Salone di Parigi 2016

Scooter elettrici 2016: modelli, prezzi e autonomia [FOTO]

Scooter elettrici 2016: modelli, prezzi e autonomia [FOTO]
da in Impianto Elettrico, Scooter
Ultimo aggiornamento: Giovedì 07/01/2016 19:56

    Il comparto scooter elettrici è in continua ascesa. Un’idea di mobilità per molti impensabile sta pian piano diventando il futuro del mondo dei ciclomotori. Al momento le proposte più note riguardano le soluzioni ibride, ma va detto che esistono molte altre proposte che presentano una propulsione totalmente elettrica. I cultori dei progetti a “Impatto zero” sono per lo più delle piccole aziende italiane, e non, che hanno cercato di anticipare i tempi dando una scossa al mercato delle due ruote. Al momento nessun colosso sembra aver accettato questi input, fatta eccezione per la BMW. Nel complesso, però, non mancano le opzioni per chi vuole acquistare uno scooter elettrico. Vediamo dunque di capire quali sono le proposte più interessanti attualmente sul mercato.

    BMW Bmw C Evolution su strada

    BMW C Evolution è il modello di punta del listino 2016 della casa bavarese. Lo scooter in questione, presentato durante Eicma 2013, è un unicum all’interno della filiera produttiva della BMW. Dotato di propulsione totalmente elettrica, il C Evolution eroga una potenza massima di 48 V, arrivando a raggiungere i 120 km/h a fronte di un’autonomia massima di 100 km. La qualità della guida è resa confortevole dalle quattro modalità di marcia e da un’efficiente sistema di sicurezza composto da ABS di serie, freni a disco e Torque Control Assist. Altri elementi degni di nota sono il sistema di retromarcia, la luce diurna al led, il display tft a colori e le manopole riscaldate. Prezzo: 15.750 €.

    Ecomission

    Ecomission Ecojumbo

    Ecojumbo 5000W è la punta di diamante della ligure Ecomission. Questo scooter, campione d’incassi nella categoria L3, nasce da una sinergia italo-cinese che ha portato alla realizzazione di un due ruote spinto da un motore brushless a magneti permanenti. La velocità massima si attesta sui 90 km/h , mentre l’autonomia massima è di 70 km a fronte di una ricarica completa della durata di 4 ore. Di rilievo è l’omologazione VCA inglese ed il collaudo TUV tedesco. Convincente anche il prezzo al pubblico: 3950 €.

    Ecostrada

    Ecostrada Ghibli

    Ghibli, Levante e Libeccio sono gli scooter che compongono il listino della veronese Ecostrada. La produzione di questi due ruote è interamente cinese. Ciò nonostante il know-how, la ricerca e lo sviluppo sono ad appannaggio di un team tutto italiano. Tra i tre, è Ghibli il modello più performante. Il motore da 6000 W brushless (autonomia da 80 a 120 km e velocità massima pari a 115 km/h) è inserito all’interno di un telaio massiccio ed imponente (110 kg). Levante, nonostante il peso affine, presenta un motore 3000 – 5000W (all’occorrenza versione ciclomotore 1500W) rigorosamente brushless (senza spazzole). L’autonomia spazia da 50 Km (Piombo Gel) a 80-90 Km (LiFePO4), mentre la velocità massima 85 o 100 km/h varia a seconda della configurazione scelta. Il terzo scooter della filiera è il Libeccio. Il motore da 4000 W Brushless genera una velocità massima di 90 km/h. L’autonomia è di 70-80 km, mentre la capacità di carico si attesta sui 150 kg.

    Emo Bike

    Emo Bike Feddz

    I tedeschi della Emo Bike hanno puntato con decisione sul Feddz, particolare scooter per molti versi simile ad una bicicletta. Con quest’ultima però condivide solo i raggi della ruote da 26’’ e la conformazione del telaio in alluminio. Feddz presenta pedivelle al posto dei pedali e monta un motore posteriore da 2 Kw di potenza nominale (4 Kw la massima). Dotato di fari e frecce a LED, è attrezzato con batterie agli ioni di litio removibili con capacità di 1,6 Kw (autonomia di 70 Km) o 2,1 Kw (autonomia di 110 Km). Realizzato con materiali riciclabili al 100%, può esser acquistato in Italia presso l’Elettrocity di Milano a 5.990 euro (Eco) o 6.990 euro (Premium).

    Etropolis

    Etropolis Retro Lithium

    Retrò, Retrò Lithium e Reload sono i tre alfieri del marchio Etropolis. Retrò è il “numero zero” del listino, ma attualmente il più gettonato è il Retrò Lithium, che conserva inalterato l’aspetto del precursore, pur presentando alcune novità sostanziali quali l’adozione di batterie rimovibili agli ioni di litio, che consentono di incrementare l’autonomia (110 Km in modalità Economy) e ridurre i tempi di ricarica (5 ore per il pieno completo). La potenza del motore resta invariata a 2 Kw ed il prezzo di listino è 3.600 euro. Diverso sotto molti profili e lo scooter “da lavoro” Reload, dotato di un motore da 4 Kw e di tre tipi di batterie, con autonomia fino a 140 Km. Il cargo del marchio tedesco dispone di tre modalità di guida e può trasportare 175 Kg di merce. I prezzi variano in base all’amperaggio delle batterie utilizzate, da un minimo di 4.940 ad un massimo di 7.100 euro.

    GCI Group

    Gci Group Suzuka

    Anche nel milanese batte un cuore elettrico. La GCI Group, azienda di Trezzano sul Naviglio (MI), ha deciso di ampliare il proprio core business, inizialmente incentrato su pensiline fotovoltaiche e sistemi di ricarica per veicoli elettrici, producendo diversi scooter brandizzati. Uno su tutti il GCI Suzuka, dotato di un motore da 60 V 4000 W di potenza, con batterie al litio estraibili per render più semplice la ricarica. L’autonomia è di circa 80 Km, e la velocità massima è di 80 km/h. E’ presente a listino anche il Mugello, ciclomotore da 2 kW con batterie estraibili ed autonomia di 80 km. Prezzo: 2540 euro.

    LEM

    LEM Stream

    La spagnola LEM electric vehicles si presenta ai potenziali clienti con lo lo scooter elettrico Stream, concepito principalmente per uso urbano. Il motore elettrico fornisce 22 CV di potenza massima ed una coppia di 100 Nm, mentre l’autonomia è pari ad 80 Km.

    Mad Motor

    Mad Motor Zem G ECO 50

    Altro marchio milanese, altri scooter elettrici. Trattasi di G-Eco 50 e Novum 77, prodotti dalla Mad Motor. Il primo, biposto, si caratterizza per velocità massima pari a 60 Km/h, batterie al gel di silicio, autonomia 45-60 km, tempo di ricarica 2-6 ore (parziale e completa), potenza del motore 1.500 W (prezzo di listino 3.390 euro). Il secondo, invece, presenta batterie agli ioni di litio, autonomia massima fino a 80 Km, tempo di ricarica 4 ore, potenza del motore 5000 W (prezzo di listino 5.693 euro).

    Motorini Zanini

    Motorini Zanini Penelope

    Sul fronte Motorini Zanini va segnalato il modello Penelope, scooter elettrico che garantisce un’autonomia di 45/100 Km con un ciclo completo di ricarica e raggiungeuna velocità massima di 60 Km/h, con uno spunto in partenza superiore a quello degli scooter a benzina. Penelope può montare batterie sia al gel di silicio che al litio e la potenza del motore è di 1800 W fino ad un massimo di 3.600 W. In due versioni di colore (nero e bordeaux), costa 2.600 euro. In alternativa c’è anche Icaro, con motore meno potente ma peso inferiore.

    XOR Motors

    Xor Motors XO2

    Tra le proposte transalpine troviamo lo XO2 XOR Motors. Questo scooter pieghevole è disponibile in due versioni di potenza (4 e 8 Kw) ed realizzato al 99 % da materiali riciclabili. Interessanti anche le prestazioni. La versione da 8 Kw impiega solo sei secondi per raggiungere i 100 Km/h e raggiunge una velocità massima di 120 Km/h. Il ciclo completo di ricarica si esaurisce in un’ora e mezza. Prezzo intorno ai 3mila euro.

    Yamaha

    Yamaha EC 03 elettrico

    EC-O3 è il pezzo forte di casa Yamaha. Forte di un peso ridotto (appena 56 kg), questo scooter offre un buon confort di guida grazie a due modalità di funzionamento del motore elettrico, quali standard. Questo mezzo eco-sostenibile monta una batteria a ioni di litio ad alta densità di energia ed è in vendita al costo di 2.490 €.

    Vetrix V x3 Li+

    Senza ombra di dubbio l’americata Vectrix aggiunge il suo contributo al mondo degli scooter elettrici con i V-x1 Li, V-x2 e V-x3 Li+. Il primo è uno scooter con batteria da 3.7 kWh in versione standard e 5.4 kWh in versione maxi Li+, capace di percorrenze fino a 96 km, prezzo di 8.500 euro e autonomia di 150 km. V-x2 con un prezzo di 3.900 euro ed una batteria da 2.8 kWh si piazza al livello degli scooter 50cc e garantisce circa 88 km di percorrenza massima. V-x3 Li+ è la punta di diamante del listino Vectrix: scooter a tre ruote con sistemi interessanti come l’acceleratore rigenerativo e sospensione anteriore elettronica. Ha dalla sua un prezzo di 13.500 euro ed un’autonomia fino a 130 km, non pochi considerando i 234 kg di massa totale.

    1705

    Salone di Parigi 2016

    ARTICOLI CORRELATI