Motor Show Bologna 2016

Nuova Smart ForFour: prezzo, motori, e dimensioni [FOTO]

Nuova Smart ForFour: prezzo, motori, e dimensioni [FOTO]
da in Auto Neopatentati, Auto nuove, Smart, Smart ForFour, Utilitarie
Ultimo aggiornamento: Giovedì 17/11/2016 16:17

    E’ la Smart per chi non può prescindere dai quattro posti. E’ Nuova Smart Forfour la carta che i tedeschi giocano per essere della partita nel segmento delle citycar tradizionali, dove ad attenderla ci sono clienti come Fiat 500, Panda, Ypsilon, solo per restare al mercato italiano, individuando le best-seller di vendite. Le frecce all’arco della Forfour sono interessanti, a partire dall’originalità stilistica sfoggiata all’esterno, ripresa pari pari dalla Fortwo. Il muso presenta gli stessi fari con luci diurne a led (con tanto di funzione “welcome”, ovvero, pulsano quando si apre l’auto e ci si appresta a salire), la griglia con fori esagonali, le forme sinuose e morbide che raccordano paraurti e passaruota. Cambia, necessariamente, sulla fiancata, dove si fanno spazio due portiere extra al posteriore, una cellula Tridion dalle dimensioni maggiorate e un passo di 2 metri e 49 centimetri.

    Interni e dimensioni

    Concentriamoci sulla carta principale di questa Forfour rispetto alla due posti: l’abitabilità interna. Si scopre così che a fronte di dimensioni decisamente più compatte di una Panda, la Forfour assicura ben 19 centimetri in più di passo, a tutto beneficio dello spazio a bordo. Una best-in-class come Hyundai i10, invece, si ferma a 2 metri e 39 centimetri. Eccolo il valore aggiunto della Forfour.

    In tre metri e 49 di lunghezza c’è posto per quattro persone, oltre a un bagagliaio decisamente più spazioso che sulla Fortwo, compreso tra i 185 litri e i 975 – valore relativo ai sedili posteriori abbattuti -. Aggiungiamo, inoltre, come sia anche molto agile e con un raggio di sterzata di 8 metri e 75 centimetri, praticamente lo stesso della vecchia Fortwo. Larghezza pari a 1 metro e 66 centimetri per un’altezza di 1 metro e 55.

    Interni

    smart forfour, BR W453, 2014

    A bordo l’essenza Smart è evidente osservando le tinte vivaci, il disegno della plancia, il posizionamento della multimedialità e i sedili con poggiatesta integrato. Diversamente dalla due posti, sulla Forfour si viaggia in quattro, su altrettante sedute singole. Dietro si è privilegiata una soluzione che desse maggior spazio a due occupanti, anziché ospitarne tre e molto sacrificati. A dividere i sedili, un tunnel in plastica con portabibite.

    Complessivamente si presenza come un abitacolo riuscito, fatta eccezione per un “malcostume” che sta rapidamente prendendo piede tra i costruttori (e non solo nei segmenti più bassi del mercato): la presenza di finestrini posteriori a compasso, a nostro avviso pessima moda che porta a risparmiare sugli alzavetri ma pregiudica il confort di chi sta seduto dietro.

    Cinque gli allestimenti in listino: Youngster, Black Passion, Passion, Urban, Prime e Proxy e sin dalla versione base sono disponibili gli alzavetri elettrici, l’ingresso in auto senza chiave, il sensore di temperatura esterna, e il display lcd monocromatico dietro al volante.
    Il carry-over di soluzioni dalla Renault Twingo è evidente con il sistema Smart Cross Connect. Chiamiamola pure una multimedialità semplificata, per chi non vuole il touchscreen ma si accontenta del proprio smartphone, da posizionare su una basetta in plancia e attraverso il quale avere le info del computer di bordo, i media del telefono a disposizione, la funzione chiamata e il navigatore satellitare. Scelta intelligente.

    Ampia la possibilità di personalizzazione, con 40 combinazioni tra colore della carrozzeria e cellula Tridion. Le nuove tinte proposte per i pannelli sono bianco luna opaco, marrone nocciola e lava orange.

    Motori

    Le motorizzazioni ricalcano l’offerta di Smart Fortwo e quindi un 1.0 con potenze di 61, 71 e 90 cavalli. Quelli da 71 cavalli raggiungono una velocità massima di 151 chilometri orari con uno scatto da 0 a 100 effettuato in 16,9 secondi; la Casa tedesca dichiara consumi medi attorno ai 23,8 chilometri con un litro ed emissioni di 98 grammi di anidride carbonica per chilometro, stessi consumi ed emissioni della variante da 61 cavalli. Quelli più potenti, invece, dichiarano una velocità massima di 165 chilometri orari con scatto da 0 a 100 effettuato in 11,2 secondi e consumi medi di 23,3 chilometri con un litro di carburante.
    Ultimi in ordine di arrivo i prestazionali 0.9 da 109 cavalli della versione sportiva Brabus capaci di una velocità massima di 180 chilometri orari e scatto 0-100 in 10 secondi e mezzo con consumi medi attorno ai 21,7 chilometri con un litro.
    Il comparto sospensioni ripropone lo schema MacPherson più ponte De Dion al retrotreno, mentre l’impianto frenante sarà misto: dischi anteriori e tamburi al posteriore.

    Prezzi

    Benzina:

    Smart ForFour 61 cavalli Youngster 12.890 Euro
    Smart ForFour 61 cavalli Black Passion 13.940 Euro
    Smart ForFour 71 cavalli Youngster 13.650 Euro
    Smart ForFour 71 cavalli Passion 14.560 Euro
    Smart ForFour 71 cavalli Urban 15.040 Euro
    Smart ForFour 71 cavalli Prime 15.950 Euro
    Smart ForFour 71 cavalli Proxy 15.950 Euro
    Smart ForFour 90 cavalli Turbo Youngster 14.820 Euro
    Smart ForFour 90 cavalli Turbo Passion 15.730 Euro
    Smart ForFour 90 cavalli Turbo Urban 16.210 Euro
    Smart ForFour 90 cavalli Turbo Prime 17.120 Euro
    Smart ForFour 90 cavalli Turbo Proxy 17.120 Euro
    Smart ForFour 109 cavalli Brabus Twinamic 20.650 Euro
    Smart ForFour 109 cavalli Brabus Xclusive Twinamic 23.720 Euro

    Edition 1

    Smart Forfour Edition 1

    NON PIU’ DISPONIBILE. Come per le ultime Mercedes, anche in Smart la Fortwo e la Forfour sono proposte in versione Edition 1. Un allestimento particolarmente ricco, disponibile nella fase iniziale di vendita (si pensa a una commercializzazione per 12 mesi) e proposto a un prezzo competitivo.
    Esteriormente la cellula Tridion è in tinta Lava orange, abbinata a pannelli carrozzeria grigio grafite. I cerchi in lega neri sono da 16 pollici e l’assetto è ribassato di 10 millimetri all’anteriore. Non manchano i particolari in nero lucido, mentre tra le dotazioni di serie troviamo il clima automatico, il tetto panoramico con schermatura dei raggi solari, volante multifunzione, impianto audio, display da 3.5 pollici nella strumentazione, sedili in tessuto nero-arancio, pedaliera in acciaio con inserti gommati, leva del cambio in pelle.

    Anche per neopatentati

    Smart ForFour 61 cavalli Youngster 12.890 Euro
    Smart ForFour 61 cavalli Black Passion 13.940 Euro
    Smart ForFour 71 cavalli Youngster 13.650 Euro
    Smart ForFour 71 cavalli Passion 14.560 Euro
    Smart ForFour 71 cavalli Urban 15.040 Euro
    Smart ForFour 71 cavalli Prime 15.950 Euro
    Smart ForFour 71 cavalli Proxy 15.950 Euro

    1111

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI