Lamborghini Huracan Super Trofeo EVO, in pista con una nuova aerodinamica [FOTO]

Presentato il kit aerodinamico destinato alla Huracan da corsa. Roger Dubuis nuovo partner, prezzo da 235 mila euro per la vettura completa

da , il

    E’ destinata ai clienti sportivi, a chi si cimenterà nel Lamborghini Super Trofeo 2018. Da Lamborghini Huracan si passa alla Huracan Super Trofeo EVO. Ovvero, come affinare un progetto già su livelli elevatissimi. Sarà la versione che correrà nella serie europea, asiatica e nord americana dalla primavera del prossimo anno. I team che sono già in possesso di una Huracan Super Trofeo potranno aggiornarla alla EVO integrando il pacchetto aerodinamico specifico.

    Si tratta di un body-kit in fibra di carbonio, progettato dai tecnici Lamborghini e dagli specialisti Dallara, per andare a caccia di una maggiore efficienza aerodinamica senza penalizzare la deportanza della precedente Huracan ST.

    In sintesi, mantenere carico riducendo la resistenza all’avanzamento. Il kit si compone si uno splitter e pinne davanti alle ruote anteriori modificati, minigonne con deviatori di flusso nella parte terminale, una pinna sul cofano motore, completata da un airscope che fa respirare al meglio il motore V10. Cambiano anche i supporti dell’ala posteriore, le paratie verticali, in quella che è una gestione dei flussi d’aria completamente rivista, come segnala la presa posta sul cofano anteriore, tra le due ampie aperture per lo sfogo dell’aria calda dalle masse radianti.

    Cambia conformazione anche il diffusore, adesso con una diversa paratia verticale dietro le ruote posteriori al posto delle tre alette a sbalzo. Una coda profondamente rivisitata e più ricercata nella miglior espulsione dell’aria dal fondo piatto. Serviranno 235 mila euro per assicurarsi Lamborghini Huracan Super Trofeo EVO e scendere in pista nel 2018. In occasione della presentazione a Sant’Agata Bolognese, Lamborghini ha annunciato anche una nuova partnership con l’orologeria elvetica Roger Dubuis.