Peugeot Type 174: icona nel film Midnight in Paris di Woody Allen [FOTO e VIDEO]

Peugeot Type 174: icona nel film Midnight in Paris di Woody Allen [FOTO e VIDEO]
da in Auto d'epoca, Auto dei film, Auto di lusso, Curiosità Auto, Peugeot, Video Auto
Ultimo aggiornamento:

    Correva l’anno 1923 quando il marchio francese Peugeot lancia nel mercato la Type 174, nello specifico si tratta di una vettura dalle enormi dimensioni, un’ammiraglia infatti, da molti considerata una limousine, che doveva riprendere lo stile ed il successo delle vetture di lusso Peugeot fermatesi con il modello Type 148. Successivamente a quest’ultimo modello citato, non ha più avuto seguito per il marchio del Leone il segmento delle ammiraglie proprio per la causa della Prima guerra mondiale.
    Ecco quindi che, al termine del conflitto, debutta la Type 174 che avete modo di vedere nella galleria fotografica qui allegata. Si tratta altresì di un modello che riapre quel segmento di mercato tanto ambìto e tanto volto al lusso.

    Il grosso propulsore che aveva il compito di spingere questa vettura era un quattro cilindri da 3828 centimetri cubi capace di una potenza massima di 75 cavalli. Il motore, inoltre, aveva la peculiarità di avere la distribuzione con valvole di fodero, senza valvole quindi: un principio comunque non nuovo in questo segmento di mercato poiché già altre vetture lo prevedevano, come ad esempio anche la Peugeot Type 176. Sarà solamente al seguito della Seconda guerra mondiale che questa soluzione non avrà più un seguito né ulteriori studi a riguardo.
    Le dimensioni della Peugeot Type 174 erano di 469 centimetri di lunghezza e con un passo di 350 centimetri netti con una massa tale per cui il rendimento del grosso propulsore sotto il cofano non rendesse al pieno delle sue capacità: per farvi un semplice esempio, si consideri che la velocità massima raggiungibile con la Type 174 era di soli 100 chilometri orari.
    E’ infatti questo il motivo principale che induce la Casa automobilistica francese a sviluppare la Type 174 S, si tratta di una vettura molto molto simile costruita su di un telaio dal passo ridotto di 23 centimetri e che prometteva quindi una riduzione del peso complessivo con una rivisitazione pure motoristica: questo infatti arrivava ad una potenza massima di 85 cavalli a 1900 giri al minuto.

    Questa Type 174 S venne meno nel mercato nel 1926, dopo la vendita di appena 208 esemplari, mentre seguito ebbe la “normale” Type 174 tanto che poi, nel 1928, venne affiancata dalla Type 184, una delle più imponenti vetture mai realizzate dalla Casa francese.

    museo peugeot sochaux 144

    Siamo nell’anno 1930 quando la Peugeot Type 174 uscì dal mercato e quindi di conseguenza cessò la sua produzione dopo esser stata venduta in 810 esemplari.

    La rivalità in quegli anni non mancò sicuramente: erano auto molto ambite specialmente da quel ceto medio-alto e alto della società. Erano infatti la Lancia Dilambda (qui sotto), la Mercedes 15/70/100 HP, la Mercedes-Benz 16/50 HP, la Mercedes-Benz Typ 300, 320 e 350 e la Rolls-Royce 20/25 HP le dirette concorrenti.

    lancia dilambda 2

    Ai giorni nostri questo modello l’abbiamo potuto vedere partecipe in veste esclusiva nel film “Midnight in Paris” diretto da Woody Allen nel 2011 dopo esser stata soggetta ad un restauro durato tre anni.

    542

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto d'epocaAuto dei filmAuto di lussoCuriosità AutoPeugeotVideo Auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI