Skoda Fabia Restyling 2018: a Ginevra senza diesel [FOTO]

La nuova Fabia migliora nella qualità degli interni, riceve nuove dotazioni tecnologiche e dice addio ai motori a gasolio

da , il

    Skoda Fabia restyling si farà vedere per la prima volta al Salone di Ginevra 2018. Manca poco ormai all’inizio della kermesse svizzera, in programma dall’8 al 18 marzo prossimi, e già si iniziano a vedere i primi dettagli delle vetture che verranno svelate in anteprima. Tra queste, anche l’utilitaria del marchio ceco che si concede ad un facelift per rimanere al passo con i tempi e migliorare le finiture degli interni. Segue quindi la strada intrapresa dalle sorelle Volkswagen Polo e Seat Ibiza, entrambe rinnovate di recente e dotate di una robusta serie di sistemi elettronici di aiuti alla guida. Rispetto a queste però non è basata sulla piattaforma modulare MQB, il nuovo modello arriverà più avanti, e dice addio alle motorizzazioni a gasolio.

    Guarda anche:

    Ritocchi estetici

    Da fuori la nuova Skoda Fabia Restyling si riconoscerà per i nuovi gruppi ottici in tecnologia LED, sia davanti che dietro. Oltre a questi, troviamo qualche ritocco agli scudi paraurti ed una nuova mascherina anteriore, per avvicinarsi all’ultimo family feeling della Casa introdotto con Kodiaq e Karoq. Invariata la fiancata, dove però arriveranno nuovi cerchi in lega che nella variante a cinque porte saranno disponibili anche da 18 pollici di diametro. L’Ufficio Stampa Skoda per ora ha divulgato solamente quattro immagini, che ritraggono la versione a cinque porte e la wagon. Così facendo cala però un velo di mistero per quanto riguarda gli interni. Per saperne di più dovremmo attendere ancora qualche giorno all’apertura dei cancelli dell’evento elvetico.

    Dentro c’è da aspettarsi una rinfrescata ai materiali utilizzati per i rivestimenti di plancia, sedili e pannelli porta. Al centro della consolle centrale farà capolino un nuovo sistema di infotainment dotato di connessione per gli smartphone, navigatore ed ovviamente schermo touchscreen.

    Motori

    Per quanto riguarda il fronte motorizzazioni, la vera novità è l’uscita di scena dei motori a gasolio. La Casa ceca ha dichiarato che l’offerta a benzina è in grado di sostituire benissimo le unità diesel, grazie a valori di consumo ed emissioni ridotti. Troviamo quindi il 1.0 MPI tre cilindri aspirato, declinato nelle potenze di 60 e 75 cavalli, ed il 1.0 TSI turbocompresso da 95 e 110 cavalli. Questi ultimi saranno dotati di filtro antiparticolato, riservato al più potente il cambio automatico doppia frizione DSG.

    Simply Clever

    Con il restyling, Skoda Fabia ottiene nuovi dispositivi di assistenza alla guida. Troviamo quindi il Blind Spot Detection, il Rear Traffic Alert ed il Light Assist con abbaglianti automatici. Disponibile anche il sistema di infotainment Skoda Connect con schermo touchscreen da 6.5 pollici ed integrazione con gli smartphone più recenti Android ed Apple. Da vera Skoda non mancano le soluzioni “Simply Clever”: il raschiaghiaccio ora lo si può usare anche per misurare i mm di battistrada sulle gomme, optional sono disponibili anche le prese usb per i passeggeri posteriori. Riservata alla versione Wagon la plafoniera nel baule estraibile ed utilizzabile come torcia a led.