Maserati Grancabrio Sovrano, tuning DMC per la sportiva italiana [FOTO]

Maserati Grancabrio Sovrano, tuning DMC per la sportiva italiana [FOTO]
da in Auto sportive, Cabrio e spider, Maserati, Maserati Grancabrio, Tuning
Ultimo aggiornamento:

    Maserati Grancabrio Sovrano DMC, anteriore

    Racchiude già nel nome le reali velleità: la Maserati Grancabrio Sovrano non è vettura fatta per staccare il tempo sul circuito. Piuttosto, interpreta la migliore tradizione della casa del Tridente, fatta di auto granturismo veloci, con tanta attenzione anche alla qualità della vita a bordo pur nel vezzo della guida capelli al vento. Le doti del modello sono ampiamente note, mentre al Salone di Parigi è stata presentata la versione più pepata, la Maserati Grancabrio MC Stradale, con l’intento dichiarato di spettinare pesantemente chi la guiderà en plein air.
    Eppure, nonostante tali premesse, la Grancabrio è stata reinterpretata da un tuner tedesco, DMC, che l’ha ribattezzata Maserati Grancabrio Sovrano, tanto per ribadire il concetto che sta dietro all’auto.

    Anzitutto non passa inosservata la colorazione, un arancio shock impossibile da confondere nel traffico. Non è solo la carrozzeria a sfoggiare la tonalità vivace, ma anche piccoli dettagli secondari, come il bordo dei cerchi in lega neri, dal disegno a cinque razze sdoppiate.
    Azzeccata anche la scelta di tracciare i montanti con un nero opaco che staccasse dall’accecante tinta della carrozzeria, mentre il frontale lascia una porzione in nero carbonio al centro, là dove lo splitter è più sagomato rispetto al modello di serie.

    Interventi radicali, quasi da cambiare i connotati stilistici della Maserati. Anche il Tridente sulla calandra è stato modificato, adesso è di colore nero, mentre al centro del cofano il marchio della casa modenese cede il passo allo scudetto del tuner DMC.

    Maserati Grancabrio Sovrano DMC, calandra

    I cambiamenti sulla Grancabrio Sovrano non si sono limitati a un gioco di tinte e colori, ma hanno intaccato anche la dinamica di marcia della cabriolet: telaio ribassato di 30 millimetri, cerchi in lega dal diametro differenziato – 20 pollici all’anteriore, 21 sul retrotreno -, ampio diffusore in carbonio sul posteriore e, dulcis in fundo, la firma sul motore.
    Non una firma con tratti leggeri, ma un importante marchio di fabbrica capace di incidere nelle corde più profonde del V8 made in Maranello. La potenza cresce di 150 cavalli e 82 Nm, tutto merito del compressore volumetrico abbinato al plurifrazionato in origine aspirato. La nuova carta d’identità della Maserati Grancabrio Sovrano dice adesso 590 cavalli e 472 Nm di coppia massima, quel che basta per ridefinire i tempi dello zero-cento, prima un esercizio da 5″4 e la velocità massima, originariamente settata a 283 km/h.

    Maserati Grancabrio Sovrano DMC, diffusore

    Dalla Germania non trapelano ancora le cifre degli interventi apportati dal preparatore, quel che è certo è il prezzo iniziale della Maserati Grancabrio, base essenziale dell’elaborazione: poco più di 136 mila euro e la metterete in garage, in attesa di stravolgerla con le cure di DMC.

    Maserati Grancabrio Sovrano DMC, volante

    558

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto sportiveCabrio e spiderMaseratiMaserati GrancabrioTuning
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI