Salone di Parigi 2016

Volkswagen Caravelle Business: il lusso non è un optional [FOTO]

Volkswagen Caravelle Business: il lusso non è un optional [FOTO]
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2012, Auto nuove, Minivan, Volkswagen
Ultimo aggiornamento:

    Se c’è una cosa che colpisce particolarmente della gamma Volkswagen, sia in quanto a veicoli commerciali che non, è che ad ogni generazione i nuovi modelli vengono riproposti sempre in tante versioni come era stato per le generazioni precedenti, anche se alcune di esse sono solo di nicchia. Grazie a questa strategia il listino Volkswagen riesce a soddisfare praticamente le esigenze di chiunque. In questo senso segnaliamo ad esempio il Volkswagen Caravelle, che, pur molto più moderno e diverso dai modelli precedenti, viene comunque proposto in tante versioni, dal tradizionale allestimento furgone, a quello minivan e persino in versione camper. L’ultimo nato nella gamma è il nuovo Volkswagen Caravelle Business, una versione che fa del lusso e del comfort le sue caratteristiche principali. Come suggerisce il nome stesso, Business, questo nuovo allestimento del Volkswagen Caravelle è pensato in particolare per gli uomini d’affari: l’abitacolo è talmente rifinito e curato nel minimo dettagli che si presenta praticamente come un ufficio viaggiante.

    All’interno del nuovo Volkswagen Caravelle Business possono trovare posto fino a sei passeggeri, accolti su delle ampie poltrone rivestite in morbida pelle Nappa bicolore, nelle tinte crema e nero. Tra gli equipaggiamenti non potevano mancare la connessione Wi-Fi ad internet, nonchè il Bluetooth: strumenti indispensabili per gli uomini d’affari. L’abitacolo nella zona posteriore si mostra come un tripudio di pelle, legno pregiato e moquette.

    Le due poltroncine centrali possono anche ruotare, a seconda delle evenienze, mentre le ultime due (quelle più vicine al lunotto) hanno nel mezzo un comodo frigorifero. Ma l’attenzione non è rivolta solo ai passeggeri: quelli della Volkswagen hanno pensato anche al guidatore. Basti pensare che il Volkswagen Caravelle Business ha di serie il cruise control, un sistema di navigazione satellitare con schermo da 6,5 pollici ed hard disk da 30 GB, volante in pelle multifunzionale ed il sistema per il rilevamento dell’angolo cieco. Insomma, sembra in tutto e per tutto un allestimento paragonabile a quello del Mercedes-Benz Viano Vision Diamond, presentato al Salone di Pechino 2012. Ve lo ricordate?

    Non manca, infine, una certa caratterizzazione estetica per l’allestimento Business, che si distinguerà per gli inediti cerchi in lega da 17 pollici, per i gruppi ottici posteriori bruniti e per i fanali anteriori allo xeno con luci diurne a LED. Il Caravelle Business è spinto da un motore 2.0 TDI bi-turbodiesel da 180 cavalli di potenza massima collegato ad un cambio DSG a doppia frizione, che consente emissioni di anidride carbonica pari a 214 g/km. Volendo si potrà anche acquistare con trazione integrale 4Motion.

    Per quanto riguarda i prezzi, sappiamo che in Inghilterra partirà da 53.856 sterline, pari a poco più di 66.500 euro.

    472

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2012Auto nuoveMinivanVolkswagen Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:20

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI