato e al posteriore per posizionare diversamente il cambio, operazione che ha reso possibile un miglioramento dell’aerodinamica (diverso andamento del diffusore), oltre a rivedere la distribuzione dei pesi, fissata in 42:58. Complessivamente la bilancia segna 1239 kg.

    Lamborghini Huracan GT3 2015, prezzo

    La veste aerodinamica è fortemente diversa dalla Huracan stradale. Il frontale ha un ampio splitter sagomato per migliorare sia lo scorrimento dell’aria verso il fondo che per ottimizzare il flusso verso il radiatore. Aperture regolabili ai box, a seconda delle esigenze del circuito, al pari dell’inclinazione dell’ala posteriore. Tornando al muso, i baffi laterali danno aderenza alle basse velocità, mentre le minigonne pronunciate amplificano la superficie per l’effetto suolo.

    Aperture supplementari per il raffreddamento le troviamo sul cofano anteriore e sui passaruota, qui per ridurre le turbolenze nel vano ruota e far correre l’aria verso la coda.
    Imponente il diffusore, con sei paratie verticali a direzionare l’aria e incrementare la deportanza.
    Il motore resta V10 aspirato con iniezione diretta ed è abbinato a un cambio sequenziale 6 marce e una frizione a 3 dischi, come da regolamento, che vieta supporti dinamici tra telaio e propulsore.

    LAMBORGHINI LP620-2 SUPER TROFEO

    Sul versante dell’elettronica, la centralina Bosch gestisce sia il controllo di trazione che l’Abs, entrambi regolabili su 12 diversi step. Restando in tema di impianto frenante, i dischi sono da 380 millimetri all’anteriore e 355 al posteriore, con pinze rispettivamente a 6 e 4 pistoncini.

    Per scendere in pista con la Lamborghini Huracan GT3 2015 si dovranno sborsare 369 mila euro tasse escluse: questo il prezzo di un esemplare della versione da gara.

    Fabiano Polimeni

    493

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2015LamborghiniLamborghini HuracanSupercar
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI