Novità scooter, i migliori modelli del 2022

Dagli scooter 50 passando per i 250 - ideali per la città - fino a quelli maxi: ecco le novità del 2022 e i modelli migliori sul mercato

Honda SH 350i

Honda SH 350i - Foto credits Honda press

Negli ultimi anni le due ruote hanno preso sempre più piede e, proprio per questo, quando di parla di novità scooter si accede a un mondo ricco di sfaccettature e modelli pronti a soddisfare ogni richiesta. Gli scooter, infatti, stanno diventando sempre più popolari per la loro facilitò di utilizzo e per la semplicità con la quale riescono a sfuggire al traffico cittadino.

Ce ne sono per tutti i gusti: dagli scooter 50, ideali per i più giovani, a quelli 250 – perfetti per coprire il tragitto casa lavoro – o agli scooter elettrici fino ai maxi scooter, ottimi non solo in città ma anche per qualche gita fuori porta sfruttando magari il weekend per lasciarsi alle spalle la routine e viaggiare con il vento nei capelli verso mete non troppo lontane. Ma quali sono le novità in fatto di scooter del 2022? Ecco un guida a tutti i migliori modelli dell’anno.

Novità scooter 50 2022

Piaggio Liberty 50
Piaggio Liberty 50 – Foto credits Piaggio press

Gli scooter 50 rappresentano la soluzione ideale per i più giovani visto che permettono di contenere i costi sia al momento dell’acquisto sia in termini di consumi, oltre al fatto di poter essere guidati con il patentino anche dai minorenni. Tra le novità in fatto di scooter 50 più interessanti c’è senza dubbio Aprilia Scarabeo, uno dei grandi classici a due ruote preferito dai ragazzi per le sue linee e per la sua maneggevolezza in mezzo al traffico.

Un altro modello particolarmente apprezzato è Piaggio Liberty, dotato di un motore a 4 tempi raffreddato ad aria Euro 4 e capace di ritagliarsi uno spazio sempre più importante grazie a linee morbide ma al tempo stesso sportive.

Tra gli intramontabili, poi, c’è anche Vespa Primavera, versione 50cc del mitico due ruote capace di rappresentare un grande classico del Made in Italy. Dotato della più moderna tecnologia, che va dall’illuminazione a LED al mono-ammortizzatore anteriore e posteriore – quest’ultimo regolabile – il modello si presenta come uno degli scooter 2022 più interessanti sul mercato.

Rimanendo in tema di grandi classici, in versione rinnovata, c’è anche Piaggio Zip, un modello capace di attraversare gli anni mantenendo inalterato il proprio fascino esercitato soprattutto verso i più giovani. Tra i suoi punti di forza ci sono senza dubbio la sella regolabile in altezza in tre posizioni, buona capacità di carico e ottima praticità di guida che lo rendono uno dei più appetibili sul mercato 2022.

Nuovi scooter 125 2022

Yamaha Nmax 125
Yamaha Nmax 125 – Foto credits Yamaha press

Un altro segmento che negli ultimi anni sta riscontrando un notevole successo è quello degli scooter 125, comodi in città e capaci di avere costi contenuti anche al distributore. Tra i tanti modelli sul mercato uno dei più apprezzati è Yamaha NMax, due ruote che coniuga consumi decisamente ridotti – grazie a un capiente serbatoio che permette fino a 300 km con un pieno e alla tecnologia Blue Core – e piacere di guida dato anche dal motore monocilindrico 4 tempi e 4 valvole raffreddato a liquido.

Un’altra delle novità più interessanti in fatto di scooter 2022 è Peugeot Tweet, veicolo della casa francese nato per muoversi agilmente nel traffico e un motore da 124,6 cc 2 valvole ad aria con una potenza massima di 10,2 cv e 9,2 Nm, con un consumo dichiarato di 35,7 km/litro.

Rimanendo in tema di novità scooter, poi, non si può tralasciare Kymco Like 125 Sport; caratterizzato da linee semplice e da un’anima sportiveggiante, lo scooter del marchio cinese è mosso da un motore monocilindrico 125 cc, 4 tempi, raffreddato ad aria e omologato Euro 5, capace di erogare una potenza massima di 11,2 CV e una coppia di 9,8 Nm per una velocità massima di 95 km/h, il tutto per un prezzo di poco superiore ai 3mila euro.

Scooter 150 2022

Honda SH 150
Honda SH 150 – Foto credits Honda press

Se c’è una categoria di nuovi scooter capaci di incontrare il favore degli appassionati più delle altre questa è senza dubbio quella degli scooter 150, scelti dalla stragrande maggioranza degli amanti delle due ruote per i costi di gestione ridotti e per la possibilità di affrontare gite fuori porta anche prendendo l’autostrada.

Il re di questa categoria è Honda SH 150, scooter giapponese capace di conquistare i motociclisti tanto da essere il più venduto. Con un motore da 153 cc in grado di sviluppare 15 cv a 8.250 giri per un consumo di 43,8 chilometri percorsi per ogni litro consumato, il due ruote nipponico è senza dubbio la novità 2022 – e non solo – più apprezzata.

