Ford Fiesta WRC 2017: tanta potenza per aggredire i rally [FOTO]

Ford Fiesta WRC 2017: tanta potenza per aggredire i rally [FOTO]

Scopriamo la nuova versione da rally dell'utilitaria dell'Ovale Blu: Ford Fiesta WRC 2017. Potenza elevata per il piccolo 1.6

da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2017, Auto nuove, Auto sportive, Ford, Ford Fiesta
Ultimo aggiornamento:

    È stata ufficialmente svelata la nuova Ford Fiesta WRC 2017, variante da rally dell’ultima nata dell’Ovale Blu. Giusto qualche giorno fa abbiamo assistito alla presentazione della nuova generazione della celebre utilitaria Ford, che è cambiata molto, sia fuori che dentro, per rimanere una delle regine del segmento B. Ma ovviamente anche il reparto sportivo del marchio americano non perde tempo e ci regala la visione di queste prime immagini della nuova Fiesta da rally. Il progetto è stato curato dalla M-Sport, che è la struttura responsabile dello sviluppo delle vetture Ford destinate a gareggiare nel campionato del mondo rally, presente nelle competizioni dal 1997.

    Una premessa è doverosa: come tutte le altre vetture che parteciperanno all’edizione 2017 del World Rally Championship, anche la nuova Ford Fiesta WRC sarà decisamente più veloce del modello precedente. Questo è dovuto principalmente a dei cambi netti di regolamento.

    Cominciamo subito dal pezzo forte della piccola peperina Ford: dietro al suo aspetto così aggressivo si nasconde un motore EcoBoost da 1.6 litri quattro cilindri, capace di una potenza massima di 380 cavalli e 450 Nm di coppia motrice. Valori decisamente generosi per un quattro cilindri di 1.6 litri di cilindrata: questo potente motore è, poi, abbinato ad un cambio a sei rapporti sequenziale con corse di azionamento idrauliche, frizione multidisco ed un differenziale centrale attivo.

    Ci sono anche dei nuovi montanti delle sospensioni, completamente regolabili per cambiare il comportamento in compressione o estensione. Per frenare tutta l’esuberanza della Fiesta WRC sono state previste anche delle modifiche all’impianto frenante, composto adesso da dischi autoventilati e pinze freno monoblocco a quattro pompanti.

    LEGGI ANCHE: Nuova Ford Fiesta 2017: prezzi, interni e anche 3 porte [FOTO]

    Ovviamente a livello estetico le novità sono tante, anche se la parentela con la Ford Fiesta normale è ancora molto evidente. Le carreggiate sono state allargate, rendendo necessaria l’adozione di parafanghi specifici. All’anteriore il paraurti è tutto nuovo ed include un dam inferiore, e diverse appendici per guidare il flusso d’aria.

    Al posteriore si nota l’ampio alettone, ma allo stesso tempo anche l’estrattore e gli sfoghi dietro ai vani ruota.

    Malcom Wilson, direttore amminsitrativo M-Sport, ha dichiarato: “avendo guidato l’auto io stesso, posso sinceramente dire che sia una delle più impressionanti tra quelle che abbiamo mai realizzato. È eccitante da guidare, suona davvero bene ed ha un design sensazionale”. “Ogni team parte da una stessa base e sono fiducioso del fatto che abbiamo prodotto un’altra auto che è capace di combattere – e di vincere – ai livelli più alti. Più del 95% della vettura è stato progettato da zero e il nostro team ha avuto tutto ciò che gli era necessario per realizzare la migliore auto possibile. Non si è badato a spese e cominciamo la stagione 2017 con un solo oviettivo: ritornare sul gradino più alto del podio”, ha poi concluso Wilson.

    Al volante ci sarà Sebastien Ogier.

    518

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2017Auto nuoveAuto sportiveFordFord Fiesta
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI