Motor Show Bologna 2016

Toyota Rav4 Hybrid: prova su strada, prezzi e consumi del SUV ibrido [FOTO]

Toyota Rav4 Hybrid: prova su strada, prezzi e consumi del SUV ibrido [FOTO]
da in Auto 2016, Auto Ecologiche, Auto Ibride, Auto nuove, Fuoristrada e SUV, Prove auto su strada, Toyota, Toyota Rav4
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16/11/2016 15:33

    Nuova prova su strada di AllaGuida.it, è il turno di Toyota Rav4 Hybrid. Il suv del Sol Levante in quest’ultima generazione è disponibile anche nella variante ibrida, che abbina ad un 2.5 litri a benzina a ciclo Atkinson, un motore elettrico col compito di muovere le ruote posteriori ed uno che aiuta il propulsore termico. Il risultato sono emissioni e consumi ridotti, uniti ad un confort di marcia difficilmente equiparabile dalle rivali spinte da propulsori a gasolio. Il suv giapponese si è visto soffiare gli ottimi risultati nelle vendite da rivali più agguerrite. E così con questo ultimo restyling la Casa del Sol Levante ci riprova per portarla nuovamente regina tra suv compatti. Per far questo si è presentata poco tempo fa con un design rinnovato completamente, nuove finiture più curate (anche se alcune restano piuttosto economiche come fattezza), dotazioni tecnologiche all’avanguardia e soprattutto l’inedita variante ibrida, oggetto della nostra prova su strada. Andiamo ora a scoprire come si è comportata nel test drive.

    Toyota RAV4 Hybrid estetica

    Parliamo di estetica. Con l’ultimo aggiornamento, la Toyota RAV4 ha ottenuto delle linee più moderne e dinamiche, soprattutto nel frontale dove troviamo un nuovo scudo paraurti dal disegno più elaborato ed i gruppi ottici interamente a LED (di serie per la variante ibrida). Abbastanza “tradizionale” l’andamento della fiancata dove si fanno apprezzare le originali calotte degli specchietti. Verticale il portellone posteriore con l’apertura molto vicina al suolo, per facilitare le operazioni di carico e scarico. La nuova generazione non sarà più disponibile con la ruota di scorta esterna, nemmeno a pagamento. Gli scudi in plastica color alluminio, sulla parte inferiore del paraurti anteriore e di quello posteriore, danno un piacevole look fuoristradista e richiamano la tinta delle comode barre sul tetto.

    toyota rav4 hybrid dimensioni

    Vediamo le dimensioni di Toyota RAV4. Metro alla mano, il suv nipponico misura 4 metri e 61 centimetri in lunghezza, 1 metro ed 85 in larghezza ed è alta 1 metro e 71 centimetri. Queste misure gli consentono di offrire notevole spazio agli occupanti; è uno dei rari casi dove stanno veramente comodi anche tre adulti nella seconda fila di sedili. Toyota RAV4 Hybrid vano di carico Il bagagliaio è ampio e sarebbe pure ben sfruttabile, se non fosse per lo scalino di 7 centimetri verso gli schienali, necessario per lasciare spazio al pacco batterie. La capienza minima è di 579 litri, aumentabili fino a 1633. L’altezza di 50 centimetri del baule consente di caricare anche bagagli ingombranti, comodi l’ampio doppiofondo e la rete per caricare borse della spesa.

    Toyota RAV4 Hybrid abitacolo

    Entriamo nella Toyota RAV4 e parliamo degli interni. La spaziosità dell’abitacolo è senza ombra di dubbio quello che si apprezza maggiormente sulla RAV4. Nei lunghi viaggi sarà molto difficile affaticarsi, anche per gli occupanti dei sedili posteriori che possono contare sullo schienale diviso in due parti ed inclinabile notevolmente.. Molto comodi pure i sedili anteriori, con quello del guidatore dotato della regolazione elettrica nella zona lombare. Una piccola sbavatura possiamo trovarla nel bracciolo centrale, che risulta forse un po’ troppo arretrato per le persone con posizione di guida “raccolta” e vicina al volante. Carina la parte centrale della plancia sporgente, rivestita in ecopelle con cuciture a vista. In generale troviamo finiture migliorate rispetto al vecchio modello, ma restano dettagli “vecchio stile” come i comandi per la regolazione elettrica degli specchietti e l’avviso delle cinture allacciate sui posti dietro. Il quadro strumenti è completo nelle informazioni ed al posto del classico contagiri mostra l’indicatore della potenza istantanea, utilizzata (o recuperata).

    Toyota RAV4 Hybrid infotainment

    Nuovo il sistema di infotainment collocato nel centro della plancia. Dotato di schermo sensibile al tocco da 7 pollici, offre notevoli informazioni grazie alle numerose applicazioni presenti. Molto facile da utilizzare fin da subito anche se, per selezionare alcuni comandi, costringe a distogliere per un attimo lo sguardo dalla strada. Grazie alla connessione ad internet (gratuita il primo anno) consente di essere aggiornati sulle condizioni del traffico, sulla presenza di autovelox, sulle previsioni meteorologiche ed ascoltare musica in streaming.

