Nissan X-Trail restyling 2018, nuovi interni e debutto del Pro Pilot [FOTO]

Uscita prevista a ottobre 2017 per Nissan X-Trail restyling: 5 o 7 posti, diesel 177 cavalli e dimensioni invariate

da , il

    Dopo Qashqai è il turno di Nissan X-Trail restyling 2018. Si aggiorna dopo 3 anni sul mercato e 115 mila unità vendute in Europa, il suv. Nissan X-Trail 7 posti continuerà ad affiancare la versione 5 posti, entrambe contraddistinte da un look rivisto, un frontale con maggior personalità, dotazioni di serie e a richiesta migliorate, con l’attenzione rivolta al Nissan Pro Pilot, sistema di automazione alla guida che arriverà nel 2018 su X-Trail. Uscita prevista nelle concessionarie dal prossimo ottobre, per il restyling. Come Qashqai, è la calandra a subire gli interventi maggiori. Il concetto di design V-Motion viene amplificato da un’ampia cromatura a V, intorno troviamo un secondo elemento, in nero lucido, a intersecare i gruppi ottici, con diverse luci diurne a led, a boomerang più accentuato.

    A seconda dell’allestimento, Nissan X-Trail potrà sfoggiare fari a led adattivi, una prima per il suv. La fascia anteriore beneficia anche di un paraurti con più spazi in tinta con la carrozzeria, sui quali sono posizionati fendinebbia dal taglio rettangolare.

    Detto delle quattro nuove colorazioni – arancione perlato, rosso perlato, blu metallizzato perlato e marrone scuro perlato -, delle opzioni di cerchi in lega da 17 e 18 pollici con design rivisto e del paraurti posteriore con nervature che lo rendono più squadrato alla vista, Nissan X-Trail 2017 avrà fari posteriori a led di serie.

    Sull’allestimento top di gamma Tekna, poi, le cromature poste alla base delle portiere saranno un contenuto standard, che va a richiamare le barre sul tetto e gli inserti sui paraurti.

    Nissan X-Trail, interni: nuovo volante e dotazione migliore

    Gli interventi agli interni di Nissan X-Trail restyling 2018 incrementano la qualità percepita, producono un maggior numero di elementi in nero lucido e introducono un nuovo volante con la corona tagliata in basso e comandi multifunzione sulle razze. Taglio e disegno complessivo molto più sportiveggiante per il volante, da abbinare alla presenza del sistema audio Bose Premium di serie sull’allestimento Tekna, con 8 altoparlanti.

    La radio DAB sarà anch’essa un contenuto standard della dotazione, a richiesta, invece, il navigatore touchscreen NissanConnect, dall’interfaccia migliorata. Se le dimensioni di Nissan X-Trail restyling non mutano, ingombri esterni da 4 metri e 64 centimetri, su un passo di 2 metri e 71, il bagagliaio riesce a offrire 15 litri di volume in più. Si raggiungono i 565 litri in configurazione 5 posti, che possono arrivare a un volume massimo di 1.996 litri con i sedili della seconda fila abbattuti. Vano di carico configurabile, grazie al sistema Nissan Luggage Board dalle 9 diverse opzioni nella suddivisione dello spazio.

    Un passo avanti radicale nei contenuti si compie con il Nissan Pro Pilot. Sarà disponibile dal 2018 sull’intera gamma X-Trail e permetterà l’automazione alla guida in autostrada, con la gestione di volante, freni e acceleratore. Altri importanti dettagli legati alla sicurezza, la presenza della frenata automatica d’emergenza con riconoscimento dei pedoni, abbinata al sistema di avviso di collisione frontale e laterale, segnali visivi e acustici ai quali subentra la frenata automatica in caso di mancato intervento da parte del guidatore.

    Invariata l’offerta di motori su Nissan X-Trail restyling. Si parte con il benzina turbo 1.6 litri da 163 cavalli per passare ai turbodiesel 1.6 litri da 131 cavalli e 2 litri da 177 cavalli, proposti nelle configurazioni 2 e 4 ruote motrici, con cambio manuale o automatico.