NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Viaggi con gli amici a quattro zampe

Viaggi con gli amici a quattro zampe

Le regole importanti da sapere per il benessere dei nostri animali in viaggio

da in Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Cane in auto

    Sicuramente apprezzabile l’amore di tanta gente verso i propri animali, al punto da non potersene separare durante le vacanze. In questo articolo di Help Consumatori, vedremo quali sono, però, le regole da osservare quando decidiamo di farci accompagnare dai nostri amici a quattro zampe.

    L’abitudine di viaggiare insieme ai propri animali domestici in occasione delle vacanze si è accresciuta notevolmente negli ultimi anni ma, molto spesso, la destinazione risulta particolarmente a rischio dal punto di vista epidemiologico. Per questa ragione l’Assessorato alla tutela della salute e sanità della regione Piemonte ha inviato, in questi giorni, ai responsabili dei Servizi veterinari delle Asl, ai Centri regionali di medicina viaggi e ai responsabili dei Presidi multizonali di profilassi e Polizia veterinaria, una serie di indicazioni destinate ai turisti con animali da compagnia al seguito e alle agenzie di viaggio locali.

    E’ fondamentale ricordare che dal 1° ottobre 2004 è obbligatorio dotare cani, gatti e furetti che viaggiano all’estero del passaporto, che contiene i dati anagrafici, segnaletici e sanitari dell’animale e, contestualmente, anche i riferimenti del proprietario. Per ottenerlo è sufficiente rivolgersi al Servizio veterinario della propria Asl di competenza; ai fini del rilascio gli animali devono sempre essere identificati con tatuaggio leggibile o microchip.

    Prima della partenza, inoltre, è necessaria la vaccinazione antirabbica in corso di validità.

    E’ importante richiedere, presso le sedi Asl, tutte le informazioni in merito ai requisiti sanitari, agli obblighi da rispettare e alla situazione epidemiologica della rabbia nei paesi di destinazione. Per maggiori dettagli si suggerisce, talvolta, di contattare direttamente l’ambasciata del paese meta di vacanza.

    295

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo auto
    PIÙ POPOLARI