    Toyota RAV4 Hybrid tecnica

    La Toyota RAV4 NV è spinta da un sistema ibrido di ultima generazione composto da tre motori. Sotto il cofano anteriore trova posto il termico da 2.5 litri a ciclo Atkinson (ha meno spunto ai bassi regimi rispetto ad un tradizionale ciclo otto, ma gode di un maggiore rendimento e quindi consuma meno) dotato di 155 cavalli di potenza è collegato alle ruote davanti assieme ad una unità elettrica da 143 cavalli. A muovere quelle posteriori ci pensa l’altro motore a batterie da 68 cavalli di potenza ed interviene quando le ruote anteriori perdono aderenza, in salita ed aiuta nelle partenze da fermo. Nella modalità Sport invece ha il compito di ridurre la tendenza dell’avantreno di allargare le traiettorie nell’inserimento in curva. Il cambio è un automatico E-CVT a variazione di continua di rapporto. La potenza complessiva erogata dal sistema è di 197 cavalli.

    Tanti i sistemi elettronici di ausilio alla guida disponibili sulla RAV4. Si parte col Pedestrian Detection (rivela i pedoni) e si continua con l’Adaptive Cruise Control, il Pre-Collision Assist (evita i tamponamenti o ne limita i danni), il Lane Departure Alert (avviso superamento involontario della corsia), l’Automatic High Beam (gli abbaglianti automatici), il Road Sign Assist (legge la segnaletica stradale e la riporta sullo schermo centrale del quadro strumenti). Tutte queste dotazioni fanno parte del pacchetto Toyota Safety Sense Plus da 1.200 euro (che diventano 1.600 per la versione Active). Non poteva mancare l’Around View Monitor che mostra una panoramica a 360° della vettura, optional da 1.200 euro.

    toyota rav4 hybrid allestimenti

    Quattro gli allestimenti disponibili a listino, con il Business pensato alle flotte di auto aziendali. Si parte con il base Active che di serie offre il keyless, il portellone elettrico, gli specchietti elettrici, i proiettori elettrici bi-led (solo per l’ibrida), il sistema di infotainment Toyota Touch 2 con schermo da 7 pollici ed infine il display a colori al centro del quadro strumenti. L’intermedio Style aggiunge i fari bi-led nella motorizzazione a gasolio, i vetri posteriori oscurati ed i sedili con inserti in pelle scamosciata. Il top di gamma Lounge infine si pregia dei sensori di parcheggio anteriori e posteriori, dei sedili interamente rivestiti in pelle e del navigatore satellitare. Quest’ultimo è offerto di serie sulla Business assieme al ruotino di scorta.

    toyota rav4 hybrid Prova su strada

    E’ finalmente giunto il momento di metterci al volante della nuova Toyota Rav4 Hybrid per la nostra prova su strada. Ci sediamo sul sedile del guidatore, trovando una seduta alta e comoda. La poltrone anteriori sono contenitive con tanto spazio a bordo. Dietro ci si sta senza problemi in tre, anche il passeggero centrale ha spazio a sufficienza per le gambe. L’impostazione di guida mira maggiormente al comfort, non certo alla sportività. Ottima visibilità, anche laterale, un po’ meno quella posteriore, in cui viene in soccorso la telecamera. Parte centrale della plancia rivestita in pelle, svetta il monitor centrale touch screen. toyota rav4 hybrid prezzi Schiacciamo il bottone, accendiamo il motore e partiamo. Naturalmente l’auto non fa rumore: se impostata, a basse velocità entra subito in funzione la modalità EV, totalmente elettrica. Solo se si preme a fondo il pedale dell’acceleratore si aziona il motore termico. Modalità EV naturalmente disattivabile. C’è anche la funzione Normal o Sport, con marce più lunghe e consumi anche più elevati. toyota rav4 hybrid consumi Chiariamo subito un concetto: il Rav4 ibrido, anche se è a trazione integrale, ormai non ha più nulla di fuoristrada. E’ una vettura che trova la sua essenza naturalmente con tutte le ruote sull’asfalto. Spicca in comodità e silenziosità, con nessun rumore di fruscii o altro che entrano nell’abitacolo. In città le sue dimensioni generose sembrano poterla ostacolare, ma la vettura comunque si dimostra agile: il propulsore termico, coaudiuvato dai due elettrici, fornisce una spinta sempre presente e consente di effettuare manovre veloci in totale sicurezza. Buono il cambio automatico, si sente pochissimo il passaggio da una marcia all’altra. Inoltre l’aspetto ibrido trova il suo posto ideale tra le vie cittadine, magari anche in coda, dato che si riesce a risparmiare molto carburante. Su strade extraurbane e in autostrada comunque la Toyota Rav4 Hybrid si comporta benissimo. La comodità di questo SUV brilla tra i curvoni autostradali, utilissimo il radar di distanza, come tutti gli altri sistemi di sicurezza. Vettura sicura, facile da guidare, che permette a famiglie di avere tanto spazio, tecnologia, sicurezza e rispetto ambientale.

    Ibrida a benzina:

    • Toyota Rav4 2.5 HV 197 cavalli Active 2WD 33.550 Euro
    • Toyota Rav4 2.5 HV 197 cavalli Style 2WD 36.100 Euro
    • Toyota Rav4 2.5 HV 197 cavalli Lounge 2WD 37.950 Euro
    • Toyota Rav4 2.5 HV 197 cavalli Style 4WD 39.100 Euro
    • Toyota Rav4 2.5 HV 197 cavalli Lounge 4WD 40.950 Euro
    Diesel:
    • Toyota Rav4 2.0 D-4D 143 cavalli Active 2WD 28.950 Euro
    • Toyota Rav4 2.0 D-4D 143 cavalli Style 2WD 31.250 Euro
    • Toyota Rav4 2.0 D-4D 143 cavalli Lounge 2WD 33.500 Euro
    Per gli allestimenti Business occorre rivolgersi in concessionaria, essendo disponibili solamente per partita IVA.

    1918

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI