Dacia Sandero Stepway 2017: prezzo, interni e prova su strada [FOTO]

Dotazione completa, prezzo accattivante, design semplice senza fronzoli e meccanica robusta: ecco come descrivere in poche parole Dacia Sandero Stepway 2017. Prezzo, interni, dimensioni e opinioni nel nostro test drive della vettura.

da , il

    Nuova prova su strada di Allaguida.it, tocca ora alla Dacia Sandero Stepway con il cambio automatico. L’utilitaria a cinque porte del Costruttore romeno piace al pubblico, grazie ad un prezzo d’attacco aggressivo ed alla robustezza nell’utilizzo di tutti i giorni. L’ultimo restyling, arrivato a settembre dello scorso anno, ha poi migliorato alcune finiture e reso più ricca la dotazione, aumentando quindi la convenienza rispetto alle rivali. Esteticamente la Dacia Sandero Stepway 2017 è ora più gradevole, grazie alle luci diurne a led ed al nuovo disegno di paraurti e fanali posteriori. Nell’allestimento Stepway si distingue per le protezioni lungo le fiancate e la parte bassa della carrozzeria: abbinate all’altezza da terra maggiorata, tolgono patemi nell’utilizzo in campagna, oppure sulle strade di montagna. Andiamo a scoprirla nella nostra prova su strada e a vedere come si è comportato il cambio robotizzato a 5 rapporti.

    Estetica e Design della Sandero

    Frontalmente, la Dacia Sandero Stepway 2017 si fa apprezzare per la mascherina con trama a rettangoli che ben si sposa allo scivolo ed agli alloggiamenti per i fendinebbia, entrambi verniciati in tinta alluminio. Riuscito il design dei gruppi ottici, leggermente rinnovato con l’ultimo restyling e dotati di luci diurne a LED verticali.

    In grigio-argento anche le calotte degli specchietti, scelta che fa guadagnare in estetica una carrozzeria dal design classico. Quest’ultima cosa la si vede soprattutto nella fiancata. Lateralmente si notano i loghi identificativi della versione “Stepway” e le comode barre sul tetto, anch’esse specifiche di questo allestimento.

    Al posteriore ritroviamo uno scivolo color alluminio simile a quello presente davanti. Un tocco di stile arriva dal terminale di scarico cromato e dal piccolo spoiler sulla sommità del lunotto.

    Dacia Sandero Stepway 2017: Dimensioni e bagagliaio

    Per quanto riguarda le dimensioni, la Dacia Sandero Stepway raggiunge i 4 metri e 8 centimetri di lunghezza, 2 centimetri in più rispetto alle altre versioni. Invariata, invece, la larghezza, pari ad un metro e 73 centimetri, mentre l’altezza passa al metro e 62 (10 cm in più). L’aumento di quest’ultima arriva dalle barre sul tetto e dalla maggiore luce da terra.

    Il bagagliaio, di forma regolare, offre 320 litri di capienza con i sedili posteriori in posizione d’uso. Abbattendo gli schienali, la capacità aumenta fino a 1200 litri.

    Dacia Sandero Stepway 2017: Interni

    Vediamo gli interni. L’abitacolo della Dacia Sandero Stepway si distingue per i rivestimenti specifici, dotati di loghi sugli schienali dei sedili ed in colorazione nera e grigia con cuciture a contrasto.

    Superato il disegno della consolle centrale, composta dalle due bocchette d’aria rotonde e dal sistema di infotainment realizzato da LG. Quest’ultimo ha uno schermo touchscreen da 7 pollici ed integra navigatore satellitare, connessioni USB/aux e bluetooth. Vista la fascia di prezzo, sarebbe troppo pretendere un impianto audio come si deve, meglio non alzare troppo il volume.

    Essenziale il quadro strumenti: fornisce le informazioni strettamente indispensabili, nulla di più e niente di meno. Il volante a quattro razze è comodo da impugnare e dotato di tasti per il regolatore di velocità, quelli della radio si trovano sul piantone dello sterzo nella parte destra.

    Non sarà all’ultimo grido il disegno dei comandi del climatizzatore manuale, però sono facili da trovare alla cieca. Migliorata leggermente la qualità di plastiche ed assemblaggi, ma sono comunque legate ad un prezzo base conveniente.

    Dotazione di serie: povera a chi?

    Nonostante il listino, la dotazione di serie della Dacia Sandero è completa, in particolar modo nella variante Stepway. Di serie airbag passeggero disattivabile, airbag laterali anteriori per fianchi e testa, alzavetro anteriori e posteriori elettrici, attacchi isofix, barre sul tetto, chiusura centralizzata, computer di bordo, controllo antiarretramento in salita, fendinebbia, navigatore satellitare, poggiatesta posteriori, radio cd/mp3/aux/bluetooth, retrovisori elettrici riscaldabili, sedile posteriore frazionato, sedile guida e volante regolabili in altezza. Con l’ultimo restyling si è aggiunta anche la telecamera di retromarcia ed è stato velocizzato il navigatore.

    Dacia Sandero Stepway 2017: Prova su strada

    Abbiamo effettuato una lunga prova su strada di questa Dacia Sandero Stepway 2017 equipaggiata dal motore 1.5 dCi da 90 Cv con sistema Start&Stop abbinato alla trasmissione Easy-R, un cambio automatico che nelle sue dinamiche lavora come un cambio manuale ma è robotizzato.

    La vera novità di questo modello della Dacia sta proprio nel propulsore che è stato scelto per dare un’opzione in più a questo crossover low cost che piace sia per l’aggiornamento del suo look, leggermente più off-road, che per essere un’auto di sostanza. C’è tutto il necessario con un prezzo altamente competitivo.

    Focalizziamoci quindi sulla dinamica di guida di questa Dacia Sandero Stepway partendo proprio dalla fruibilità di marcia che si ha con il cambio Easy-R. Dal punto di vista tecnico, il nuovo cambio robotizzato Easy-R funziona grazie ad un attuatore elettromeccanico che agisce secondo i comandi impartiti dalla centralina elettronica. Ma dal punto di vista più umano, ovvero lato guidatore, bisogna avere un periodo diciamo di adattamento a questo cambio, in quanto non è proprio così intuitivo nell’utilizzo durante la guida.

    Se dal punto di vista del funzionamento il cambio automatico Easy-R di Dacia Sandero Stepway è un giocattolino, retromarcia leva in avanti, neutral leva al centro, e drive leva indietro (non è presente la P di Parking), l’Easy-R risulta molto sensibile al “peso”che viene dato sull’acceleratore. Se si è bravi fin da subito a modulare la spinta sul pedale, l’Easy-R sale di marcia in maniera fluida e costante come se fosse un cambio manuale non nascondendo qualche “rinculo” di troppo e con una lentezza nelle ripartenze quando si è nei rapporti bassi che può risultare fastidiosa quando si gioca su freno acceleratore nel dare precedenza. Diventa invece poco gestibile nelle accelerazioni importanti dove spesso si rischia di andare su di giri senza avere in risposta la cambiata, con relativo rischio di aumentare consumi e ritmo di marcia cervellotico. Da questo punto di vista se in città la guida con automatico puro è consigliata, quando si viaggia su strade di grossa percorrenza la scelta del selettore sequenziale con + e – non è per niente sbagliata. Più manualità, più scioltezza nel salire di marcia.

    Il comportamento della Dacia Sandero MY 2017 Stepway rimane di fatto quello delle sue antenate. Non è stata apportata difatti nessuna modifica a livello di chassis. Tutto bene quindi sul comfort e sul piacere di guida con un servosterzo che secondo noi potrebbe migliorare in leggerezza di manovra rispetto alle pari merito di segmento. Le sospensioni invece mantengono la loro taratura delicata e filtrano costantemente le irregolarità dell’asfalto.

    E c’è davvero tutto su Dacia Sandero Stepway. Sistema di infotainment Media Nav Evolution con telecamera di retromarcia, attivazione del comando vocale per chiamate con smartphone collegato in bluetooth, possibilità di utilizzare il comando vocale per avviare la navigazione che utilizza l’app del proprio smartphone, navigatore integrato manuale e attacco cavo usb per ricarica.

    Lato assistenza alla guida è presente su Dacia Sandero Stepway un mini computer di bordo azionabile da una tasto sulla punta del devio frecce che restituisce informazioni sui consumi e chilometraggi, il cruise control, l’avviso di collisione, chiusura interna di sicurezza, e tasti al volante per il controllo di un impianto audio che risulta peraltro dignitoso nel suono e con buona diffusione all’interno dell’abitacolo. Carina ed efficace la grafica del touchscreen da 7” pollici presente nella plancia centrale. Tutto è intuitivo e pratico.

    I consumi di Dacia Sandero Stepway 1.5 dCi da 90 Cv con Easy-R e Start&Stop sono dichiarati dalla casa a 3,90 litri su 100 Km su circuito urbano. Noi da lettura del computer di bordo non siamo riusciti a stare sotto i 6.2 litri su 100 Km. Con un pieno di gasolio abbiamo però percorso oltre 700 Km quindi valutiamo con leggera riserva questo dato.

    Una dritta. Non essendoci il “Parking”, nelle selezioni di marcia del cambio automatico Easy-R, bisogna sempre fare attenzione quando si accende l’auto che la leva sia posizionata su N “neutral. Può però capitare che se si spegne l’auto all’improvviso, o, anche dopo una sosta veloce, sebbenese la leva sia posizionata sulla “N” di neutral l’auto non si accenda. Bisogna quindi intervenire spostando la leva del cambio o su “R” o su “D” e poi riportarla sulla “N” . Solo così si ha la sicurezza di avviare l’auto regolarmente.

    Il prezzo di listino di questa Dacia Sandero Stepway con motore euro 6 è di 13.450 euro.

    Dacia Sandero Stepway 2017: prezzi e motorizzazioni

    Quattro le motorizzazioni a listino di Dacia Sandero Stepway. Si parte con il benzina turbo tre cilindri da 0.9 litri di cilindrata e 90 cavalli di potenza. I macina chilometri apprezzeranno il robusto 1.5 dCi da 75 cavalli, disponibile per Stepway solo nella potenza di 90 cavalli. Non manca un motore a doppia alimentazione benzina/gpl tre cilindri 0.9 TCe da 90 cavalli. Vediamo i prezzi di Dacia Sandero Stepway 2017.

    Benzina:

    Dacia Sandero 1.0 SCe 73 cavalli 7.450 Euro

    Dacia Sandero 1.0 SCe 73 cavalli Ambiance 8.150 Euro

    Dacia Sandero 1.0 SCe 73 cavalli Lauréate 9.450 Euro

    Dacia Sandero 0.9 TCe 90 cavalli Ambiance 9.150 Euro

    Dacia Sandero 0.9 TCe 90 cavalli Lauréate 10.450 Euro

    Dacia Sandero Stepway 0.9 TCe 90 cavalli 11.750 Euro

    Dacia Sandero Stepway 0.9 TCe 90 cavalli Brave 11.850 Euro

    Diesel:

    Dacia Sandero 1.5 dCi 75 cavalli Ambiance 9.650 Euro

    Dacia Sandero 1.5 dCi 75 cavalli Lauréate 10.950 Euro

    Dacia Sandero Stepway 1.5 dCi 90 cavalli 12.750 Euro

    Dacia Sandero Stepway 1.5 dCi 90 cavalli Brave 12.850 Euro

    GPL:

    Dacia Sandero 0.9 TCe 90 cavalli Ambiance 9.650 Euro

    Dacia Sandero 0.9 TCe 90 cavalli Lauréate 10.950 Euro

    Dacia Sandero Stepway 0.9 TCe 90 cavalli 12.250 Euro

    Dacia Sandero Stepway 0.9 TCe 90 cavalli Brave 12.350 Euro

    Dacia Sandero per neopatentati

    Dacia Sandero 1.0 SCe 73 cavalli 7.450 Euro

    Dacia Sandero 1.0 SCe 73 cavalli Ambiance 8.150 Euro

    Dacia Sandero 1.0 SCe 73 cavalli Lauréate 9.450 Euro

    Dacia Sandero 1.5 dCi 75 cavalli Ambiance 9.650 Euro

    Dacia Sandero 1.5 dCi 75 cavalli Lauréate 10.950 Euro