Ford

LA STORIA

Ford Motor Company è un Costruttore automobilistico di origini statunitensi, fondato in Michigan nel 1903 da Henry Ford. E’ famosa in tutto il mondo per essere stata la prima ad aver introdotto il sistema di produzione con catena di montaggio e dotato di nastro trasportatore la linea di montaggio. Sistemi ampiamente utilizzati nell’industria moderna. In questo modo i lavoratori erano ben pagati e si riuscivano ad ottenere prodotti buoni a basso costo. Con il cosiddetto fordismo, Ford riuscì a produrre oltre 15 milioni di esemplari della Model T dal 1908 al 1927. La successiva Model A fu la prima autovettura col parabrezza in vetro laminato, soluzione che in caso d’urto violento impediva la frammentazione del vetro, riducendo quindi il rischio di lesioni agli occupanti. L’espansione di Ford raggiunse il suo apice nel corso del novecento, quando vennero aperte filiali in Regno Unito, Germania, Asia, Sud America e persino in Africa. A seguito dell’acquisizione di Opel da parte di General Motors, nel 1929 la dirigenza della Casa dell’Ovale Blu decise di aprire un nuovo stabilimento a Colonia. Nel giro di pochi anni poi vennero acquistati altri marchi automobilistici di spessore: Land Rover, Jaguar, Aston Martin, Volvo ed una parte del pacchetto azionario di Mazda. Agli inizi del 2000 però, a causa delle crisi economiche internazionali, diminuirono notevolmente le vendite e Ford fu costretta a vendere tutti i marchi acquistati in precedenza, oltre a tagliare diversi posti di lavoro. Nonostante tutto, è stata però l’unica industria automobilistica statunitense a non chiedere aiuti al governo, tornando in attivo nel 2009 con utili di 2.7 miliardi di dollari. Inizialmente le vetture vendute al di fuori degli Stati Uniti erano le stesse progettate per il mercato interno, questa soluzione non ripagava con vendite all’altezza delle aspettative. Furono così istituite numerose filiali come Ford Europe, Ford Australia, Ford India e Ford China, le quali progettavano modelli specifici per adattarsi al meglio alle esigenze del singolo mercato. La Ford Focus e la Ford Fiesta sono gli unici modelli che attualmente vendono bene sia nel mercato USA che in quello Europeo. Importante la partecipazione alle varie competizioni sportive, con il marchio Cosworth (controllato fino al 2004) e l’attuale divisione Ford Performance. Tra i modelli ad alte prestazioni, troviamo ora nel listino Ford la Focus ST ed RS (la prima disponibile anche nella variante Wagon) e la Mustang GT. Tutte contraddistinte da un buon rapporto qualità prezzo, da buone doti di tenuta di strada e sicurezza alla guida, le vetture dell’Ovale Blu vendono bene in Europa. L’offerta parte con la piccola utilitaria Ka+, inizialmente progettata per il mercato indiano. Si prosegue poi con l’inossidabile Fiesta, giunta ora alla sua ottava generazione. Nel segmento delle berline medie figura Focus, disponibile anche Wagon e con una gamma motorizzazioni completa e ben articolata. Più grande la Ford Mondeo, anche familiare, adatta ai lunghi viaggi. La sportiva Mustang, anche nella versione con tetto in tela Convertible, vende bene anche nel vecchio continente. Chi ha bisogno di spazio può scegliere tra la versatile B-Max, Tourneo Courier, Tourneo Connect e Connect7, C-Max e C-Max7. Non mancano due monovolume grandi, la Ford S-Max e il Ford Galaxy. Per gli amanti dei suv troviamo la piccola Ecosport, la media Ford Kuga e la grande e lussuosa Edge. Chiude la gamma il pick-up Ranger.

LEGGI TUTTO

MODELLI Ford

Pagina 1 di 2

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.