A contendersi il primato con lui, però, ci sono anche altri modelli come, ad esempio, Kymco People 150, uno dei diretti rivali, che può contare su prestazioni di tutto rispetto fornite dal motore monocilindrico da 14 CV e una pedana piuttosto capiente dove posizionare uno zaino senza occupare sottosella e bauletto, offerto di serie.

Un’altra delle novità scooter 2022 è Piaggio Medley, un grande classico che si ripropone in chiave aggiornata con una strumentazione moderna con tecnologia LCD e sistema Start&Stop, consumi contenuti che portano lo scooter a percorrere 41 km con un solo litro di carburante e anche un sottosella decisamente capiente dove alloggiare comodamente ben due caschi integrali.

Novità scooter 300 2022

Yamaha Xmax 300
Yamaha Xmax 300 – Foto credits Yamaha press

Si sale di livello e anche di cilindrata con gli scooter 300, ideali per muoversi in città con quel brio in più dato da una maggiore potenza sotto la sella e, perché no, anche la possibilità di viaggiare liberamente fuori dai confini urbani.

Tra le novità tra questi scooter una delle più interessanti è Yamaha XMax 300, fratello minore del più famoso T-Max, che coniuga alla perfezione linee sportive e praticità necessaria per affrontare la congestione dei grandi centri con qualche “chicca” degna di nota come la presa da 12 V per caricare il cellulare o il sistema di avviamento Smart Key.

Per chi vuole andare sul sicuro, poi, c’è Honda SH 350i, con linee simili ai fratelli minori con cilindrata ridotta, ma con un cuore da 330 cc che garantisce un 15% di potenza in più rispetto al resto della famiglia.

Se invece l’idea è quella di avere tra le mani qualcosa di più simile a una moto lo scooter ideale è BMW  C 400 GT. Lo scooter della casa tedesca, infatti, è dotato di un monocilindrico da 350 cc denominato high torque da 34 CV di potenza a 7.500 giri con consumi di 28,5 km/litro e una dotazione tecnologica che prevede il controllo di trazione ASC e l’omologazione EU 5.

Nuovi scooter 400 2022

Suzuki Burgman 400
Suzuki Burgman 400 – Foto credits Suzuki media

Tra le novità scooter una menzione speciale la meritano gli scooter 400 che, numeri alla mano, risultano essere i preferiti dai motociclisti che non vogliono limitarsi a usare il proprio fedele compagno solo in città ma prediligono le gite fuori porta nel weekend.

Tra questi è Suzuki Burgman 400 a fare la voce grossa, forte di un motore monocilindrico da 400 cc e 29,2 CV e anche della posizione di guida particolarmente “rilassata”.

Un altro modello che rappresenta una delle novità più interessanti è BMW C 400 X che mostra linee inedite per la categoria e una dotazione tecnica importante che comprende controllo di trazione ASC, cerchi in lega da 15″ davanti e 14″ dietro e ABS.

Molto interessante, infine, anche Piaggio Beverly 400, scooter omologato Euro 5 e con un motore capace di erogare 35,4 CV di potenza. Inoltre il mezzo italiano offre anche un display digitale e connesso, l’avviamento Keyless e il controllo di trazione, utile per i motociclisti meno esperti.

Maxi scooter 2022

Yamaha T Max
Yamaha T Max – Foto credits Yamaha press

Più simili alle moto che agli scooter, questo tipo di due ruote sta rapidamente conquistando il pubblico, attratto dalle grandi dimensioni e da prestazioni spesso al pari delle due ruote più sportive.

La novità più rilevante, in questo caso, è senza dubbio Yamaha T Max, capostipite di questo segmento e padre di tutti i maxi scooter. Un modello quasi mitico, capace di fare da apripista a tutti gli altri e ora ulteriormente rinnovato con un motore bicilindrico da 530 CC e 46 CV a 6.750 giri, oltre a un telaio di concezione motociclistica che lo spinge fino alla velocità massima di 160 km/h.

Ad affiancarlo, poi, c’è il suo rivale storico, ossia Suzuki Burgman, altro maxi scooter caratterizzato da dimensioni generose che consentono sia al guidatore sia al passeggero di stare seduti comodamente in sella e motore bicilindrico da 638 cc che eroga 55 CV con addirittura due modalità di guida, “Drive” e “Power”.

Il volto nuovo di questa categoria, invece, è rappresentato da due modelli come BMW C 650 Sport e Kymco Ak 550. Il primo, infatti, è lo scooter di punta della casa bavarese che, entrato in punta di piedi, si è ritagliato uno spazio sempre più importante grazie ad alcune specifiche tecniche importanti come, ad esempio, il controllo di stabilità ASC, e al suo motore da 647 cc, capace di 60 CV a 7.750 giri e raggiungendo una velocità di ben 180 km/h.

Il secondo, invece, è lo scooter del marchio cinese che tra le novità scooter 2022, è forse quella più interessante con strumentazione a colori, un sottosella capace di ospitare un casco integrale e uno jet e prestazioni fornite dal motore 550 CC capace di erogare 51 CV che lo portano a raggiungere la velocità di 161 km/h.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti