Nissan X-Trail VS. Opel Antara: confronto tra fuoristrada di… discreto successo [FOTO e VIDEO]

Nissan X-Trail VS. Opel Antara: confronto tra fuoristrada di… discreto successo [FOTO e VIDEO]

Un confronto auto che vede questa volta due fuoristrata: Nissan X-Trail contro Opel Antara

da in 4X4, Auto 2013, Auto nuove, Confronto auto, Fuoristrada e SUV, Nissan, Nissan X-Trail, Opel, Opel Antara
Ultimo aggiornamento:

    template_confronto_auto

    Il confronto auto di questa settimana lo vogliamo fare con due fuoristrada, ma non due di quelle che decretano grandissimi numeri di vendite ed un successo “planetario”. Lo facciamo infatti con le nuove generazioni di Nissan X-Trail ed Opel Antara. Sono due modelli che sembrerebbe abbiano riscosso più un successo con le prime versioni e abbiano, per così dire, deluso un po’ il pubblico, almeno quello italiano, dopo i restyling subìti perché forse superate anche di gran lunga dalle dirette concorrenti che vedremo nel corso dell’articolo.
    Si tratta sostanzialmente di due SUV adatte anche al traffico cittadino, disponibili solamente in configurazione cinque posti e con linee “squadrate”, specie per la giapponese.

    QUESTA GENERAZIONE DI NISSAN X-TRAIL NON E’ PIU’ IN VENDITA DA LUGLIO 2014

    QUESTA GENERAZIONE DI NISSAN X-TRAIL NON E’ PIU’ IN VENDITA DA LUGLIO 2014

    Segmento di mercato e rivali

    Ribadiamo che il segmento di mercato cui fanno parte è quello delle fuoristrada medie, quindi come Chevrolet Captiva (“parente” stretta di Opel Antara), Fiat Freemont, Ford Kuga, Honda CR-V, Hyundai Santa Fe, Jeep Cherokee, Kia Sorento, Mahindra XUV500, Mazda CX-7, Mitsubishi Outlander, Renault Koléos, Ssangyong Rexton W, Subaru Forester e Toyota Rav4.

    Dimensioni e capacità di carico

    Vediamole ora esteticamente le due vetture del confronto con tanto di metro alla mano. Le rispettive dimensioni stanno a 464 centimetri di lunghezza per Nissan X-Trail, per una larghezza di 179 centimetri ed un’altezza di 170 centimetri che diventano 179 con le barre portatutto poste chiaramente sul tetto. Opel Antara invece è lunga 460 centimetri, larga 185 ed alta 176.
    La capacità di carico è a tutto vantaggio di Nissan X-Trail che determina una minima di 479 litri a confronto dei 420 dell’Antara e pure abbattendo gli schienali X-Trail vince di gran lunga contro la tedesca: sono 1773 i litri di capacità massima a differenza dei 1420. Non sono le dimensioni a decretare il grande distacco poiché, come abbiamo visto, non si scostano poi di molto anzi, Nissan X-Trail è più stretta e più bassa, anche se di poco.
    L’omologazione è per entrambe di cinque posti, la terza fila non c’è nemmeno a pagamento.
    Punto di tutto merito alla giapponese in fatto di dimensioni e capacità di carico.

    Sicurezza

    Stile ed innovazioni tecniche

    nissan x trail fiancata

    Come dicevamo in apertura di articolo queste due vetture non hanno conquistato il pubblico con queste nuove versioni dotate di linee comunque tese e squadrate, hanno fatto meglio le prime generazioni un po’ più “sobrie”.
    Sono di buon livello le finiture interne, sia per la giapponese che per la tedesca ma l’innovazione tecnica non è ai massimi livelli, qualche rivale infatti fa meglio.
    In questo caso il voto di merito va ad entrambe ma è un punto dove i tecnici dei due marchi dovrebbero lavorarci molto meglio e in Nissan già qualcosa sta uscendo visti i primi bozzetti della nuova generazione di X-Trail che vi abbiamo mostrato tempo fa.

    Motorizzazioni

    E’ solamente uno il motore in listino per Nissan X-Trail e si tratta di un 2.0 alimentato a gasolio disponibile solamente nella potenza di 150 cavalli (110 kW). Le prestazioni per questa vettura che pesa 1605 chili sono pari a 190 chilometri orari come punta massima in condizioni ideali ed uno scatto da 0 a 100 effettuato in 11.2 secondi.
    Per Opel Antara il discorso è ben diverso e più articolato in quanto questo fuoristrada è disponibile sia con motorizzazioni a benzina sia con motorizzazioni diesel; nello specifico i benzina sono dei 2.4 di cilindrata da 167 cavalli di potenza in grado di raggiungere i 190 chilometri orari come velocità massima (186 se con trazione integrale) e rispettivi scatti da 0 a 100 in 10.5 e 10.3 secondi. Una sola la cilindrata per i diesel: si tratta nello specifico di un 2.2 CDTI nelle potenze di 163 e 184 cavalli, i primi disponibili anche con la sola trazione anteriore. 189 i chilometri orari massimi per i 2.2 163 cavalli trazione anteriore, 188 per i 2.2 163 cavalli trazione integrale e 200 chilometri all’ora di massima per i 2.2 184 cavalli e rispettivi scatti da 0 a 100 effettuati in 9.9, 9.9 e 9.6 secondi.
    Se Nissan X-Trail è disponibile con un motore più “contenuto”, si consideri che Antara c’è anche a benzina ed inoltre propone più varianti di potenza. Per la maggiore scelta da parte del cliente il voto di merito in questo caso va al SUV di Casa Opel che meglio si presenta in listino, in maniera cioè più articolata.

    Consumi ed emissioni

    Anche per vetture di questa categoria di mercato la voce consumi ed emissioni non viene meno. Sebbene il propulsore che “batte” sotto il cofano dell’X-Trail sia di cilindrata minore, i consumi quasi quasi si equiparano a quelli dei diesel di Antara. Non paragoniamo i benzina poiché non sono in listino per X-Trail. In media comunque entrambe le vetture promettono, secondo le rispettive Case, percorrenze nel misto pari a 15.6 chilometri con un litro per il Nissan e 15.2 per l’Antara (15.9 se quello equipaggiato di sola trazione anteriore) con rispettive emissioni di anidride carbonica nell’ambiente pari a 168 e 175 grammi (167 per l’Antara 2WD).
    A nostro avviso in questo caso va dato merito ad entrambe le vetture, forse strizzando più l’occhio all’X-Trail ma considerate che parliamo pur sempre di un 2.0 di cilindrata e non un 2.2 come per Antara ma la differenza, come vedete, è minima.

    Trazione e trasmissioni

    nissan x trail sconnesso

    In quanto alla parte meccanica delle due vetture in questione c’è da dire che Nissan X-Trail è disponibile con trazione anteriore ed è inseribile dal conducente quella integrale, mentre Opel Antara c’è sia con sola trazione anteriore che con quella integrale permanente.
    Le trasmissioni sono per entrambe dei cambi manuali e sei marce di serie, altrimenti come optional c’è un automatico sequenziale a sei marce.

    Cambi a parte, che son comunque della stessa tipologia, va guardata bene la trazione delle due vetture e a nostro avviso se la gioca meglio Nissan X-Trail che propone l’integrale inseribile quando il conducente lo reputi opportuno, magari nelle condizioni più anguste. Voto quindi di tutto merito a Nissan X-Trail.

    Allestimenti e dotazioni di serie

    Quattro in tutto gli allestimenti in listino per Nissan X-Trail e solamente due quelli per Opel Antara.
    Entrambe propongono un equipaggiamento di serie sin dalla versione “base” che fa meglio rispetto a tante altre rivali. Nello specifico Nissan X-Trail prevede gli airbag per la testa, attacchi isofix, cerchi in lega, climatizzatore automatico, controllo della stabilità e della trazione ma non per la XE (versione entry-level), sistema di antiarretramento in fase di salita, controllo automatico della velocità in discesa, cruise control non per la XE che esclude anche i fendinebbia, poggiatesta anteriori attivi, radio con CD, MP3 e sistema di connessione Bluetooth e sedile posteriore frazionato. La top di gamma di Nissan X-Trail, la LE, prevede anche la chiave elettronica, i fari allo xeno ed i retrovisori ripiegabili elettricamente.
    Opel Antara invece ha un equipaggiamento di serie un po’ più ricco che presenta gli airbag per la testa anteriori e posteriori, barre sul tetto, cerchi in lega, climatizzatore automatico, controllo della stabilità e della trazione, quello dell’antiarretramento in salita e della velocità in discesa, cruise control, fendinebbia, radio con lettore CD ed MP3, sedili anteriori regolabili in altezza e riscaldabili non per le versioni a benzina, sedile posteriore frazionato, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, sospensioni posteriori autoventilanti non per le benzina e vetri posteriori con lunotto oscurati. Solamente per le versioni diesel Cosmo Unlimited (allestimento speciale) ci sono anche i fari allo xeno, interni in pelle, retrovisori ripiegabili elettricamente, sensori della pressione dei pneumatici e sedile del passeggero anteriore con schienale abbattibile.
    Sotto questo punto di vista, sebbene Opel Antara sia disponibile solamente con due allestimenti tra cui uno “speciale”, si consideri però che propone molti più accessori anche importanti tra l’equipaggiamento di serie. Voto di merito quindi alla tedesca.

    Optional e pacchetti

    E’ sobria per entrambe la lista degli optional. Per Nissan X-Trail il cambio automatico è disponibile a 1.750 Euro per le versioni SE ed LE, 300 Euro per i sedili riscaldabili per le SE, di serie per le LE, telecamera posteriore con display al retrovisore interno Gentex a 500 Euro per la SE e vernice metallizzata a 600 Euro o antigraffio a 750. Tre inoltre i pacchetti disponibili: l’”IT” che comprende navigatore satellitare e retrocamera a 2.550 Euro per le SE (di serie per la LE), Connect a 1.150 Euro per le SE ed il Panoramic 1.000 Euro per le SE, di serie per le LE.
    Per Opel Antara invece servono 1.500 Euro per il cambio automatico disponibile per le versioni diesel, navigatore satellitare con sistema di bluetooth e presa Usb a 1.200 Euro, predisposizione cellulare con bluetooth e comandi vocali a 450 Euro, ruotino a 150 Euro, sedile di guida elettronico a 350 Euro per la Cosmo Unlimited, il “geniale” portabiciclette di Opel il FlexFix a 655 Euro, tetto elettrico a 900 Euro e vernice metallizzata a 610 Euro. Non sono previsti pacchetti.
    Sono sicuramente optional diversi quelli delle vetture di questo confronto auto ma quelli di Nissan X-Trail permettono di non far “lievitare” di molto il prezzo di listino della vettura, si aggiudica quindi la vittoria in questa categoria.

    Listino prezzi

    NISSAN X-TRAIL

    nissan x trail dietro grigia chiara

    Diesel:

    Nissan X-Trail 2.0 dCi 150 cavalli XE 29.900 Euro
    Nissan X-Trail 2.0 dCi 150 cavalli SE 31.500 Euro
    Nissan X-Trail 2.0 dCi 150 cavalli n-tec 33.300 Euro
    Nissan X-Trail 2.0 dCi 150 cavalli LE 37.400 Euro

    OPEL ANTARA

    opel antara posteriore

    Benzina:

    Opel Antara 2.4 167 cavalli 2WD Cosmo 24.600 Euro
    Opel Antara 2.4 167 cavalli 4WD Cosmo 26.300 Euro

    Diesel:

    Opel Antara 2.2 CDTI 163 cavalli 2WD Cosmo 28.600 Euro
    Opel Antara 2.2 CDTI 163 cavalli 4WD Cosmo 30.300 Euro
    Opel Antara 2.2 CDTI 163 cavalli 4WD Cosmo Unlimited 32.450 Euro
    Opel Antara 2.2 CDTI 184 cavalli 4WD Cosmo Unlimited 33.450 Euro

    Per fare chiarezza su quale tra le due vetture sia proposta più a “buon mercato” prendiamo in paragone Nissan X-Trail 2.0 dCi 150 cavalli XE con Opel Antara 2.2 CDTI 163 cavalli 2WD Cosmo. La sostanziale differenza tra le due è che Antara non ha la trazione integrale nemmeno inseribile in un secondo momento o come optional in questa versione. Per questo motivo Antara ha una convenienza di 1.300 Euro ma se la si dota di trazione integrale pemanente il prezzo sale a 30.300 Euro quindi spendendo 400 Euro in più rispetto all’X-Trail. Sotto questo punto di vista la convenienza la si trova in Opel Antara che, seppur costi relativamente di più, presenta, come precedentemente visto, un equipaggiamento di serie più ricco.

    Conclusioni del confronto

    Le conclusioni di questo confronto auto che ha visto fronteggiarsi due fuoristrada che non hanno quel successo tanto sperato, vede una situazione di parità. Tre le vittorie per Nissan X-Trail (dimensioni e capacità di carico, meccanica e optional), tre per Opel Antara (motorizzazioni, equipaggiamento di serie e prezzo), due i pareggi in stile ed innovazioni tecniche e consumi ed emissioni.

    QUESTA GENERAZIONE DI NISSAN X-TRAIL NON E’ PIU’ IN VENDITA DA LUGLIO 2014

    2209

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN 4X4Auto 2013Auto nuoveConfronto autoFuoristrada e SUVNissanNissan X-TrailOpelOpel Antara
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI