Lancia Delta: foto spia del muletto che gira in America [FOTO]

da , il

    Le immagini che vi mostriamo nella galleria fotografica ritraggono il muletto che si aggira per le strade della città di Bridgeport, in Connecticut. Questo prefigura la prossima generazione della Lancia Delta o Chrysler 100 per quanto riguarda il mercato Americano, inglese o in tutti quei mercati in cui il marchio del Lingotto non sbarca. Dalle prime indiscrezioni sembra che questa nuova vettura, questa nuova Delta quindi venga proposta nei listini con carrozzeria quattro, cinque porte (hatchback) ed anche nella variante station wagon. Il suo debutto dovrebbe avvenire il prossimo anno. La meccanica sarà completamente ripresa dalla Dodge Dart: un modello che a sua volta utilizza il pianale modificato dell’Alfa Romeo Giulietta.

    Inizialmente previsto per la metà di quest’anno, il debutto della Lancia Delta (Chrysler 100) sarebbe slittato al 2013, anno in cui, tra l’altro, è prevista anche l’uscita di produzione dell’attuale Delta. In accordo alla stretta sinergia tra Chrysler e Lancia.

    Si fanno sempre più insistenti le voci riguardanti l?arrivo dell?erede della Delta dal prossimo anno. Se allo scorso Salone di Detroit Marchionne aveva riferito che il progetto della nuova Lancia Delta (Chrysler 100) non era ancora stato deciso se metterlo in cantiere o meno, ora ci giungono note queste foto spia. Anche l?autorevole sito Automotive News da cui abbiamo a disposizione qualche immagine, sembra darne conferma affermando che l?arrivo della nuova media italo-americana (ormai questa è la definizione) è previsto per l?anno prossimo e verrà prodotta sulla stessa catena di montaggio della Dodge Dart, a Belvidere.

    Oltre alle foto degli esterni, che hanno ben poco se non nulla a che vedere con l’immagine della prossima Delta visto che è un ricarrozzamento della Giulietta, vi proponiamo anche una sola immagine degli interni che riguarda la strumentazione ripresa dalla Dodge Dart. Il corpo vettura non avrà alcuna somiglianza con la Giulietta ed il design dell?erede della Delta è nei fogli dei Centri Stile Lancia ed anche Chrysler ovviamente. La futura compatta Lancia è stata sviluppata sul pianale CUSW (Compact US Wide), quello su cui è assemblata la meccanica della Dodge Dart insomma. L?erede della Delta sarà a trazione anteriore ma non è esclusa una variante integrale, che trasformerà la nuova berlina Lancia in un baby crossover addirittura. A dare un’ulteriore certezza e conferma che questa sarà la nuova Delta sono i dispositivi elettronici come il cruise control o il Forward Collision Warning e il Driving Advisor. Nella foto degli interni, sono da notare i comandi per il cambio Paddle Shift e il dispositivo Lane Departure, nonché la scritta “E85 Only”. Questa scritta fa intendere che su questa vettura potrebbe essere montato un potente benzina 3.6 V6 Penstastar (quello che equipaggia la Lancia Thema) oppure magari un 3.2 sempre della stessa famiglia, entrambi prodotti dallo stabilimento italiano VM di Cento, stanto alle indiscrezioni sulle motorizzazioni. Ovviamente propulsori come questi non li vedremo mai qui in Europa, fortunatamente, ci azzardiamo a dire, visto il debole successo di vendite riscosso dalla Lancia Flavia disponibile solamente con il 2.4 litri a benzina. La Chrysler che vediamo nelle foto fa pensare che questo sia in uno degli allestimenti più costosi che questa vettura offrirà, la top di gamma quindi.

    Secondo alcune voci si preannuncia che questo modello, quanto meno sotto il marchio Chrysler, sarà disponibile in veste ufficiale in occasione del prossimo Salone di Detroit, in programma per gennaio 2013.