Porsche 911 restyling 2016, arriva la Nuova Carrera: scheda tecnica e prezzi [FOTO]

Porsche 911 restyling 2016, arriva la Nuova Carrera: scheda tecnica e prezzi [FOTO]
da in Auto 2016, Auto nuove, Auto sportive, Cabrio e spider, Coupè, Porsche, Porsche 911, Restyling
Ultimo aggiornamento: Venerdì 19/02/2016 16:01

    Lentamente ha svelato ogni particolare di sé la Porsche 911 restyling 2016. Dopo tanta attesa, questa volta la casa tedesca ha deciso di togliere definitivamente i veli dal suo ultimo facelift e lo fece in occasione del Salone di Francoforte 2015. Iniziamo dal frontale, dove cambiano le luci diurne a led, ora più sottili nella loro estensione sopra le bocche di raffreddamento sul paraurti. La stessa conformazione del frontale prevede tre aperture reinterpretate, in particolare i profili orizzontali attraversano le prese d’aria, interrotte da “piloncini” centrali del paraurti più spessi.

    Al posteriore, sulla cabrio e sulla Carrera S, è diversa la griglia sul cofano motore: a barrette verticali su 911 Carrera, completamente di colore nero rispetto a quella precedente che era in tinta. Novità minori riguardano anche lo scudo paraurti, che adesso è più scolpito nella parte inferiore e guadagna due nuove griglie nere ai lati. Cambia leggermente anche la forma dei gruppi ottici posteriori, ma senza discostarsi troppo dalla tradizione. A tutto questo si aggiungono nuove tinte per la carrozzeria e qualche disegno nuovo per i cerchi in lega.

    Salendo a bordo, invece, la novità è nel bel volante tre razze, molto elaborato nel disegno e con l’alternanza di pelle e alluminio sulle razze. Un piccolo satellite, poi, ospita il selettore delle modalità di guida: I-O-S-S+, un manettino per impostare i vari parametri di risposta delle sospensioni e del motore. Si intravedono anche le nuove levette dietro al volante, del cambio PDK 7 marce, alternativa al manuale. La leva è collocata sul tunnel centrale, appena dietro l’infotainment con un ampio display tra bocchette centrali e comandi secondari. Debutta, infine, anche un sistema di infotainment aggiornato, dotato dell’immancabile compatibilità con Apple Car Play, Android Auto e tutta una serie di chicche hi-tech tra le più recenti.

    La vera piccola grande rivoluzione, però, va cercata come sempre a livello meccanico. In casa Porsche è così che funziona il gioco: ad ogni nuovo modello o restyling, all’apparenza ci sono poche modifiche, ma sottopelle c’è sempre qualcosa di sostanzioso. E in questo caso ci troviamo di fronte all’adozione di un motore turbo anche per le Porsche 911 Carrera “normali”. Tutte le Porsche 911 saranno turbo, insomma. Sotto al cofano posteriore c’è, adesso, un nuovo 3.0 litri bi-turbo flat-six da 370 cavalli di potenza massima, che senza un aumento di 20 cavalli rispetto al modello precedente. Per la 911 Carrera S è prevista sempre la stessa unità ma con un compressore differente, un impianto di scarico specifico e una taratura differente della centralina per un totale di 420 CV (sempre + 20 CV rispetto al modello precedente).

    Per entrambe le Carrera la coppia aumenta di 60 Nm rispetto alle vecchie aspirate, per un totale di 450 Nm sulla 911 Carrera e 500 Nm per la Carrera S, costanti dai 1.700 ai 5.000 giri al minuto. Interessante notare che la linea rossa di questi nuovi motori è fissata a 7.500 giri al minuto, un valore piuttosto alto nel panorama dei motori turbo.

    Le versioni “Turbo” e “Turbo S” dotano invece la 911 di un propulsore 3.8 di cilindrata con rispettive potenze di 540 e 581 cavalli con prestazioni che parlano di una velocità massima di 320 chilometri orari per la Turbo e 330 chilometri all’ora per la Turbo S e “bruciano” lo 0-100 km/h rispettivamente in 3,0 e 2,9 secondi. I consumi stanno attorno agli 11 chilometri con un litro e le emissioni sono di 212 grammi di CO2 per chilometro, identico il discorso per le versioni Cabriolet.

    Grazie all’adozione dei turbocompressori le Porsche 911 Carrera e Carrera S 2016 si fanno più efficienti nei consumi del 12%: la Carrera con cambio PDK consuma in media 7,4 litri/100 km, mentre la 911 Carrera S sempre con il PDK beve 7,7 litri di benzina per 100 km. Sul fronte delle prestazioni, la casa dichiara che la Porsche 911 Carrera Coupé restyling con il PDK e lo Sport Chrono Package accelera da ferma fino a 100 km/h in 4,2 secondi, 2 decimi di secondo in meno rispetto a prima. Sempre 0,2 secondi in meno anche per la 911 Carrera S PDK con lo Sport Chrono Package, che adesso impiega 3,9 secondi nello 0-100 km/h. Anche la velocità massima aumenta su entrambe, con un valore, rispettivamente, di 295 km/h e 308 km/h.

    Su tutte le nuove Porsche 911 Carrera troviamo il nuovo sistema PASM (Porsche Active Suspension Management), capace di abbassare l’altezza da terra di 10 mm per rendere l’handling migliore in curva. Gli ingegneri tedeschi hanno anche previsto dei nuovi ammortizzatori, che migliorano le performance su strada ma anche il comfort. Per la prima volta sulla Carrera è ora disponibile il sistema di sterzata dell’asse posteriore.

    Benzina:

    Porsche 911 370 cavalli Carrera 102.362 Euro

    Porsche 911 370 cavalli Carrera 4 109.926 Euro

    Porsche 911 420 cavalli Carrera S 116.880 Euro

    Porsche 911 420 cavalli Carrera 4S 124.444 Euro

    Porsche 911 370 cavalli Targa 4 123.346 Euro

    Porsche 911 420 cavalli Targa 4S 137.864 Euro

    Porsche 911 500 cavalli GT3 RS 189.287 Euro

    Porsche 911 540 cavalli Turbo 182.394 Euro

    Porsche 911 581 cavalli Turbo S 211.308 Euro

    Porsche 911 Cabriolet 370 cavalli Carrera 115.782 Euro

    Porsche 911 Cabriolet 370 cavalli Carrera 4 123.346 Euro

    Porsche 911 Cabriolet 420 cavalli Carrera S 130.300 Euro

    Porsche 911 Cabriolet 420 cavalli Carrera 4S 137.864 Euro

    Porsche 911 Cabriolet 540 cavalli Turbo 195.814 Euro

    Porsche 911 Cabriolet 581 cavalli Turbo S 224.728 Euro

    986

    ARTICOLI CORRELATI