Mercedes Classe C usata: prezzi, scheda tecnica e caratteristiche [FOTO]

Mercedes Classe C usata: prezzi, scheda tecnica e caratteristiche [FOTO]
da in Auto usate, Berline, Mercedes, Mercedes Classe C
Ultimo aggiornamento:

    Può definirsi il punto di non ritorno, il momento in cui Mercedes ha deciso di virare su una clientela più sportiva e giovane anche nel segmento D. La Classe C W204, lanciata sul mercato nel 2007, rompe drasticamente con il passato, adottando uno stile più personale, caratterizzato a seconda degli allestimenti. Cambio di filosofia che passa tutto dal frontale, contraddistinto da paraurti e calandre diverse a seconda che si fosse un cliente Avantgarde o Elegance.
    La Mercedes Classe C è nella top five delle auto usate più richieste e la generazione attualmente in commercio si prepara a cedere il passo al nuovo modello, atteso nel 2014.

    Lo stile

    cerchi in lega Amg

    Frontale a freccia, sottolineato dall’andamento del paraurti e cofano motore, quel paraurti con un’ampia presa d’aria centrale, a forma di trapezio sulla Avantgarde, complemento ideale della calandra a tre lame orizzontali, con il la stella a tre punte a rubar la scena.
    Più sobria la Elegance: tradizionali listelli sottili, sempre orizzontali, ma con il logo Mercedes nella consueta posizione sul cofano motore.

    La lotta con i rivali di Bmw si può dire è ad armi pari, perché nel confronto con la Serie 3 E90 non sfigura.

    Gli interni

    navigatore Mercedes Classe C

    Anche gli interni accolgono un nuovo modo di pensare, fatto di forme più fresche e moderne, una console centrale a sviluppo verticale, diversamente da quanto scelto da Bmw.

    C’è spazio per cinque adulti, anche se con qualche sacrificio per chi siede dietro. Il passo di 2 metri e 76 centimetri, in fondo, non fa miracoli.

    Tecnica e motori

    fari posteriori Classe C Elegance

    Capitolo dimensioni. Per essere una berlina premium, resta ampiamente al di sotto delle avversarie, Audi A4 su tutte, forte dei suoi 4 metri e 70 di lunghezza. La Classe C risparmia ben 12 centimetri, fermandosi a 4 e 58.

    I propulsori ripropongono sigle e cilindrate della W202, ma con maggior potenza e consumi ridotti.
    Due quattro cilindri a benzina, sovralimentati con volumetrico, sono la C180 Kompressor e la C200 Kompressor, rispettivamente con 156 e 184 cavalli.
    L’esercito di sei cilindri a V, invece, vede la C230 con 204 cavalli, poi C280 da 231, C350 con 272 cavalli e la versione a iniezione diretta di benzina dello stesso 3 litri con 292 cavalli. Di serie su tutte le motorizzazioni è il cambio manuale sei marce, mentre l’automatico in optional è il 7G-Tronic.

    I diesel sono le unità preferite dal mercato e notoriamente non sfoggiano chilometraggi “light”. Dalla C200 Cdi con 136 cavalli alla C220 Cdi da 170, oltre ai prestazionali C250 Cdi 2.2 litri biturbo da 204 cavalli e il V6 C350 Cdi 265 cavalli, vale la pena chiedersi se non sia più conveniente puntare a un benzina con pochi chilometri e magari convertirlo a gpl per un impiego in grado di soddisfare tasche e prestazioni.

    Le quotazioni
    Ma quali sono le cifre richieste dal mercato? Quali sono le quotazioni della Mercedes Classe C usata? Si parte dagli 8.800 euro per un esemplare del 2007, benzina C200 Kompressor in allestimento Elegance e cambio manuale, con 100.000 chilometri percorsi; il diesel C200 Cdi Avantgarde – dello stesso anno – è valutato 11.200 euro ma con 148 mila chilometri; diventano 12 mila euro per il più potente C220, fino ad arrivare ai 15.200 euro della variante station wagon C220 Cdi Avantgarde del 2008, pur sempre con 129 mila chilometri.

    Oltre alla carrozzeria berlina e wagon, la Classe C ha proposto, fino al 2011, la CLC, evoluzione due volumi coupé dagli scarsi risultati commerciali, sostituita poi dalla Classe C coupé, questa volta una tre volumi tre porte, decisamente più accattivante.

    702

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto usateBerlineMercedesMercedes Classe C
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI