NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Nuova Seat Ibiza 2017: uscita, motori (anche a metano) e dimensioni [FOTO]

Nuova Seat Ibiza 2017: uscita, motori (anche a metano) e dimensioni [FOTO]

Nuova Seat Ibiza 2017 si prepara al debutto in Italia con tre motori benzina. Le caratteristiche dell'utilitaria spagnola

da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2017, Auto nuove, Seat, Seat Ibiza, Utilitarie
Ultimo aggiornamento:

    Nuova Seat Ibiza 2017 sposa il corso stilistico Leon, applicato all’utilitaria giunta alla quinta generazione. L’allestimento FR, il più sportivo se si esclude la variante Cupra, conferma il dinamismo che da sempre Ibiza ha provato a rappresentare nel segmento B. Sarà una della quattro proposte che comporranno la gamma: Reference l’ingresso (non disponibile in Italia), Style l’allestimento intermedio, FR ed Xcellence al vertice, caratterizzato quest’ultimo in senso più elegante rispetto allo sportivo FR. Purtroppo non ci sarà una Seat Ibiza tre porte, si è scelto di semplificare le varianti di carrozzeria e partire unicamente con la 5 porte, pure interessante per come disegna la linea di cintura. Spigoli vivi su cofano motore, profondi sulle fiancate, fari a led e a “freccia”, verso la calandra. Prende il meglio di Leon e Ateca e lo evolve per le dimensioni di un’utilitaria. Nuova Seat Ibiza 2017 avrà motori rinnovati, specialmente sul fronte benzina, e ci sarà anche una nuova Seat Ibiza a metano, con l’inedito 1.0 turbo TGI da 90 cavalli. Nasce sul pianale MQB A0, più rigida nella struttura del 30%, ma soprattutto nuova Seat Ibiza compie un gran passo in avanti per quel che riguarda l’abitabilità interna, incrementando la misura del passo e migliorando la capacità del bagagliaio.

    Le dimensioni di nuova Seat Ibiza 2017 cambiano radicalmente. Iniziamo dal passo, incrementato di ben 95 millimetri, adesso a quota 2 metri e 56, significa aver ridotto gli sbalzi. Poi le carreggiate, anteriormente un asse più largo di 60 millimetri, 48 al retrotreno, insieme a una larghezza maggiorata di 87 millimetri, che insieme al passo assicura più spazio per i passeggeri. Chi siede dietro avrà 35 millimetri in più di spazio per le gambe, i sedili anteriori, poi, risultano più larghi di 42 millimetri. Detto dell’impercettibile millimetro in meno in altezza e i 2 in lunghezza, nuova Seat Ibiza incrementa a dismisura la capacità di carico nel bagagliaio: 355 litri sono un valore quasi da berlina di segmento C, cresce di 63 litri lo spazio rispetto alla Ibiza odierna. In totale, la lunghezza si attesta a 4 metri e 6 centimetri, un paio più del vecchio modello.

    Saggiamente, al posteriore sono state fatte scelte diverse da Leon nel disegnare i fari e il portellone. Dimensioni più piccole per i gruppi ottici, bella nervatura in mezzo e un paraurti avvolgente e alto, completato da due finti terminali di scarico cromati. Le sensazioni sono molto positive. All’interno si perde quasi tutto il dinamismo per andare verso linee semplici, regolari e non esaltanti nel disegno della plancia.

    Si intravede un grande infotainment al centro, comandi del clima divisi in basso, cambio DSG e comandi secondari sul tunnel. Tutto molto pulito e semplice, anche troppo.

    Il debutto sul mercato avverrà a giugno, con le prime consegne (è già ordinabile da aprile). Il lancio di nuova Seat Ibiza 2017 in Italia partirà con tre motori benzina, due turbo e un aspirato. Poi arriveranno l’1.5 TSI 150 cavalli, il TGI a metano 1.0 90 cavalli e i turbodiesel 1.6 TDI.
    Primo motore da elencare, Seat Ibiza 1.0 MPI 75 cavalli, aspirato, con 95 Nm di coppia. Fa i 167 orari, accelera in 14″7 da zero a cento e consuma (valore dichiarato, nel misto) 4.9 litri/100 km. Unità d’accesso, senza troppo brio. Il peso dichiarato dell’Ibiza “base” è di 1.091 kg con guidatore a bordo. Seat Ibiza 1.0 TSI da 95 cavalli assicura, invece 175 Nm di coppia, accelera in 10″9 da zero a cento e fa i 182 orari, consumando 4.9 litri/100 km nel misto (come la più potente 115 cavalli). Il peso è di 1.122 kg. Quanto alle trasmissioni, il cambio manuale 5 marce è la proposta standard per i motori con potenza fino a 95 cavalli, oltre è previsto un manuale 6 marce o il doppia frizione DSG. Al vertice, provvisoriamente, dell’offerta al lancio starà Ibiza 1.0 TSI 115 cavalli, con 200 Nm di coppia. Le prestazioni dicono di una velocità di 195 orari e uno scatto in 9″3 da zero a cento.

    La dotazione della nuova Ibiza negli allestimenti FR ed XCellence prevede un corredo di luci a led, dai proiettori anteriori alle luci ambientali interne, fino alle frecce e i retronebbia. Infotainment al vertice, grazie all’offerta del sistema con schermo da 8 pollici e superficie in vetro. E’ il top dell’offerta Volkswagen nel segmento B, integra Apple CarPlay, Android Auto e MirrorLink, nonché la possibilità di ricarica induttiva e il potenzialmento del segnale dell’antenna.
    Completa anche la dotazione di sistemi di assistenza alla guida, oltre alla frenata automatica d’emergenza integrata nel Front Assist troviamo il Traffic Jam Assist per la marcia assistita in coda, l’adaptive cruise control, la telecamera posteriore e l’accesso a bordo senza chiavi, nonché l’avviamento dell’auto.
    L’allestimento FR prevede la barra antirollio di diametro più grande, sospensioni con ammortizzatori a controllo elettronico (Normal o Sport le due tarature) e, in un secondo momento, quest’ultime arriveranno anche sulla XCellence, con taratura Normal o Comfort.

    896

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2017Auto nuoveSeatSeat IbizaUtilitarie
    PIÙ POPOLARI