Salone di Parigi 2016

Skoda Octavia Scout 2016, dimensioni e scheda tecnica [FOTO]

Skoda Octavia Scout 2016, dimensioni e scheda tecnica [FOTO]

Skoda Octavia Scout rilancia la trazione integrale abbinata a una carrozzeria da all-road

da in 4X4, Auto nuove, Skoda, Skoda Octavia
Ultimo aggiornamento:

    Qualche tempo fa avevamo avuto modo di presentarvi la nuova Skoda Suberb Outdoor, versione campagnola dell’ammiraglia della casa ceca. Ma, visto che questo genere di vetture riscuotono molto successo, la gamma si va ampliando e ci si prepara ad accogliere l’inedita Skoda Octavia Scout. La ricetta è sempre la solita per la versione crossover dell’Octavia: altezza da terra leggermente aumentata, body kit specifico, ampie protezioni in plastica nera e metallo satinato, allestimento interno specifico e poco altro. Basata sulla versione station wagon, esteticamente perde parte della sua pulizia delle forme, cedendo il passo ad un immagine decisamente più aggressiva e rude.

    Lungo tutta la parte inferiore corre un bordino in plastica che la rende molto simile ad un suv, ma che può anche rivelarsi un alleato importante in caso di piccoli urti. Entrambi gli scudi paraurti sono stati, poi, arricchiti da due scivoli in metallo satinato, un particolare decisamente immancabile su questo tipo di auto. Spiccano anche i cerchi in lega dallo stile dedicato e con finitura diamantata sulle razze e in antracite lucido all’interno, con un diametro da 17 pollici. Completano il tutto i mancorrenti satinati sul tetto e le calotte degli specchietti retrovisori in cromo satinato.

    All’interno, sulla plancia, sui pannelli porta e persino sul volante ci sono degli inserti in legno di colore grigio scuro, mentre per i sedili ci saranno delle nuove stoffe o, a pagamento, il rivestimento in pelle. Non mancano i loghi “Scout” a ricordarci che non ci troviamo dentro ad una normale Octavia, come ad esempio sulla razza inferiore dello sterzo o sul pomello del cambio.

    Scheda tecnica

    Passiamo ora all’aspetto più tecnico. Tanto per cominciare dobbiamo citare che gli ingegneri del gruppo Volkswagen hanno aumentato l’altezza da terra di ben 31 mm, per renderla più adeguata anche a strade di campagna o sterrati leggeri. In più, a differenza di quanto accade con molte concorrenti, la versione offroad della Skoda non è solo estetica, non è tutto fumo.

    Sotto alla carrozzeria “suvveggiante”, infatti, troviamo un sofisticato sistema di trazione integrale con giunto Haldex di quinta generazione, che riceve la potenza da due motorizzazioni a gasolio. Si parte con i 1.6 TDI da 110 cavalli per passare poi ai 150 cavalli del 2.0 Tdi, abbinato al cambio manuale sei marce in grado di consumare 5.1 litri/100 km nel ciclo misto; più in alto, il 2.0 Tdi 184 cavalli, disponibile con Dsg e accreditato di 5.1 litri/100 km di consumi nel misto.

    Non solo dettagli estetici “fuoristradistici” è la Octavia Scout, visto che a migliorare sono gli angoli di attacco e uscita, rispettivamente 16,7° e 13,8°. Il bagagliaio assicura sempre 610 litri di capacità, che possono arrivare fino a 1740 litri se si abbattono i sedili posteriori. Quanto alle dimensioni, ricalcano quelle della station wagon, quindi 4 metri e 66 in lunghezza, con un passo di 2 metri e 68 centimetri.

    In aggiunta a quel che già offre l’allestimento Ambition, la Scout viene dotata anche di tecnologia Green tec comprensiva di Start&Stop, recupero dell’energia in frenata e bassa resistenza dei pneumatici, Allarme con sistema di monitoraggio interno, sensore e sirena con funzione di backup, telecomando per chiusura centralizzata e Safe system, cerchi in lega da 17 pollici Polar, Impianto lavafari integrato, pacchetto Terreni Accidentati (Rough road), predisposizione COMFORT per il telefono Buletooth, radio Swing con connettività Apple, schienali posteriori ribaltabili da vano bagagli, scomparto portaoggetti sotto il sedile passeggero, sedili anteriori regolabili in altezza con supporto lombare e volante multifunzionale a tre razze con comando autoradio e telefono.

    Scorrendo la lista di optional, troviamo l’assistente alla frenata d’emergenza, quello di corsia, la frenata automatica in seguito a un impatto, il riconoscimento della stanchezza del guidatore, il cruise control adattivo, l’assistente di parcheggio, la telecamera posteriore e il sistema di entrata e uscita dall’auto senza chiavi.

    Skoda Octavia Wagon 1.6 TDI 110 cavalli Scout 4×4 28.880 Euro
    Skoda Octavia Wagon 2.0 TDI 150 cavalli Scout 4×4 30.690 Euro
    Skoda Octavia Wagon 2.0 TDI 184 cavalli Scout 4×4 DSG 33.380 Euro

    711

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN 4X4Auto nuoveSkodaSkoda Octavia Ultimo aggiornamento: Martedì 28/06/2016 22:51

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI