Salone di Parigi 2016

Volvo V40 Polestar 2013, nuovo modello con 280 cavalli e trazione integrale

Volvo V40 Polestar 2013, nuovo modello con 280 cavalli e trazione integrale
da in Auto 2013, Volvo, Volvo V40
Ultimo aggiornamento:

    volvo v40 2012

    A dispetto del nome, stella polare, siamo convinti che quando arriverà su strada non lascerà freddi e impassibili, anzi, scalderà in maniera decisa gli animi degli automobilisti. La Volvo V40 Polestar si candida come una concorrente accreditata per sfidare le “solite” versioni spinte delle berline made in Germany: Audi S3, Bmw M135i e l’imminente Mercedes Classe A Amg. Su quali armi potrà contare?
    Anzitutto ha un design che riesce a dire qualcosa di nuovo, diverso rispetto a modelli ingessati e pressoché identici da anni. L’Audi A3 nel suo continuo evolversi ha perso ogni originalità stilistica, appiattendosi su stilemi che non colpiscono più.

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA MAGGIO 2016

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA MAGGIO 2016

    La Bmw Serie 1 si è evoluta, con ritocchi che tuttavia non ne hanno modificato l’aspetto. Più interessante, invece, il trattamento stilistico pensato per la Mercedes Classe A, che tra le tedesche hatchback è quella più intraprendente sul piano del design.
    Poi c’è lei, la Volvo V40. Un’auto che riscrive lo stile svedese con una silhouette 5 porte in grado di non far percepire quegli sportelli di troppo al posteriore. Un frontale basso, aggressivo, con la calandra dalle dimensioni perfette e gruppi ottici che contribuiscono a segnare un muso a freccia. La linea di cintura a cuneo, una fiancata dinamica: insomma, un’auto bella e originale.

    La variante più potente, che arriverà entro fine anno, monterà lo stesso motore già impiegato sulla Ford Focus ST, un due litri turbo da 254 cavalli che a dispetto della sigla Volvo V40 T5, un’icona che riporta alla mente i motori 5 cilindri in linea turbocompressi, sarà un più efficiente e moderno quattro cilindri. Questa è una certezza.

    Ma non bastano i cavalli, seppur abbondanti, per attaccare il feudo delle versioni trattate nei reparti sportivi di Bmw, Audi e Mercedes. Per sfidare Monaco di Baviera, Ingolstadt e Affalterbach serve la divisione Polestar.

    Nel 2013, da quanto conferma un rappresentante di Volvo UK, ci sarà la Volvo V40 Polestar. Avrà almeno il 10% in più di potenza rispetto alla V40 T5 ha garantito Nick Connor, che calcolatrice alla mano significa toccare i 280 cavalli. A differenza della T5, offerta con l’alternativa della trazione anteriore o integrale, la Volvo V40 Polestar avrà solo la trazione integrale, e presumibilmente monterà lo stesso sistema con frizione Haldex per la ripartizione della coppia tra asse anteriore e posteriore, con un differenziale centrale e un terzo al retrotreno.

    Quanto ai prezzi, saranno allineati a quelli della Audi S3 da 280 cavalli, ovvero, intorno ai 40 mila euro.

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA MAGGIO 2016

    530

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2013VolvoVolvo V40 Ultimo aggiornamento: Mercoledì 27/04/2016 20:14

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI