Peugeot 208 GTI: prezzo, motore e prestazioni [FOTO e VIDEO]

Peugeot 208 GTI: prezzo, motore e prestazioni [FOTO e VIDEO]

Ecco le prime immagini ufficiali della Peugeot 208 GTI in vista del lancio al Salone di Parigi 2012

da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2013, Auto nuove, Auto sportive, Peugeot, Peugeot 208, Video Auto
Ultimo aggiornamento:

    Assaporando le immagini ufficiali della nuova sportiva Peugeot 208 GTI ci si accorge che non sono certamente molte le modifiche rispetto alla versione Concept lanciata qualche tempo fa. Il carattere è rimasto inalterato, e questo la rende piuttosto facilmente distinguibile dai modelli più ‘calmi’ della gamma. La versione più sprintosa della segmento B francese è più bassa e più larga. I parafanghi sono maggiorati, con un aumento della carreggiata anteriore di 10 millimetri e di quella posteriore di 20 millimetri. L’assetto è stato completamente rivisto, con ammortizzatori con nuovo setup, una barra antirollio inedita e una rigidità maggiore sia all’avantreno che al retrotreno. Si è fatta molta attenzione poi alla riduzione della massa: la GTI arriva ad un peso complessivo di 1160 chilogrammi, con una diminuzione di 165 chili rispetto alla precedente 207 GTI e ben 80 chili in meno rispetto alla diretta concorrente Renault Clio RS. Ma una delle caratteristiche più importanti della nuova sportivetta del Leone è racchiusa nel cofano.

    Il motore

    Il motore è il 1,6 litri turbo già presente su altri modelli del Gruppo PSA (sulla Citroen DS3 e sulla Peugeot RCZ ad esempio). La sua potenza è di 200 cavalli tondi tondi, mentre la coppia è di 275 Nm. Il cambio è di tipo manuale a sei marce, e lo scatto da 0 a 100 viene coperto in meno di 7 secondi. Per il momento non si conoscono ancora i dettagli sulla velocità massima, ma dovrebbe essere intorno ai 225 km/h.

    Lo stile

    peugeot 208 gti rossa laterale

    A sottolineare l’indole sportiva della 208 GTI ci sono anche i cerchi in lega da 17 pollici con finitura mista opaca e che dalle ampie aperture lasciano intravedere le pinze dei freni verniciate di rosso. L’impianto frenante è stato oggetto di modifiche consistenti. I dischi anteriori sono di 302 millimetri di diametro, mentre i posteriori sono di 249 millimetri.
    In base alle dichiarazioni ufficiali, uno degli elementi che renderà più emozionante la guida della Peugeot 208 GTI sarà la risposta immediata e precisa dello sterzo, che insieme alla rigidità del telaio e al comportamento delle sospensioni promette di regalare un sorriso ad ogni curva. Il frontale poi si distingue anche per l’inserimento delle luci diurne a LED e per la griglia frontale con una speciale finitura che dovrebbe riprendere il motivo della bandiera a scacchi.

    La caratterizzazione del modello prosegue poi anche all’interno, con alcuni dettagli in tinta con la carrozzeria, il volante in pelle, la pedaliera e il pomello del cambio in alluminio e i sedili sportivi rivestiti in pelle e tessuto.
    Dopo il debutto in grande stile alla kermesse parigina la Peugeot 208 GTI arriverà nelle concessionarie italiane a maggio 2013.

    Il prezzo

    peugeot 208 gti rossa posteriore

    Per questa variante sportiva della 208 ne è stato reso noto il prezzo che sarà di 21.950 Euro, sicuramente competitivo rispetto alla concorrenza dello stesso segmento.

    Gli optional

    peugeot 208 gti cerchi

    Discreta la lista degli optional previsti. Si parte con quelli inerenti la voce sicurezza che include l’allarme volumetrico, perimetrale e anticollevamento con incluso un telecomando a 375 Euro. Disponibili poi anche il park assist a 355 Euro, il Pack Rangement ossia un appoggiagomito anteriore centrale con la cornice della leva del cambio cromata a 100 Euro e questo però prevede la rinuncia da parte del cliente del porta lattine che si troverebbe dietro il freno di stazionamento. Oltre ai cerchi in lega da 17 pollici disponibili di serie ce ne sono altri di diversi disegni entrambi al costo supplementare di 105 Euro. Per incrementare una maggior visibilità sono a disposizione anche i fendinebbia con funzione anche di cornering a 100 Euro, con 480 Euro si può dotare la 208 GTI del tetto panoramico in cristallo che ne da un’illuminazione specifica con anche la tendina manuale, c’è la vernice metallizzata a 535 Euro ed infine, per quanto riguarda lo stile, anche degli sticker a scacchiera in tonalità grigio chiaro ad un prezzo aggiuntivo di 200 Euro. Ultimi optional previsti sono quelli dell’infotainment e prevedono al costo di 75 Euro il lettore CD, con 490 Euro il sistema di navigazione con un schermo dotato di tecnologia touchscreen da 7 pollici ed al costo di 595 Euro si può integrare a quest’ultimo anche il lettore CD. Infine viene proposto pure il Pack HI-FI JBL® comprendente due woofer e due tweeter HI-FI anteriori e altrettanti due woofer e due tweeter posteriori con un subwoofer al costo di 505 Euro.

    peugeot 208 gti interni

    I colori

    In merito alle colorazioni disponibili per la 208 GTI, c’è da dire che solo una non è a pagamento e si tratta del bianco Banchisa. Sono invece in opzione tutti gli altri metallizzati come precedentemente fatto presente e ci riferiamo al Nero Perla, al Grigio Alluminio, al Grigio Shark, al Rosso Rubino ed al Blu Tirtuel.

    945

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2013Auto nuoveAuto sportivePeugeotPeugeot 208Video Auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI