Le 10 strade più famose al mondo, la classifica [FOTO]

Le 10 strade più famose al mondo, la classifica [FOTO]

Quali sono le strade più belle e famose del mondo da percorrere in auto? Ecco a voi la nostra speciale classifica con foto delle rotte più entusiasmanti da fare

da in Classifiche auto, Curiosità Auto, Viaggi in auto
Ultimo aggiornamento:

    Oggi vi mostriamo le strade più belle e famose del mondo. Il nostro pianeta è intriso di strade, un reticolo di passaggi così stretto è fitto che quasi ci ricorda il sistema circolatorio del corpo umano. L’uomo ha ormai colonizzato ogni angolo del pianeta e su di esso si deve spostare….ed il modo più semplice per farlo (non sempre però, ammettiamolo) è via terra. Esistono, però, strade che nel tempo sono diventate famose per la loro spettacolarità, per la loro pericolosità o per i più vari motivi. Noi oggi abbiamo pensato di fare una top 10 e far conoscere anche a voi le strade più famose e belle al mondo.

    Al primo posto, come si vuol dire “di nome e di fatto”, abbiamo ben pensato di piazzare la Highway 1, o Route 1 che dir si voglia. E’ la strada che collega il nord della California con il confine del Messico e si estende per 1.000 miglia. Ogni anno è attraversata da migliaia di turisti, che decidono di godere dello splendido paesaggio offerto dalle coste del Pacifico e di punti di osservazione tra i più belli di tutta l’America.

    atlantic road ghiacciaio

    Da un continente all’altro, dall’America all’Europa, dagli USA alla Norvegia, il secondo posto lo dedichiamo all’Atlantic Road. Lunga 8 km si trova percorrendo la Rv64 che collega Molde a Kristiansund ed offre non solo la vista di un paesaggio mozzafiato, ma anche la possibilità di ammirare opere ingegneristiche di altissimo livello. Sono 12 i ponti che incontrerete lungo il cammino, che salgono, scendono, curvano quasi come se non dovessero obbedire alle leggi fisiche. Collegano tra loro degli isolotti e sono un’importante via di collegamento tra comunità locali. L’ideale è percorrerla all’alba o al tramonto, mentre diventa impraticabile quando le condizioni meteo diventano seriamente avverse. Insomma, nel libro “Guida Galattica per Autostoppisti” si fa riferimento ai Fiordi Norvegesi come un capolavoro: una strada che li collega poteva essere da meno?

    Ultimo posto sul podio l’abbiamo spolverato per lasciar posto, metaforicamente, alla Tianmen Mountain Road, in Cina. Lunga 11 km merita un posto d’onore tra le strade più famose e belle del mondo perchè sale su per la montagna, grazie ai suoi 99 tornanti, fino a raggiungere la grotta di Tianmen. I turisti che la percorrono ogni anno sono moltissimi…..e possiamo ben immaginare il perchè!

    Subito al di sotto del podio, ma non per questo meno importante o spettacolare, troviamo un’altra strada Made in China: la Guoliang Tunnel Road. Questa permette ai cittadini del villaggio di Guoliang di oltrepassare la montagna di Taihang ed arrivare ad avere rapporti con le cittadine vicine. Il tunnel fu costruito durante gli anni ’70 e….praticamente costeggia la montagna. Purtroppo la costruzione di questo collegamento non è stata tra le più felici, ma l’effetto finale è senza dubbio sensazionale ed estremamente pericoloso, vista la natura del paesaggio. Attenzione dunque, se vorrete passarci!

    chapmans peak drive illuminata

    Siamo a metà della classifica, e ci troviamo a percorrere (idealmente) la Chapman’s Peak Drive a Cape Town, nella Repubblica del Sudafrica. Oceano e montagna si fondono in un unico panorama lungo questa strada che richiede un piccolo pedaggio e collega Noordhoek a Hout Bay. La lunghezza totale del percorso è di 9 km, durante i quali ci si imbatte in un totale di 114 curve che in alcuni tratti raggiungono anche i 593 metri sul livello del mare. Diverse sono le zone dove è possibile sostare e scattare una foto a questo mix di opere umane e della natura.

    Dalla Chapman’s Peak Drive saltiamo ad una sua diretta concorrente, che si trova in Italia e guadagna il sesto posto della nostra classifica: la Costiera Amalfitana.

    Anche qui si viaggia con il mare da un lato ed il costone roccioso dall’altro, per una strada tutta a picco sul mare e che in 50 km arriva dal comune di Meta fino a Vietri sul Mare, dove poi si immette sulla SS18. La pericolosità della strada è data dalla ristrettezza della carreggiata, con una sola corsia per senso di marcia e molte curve con visibilità assente, ma è possibile fermarsi di tanto in tanto ad ammirare il panorama della frastagliata costa famosa per i suoi limoni giganteschi e per il liquore Limoncello.

    Per la settima posizione ci trasferiamo nuovamente negli Stati Uniti, precisamente nel Parco Nazionale del Glacier in Montana. Qui si trova la Going-to-the-Sun-Road, una strada lunga 80 km che permette di vedere con i propri occhi tutti i ghiacciai presenti nel parco. E’ agilmente percorribile solo da Giugno ad Ottobre, altrimenti è ricoperta di neve ed il transito ai veicoli è vietato, ed alterna paesaggi dominati da foreste a paesaggi dominati da laghi, poi a ghiacciai e montagne. Anche qui i punti panoramici sono molti ed il numero di soste varia in base alle foto che si hanno intenzione di fare…..

    E siamo ad 8, e per questa posizione torniamo in Norvegia, precisamente sulla Trollstigen. Dopo 8 lunghi anni di lavoro venne inaugurato nel 1936 e la sua caratteristica peculiare è la pendenza, costantemente compresa tra il 9 e l’11%. Collega la città di Andalsnes, il villaggio di Valldal e la cascata di Stigfossen ed è considerata anche tra le strade più pericolose al mondo, vista la sua conformazione ed i tornanti che porta ad affrontare. In norvegese il suo nome significa Sentiero dei Troll ed attraversa alte montagne, permettendo la sosta in sei diversi punti di osservazione, alcuni anche dotati di piattaforme particolari per viste ancora più mozzafiato.

    col de turini corsa

    Passiamo alla penultima classificata della Top10. Stavolta ci troviamo in Francia e più precisamente percorriamo il Col de Turini, una delle strade più affascinanti d’Europa. Sulle tracce del Rally di Montecarlo questa strada si estende per un totale di 116 km e l’altitudine massima raggiunta è di 1610 metri. Curve e tornanti si alternano a far danzare le ruote di chi la percorre, inebriando gli occhi con la vista di un paesaggio impreziosito da una flora verde e rigogliosa e da montagne che sembrano voler racchiudere e preservare questo piccolo angolo di paradiso.

    Siamo giunti dunque all’ultima posizione, alla chiusura della nostra classifica. L’ultima strada proposta si trova in Alaska ed è la Denali Highway. Solo in parte asfaltata è chiusa al traffico da Ottobre fino alla metà di Maggio, collega Paxson a Cantwell passando per il Parco Nazionale del Denali e la velocità consigliata per percorrerla è di 30 miglia all’ora. Lungo la strada ci si immerge nella natura incontaminata fatta di alberi di un verde rigoglioso, laghi e monti in lontananza.

    1191

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Classifiche autoCuriosità AutoViaggi in auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI