Seat Ateca 1.0 TSI 2017: prezzo, scheda tecnica, dimensioni, interni e prova su strada [FOTO]

Ci siamo messi al volante della Nuova Seat Ateca 2017 con motore a benzina. Scopriamo prezzo, accessori, allestimenti e consumi reali.

da , il

    Ci siamo messi al volante della Nuova Seat Ateca 2017 per una prova su strada alquanto…”bizzarra” vista la cilindrata a benzina in questione. Nello specifico la scheda tecnica della nostra Ateca vede sotto al cofano un 1.0 ecoTSI da 116 cavalli proposta ad un prezzo di 24.700 Euro, optional esclusi. Le dimensioni sono quelle di un tipico SUV compatto, grande abitabilità ed interni ben rifiniti anche se si denota un “abuso” di plastica dura per molteplici dettagli.

    Da subito il 1.0 ecoTSI da 116 cavalli può far venire forti dubbi circa l’efficienza di un fuoristrada come Ateca, così come può far pensare a consumi reali esorbitanti ed una resa non proprio all’altezza per affrontare grandi spostamenti. Volete la conferma di tutto ciò o lo stupore? Ecco la nostra prova su strada a bordo di questa Nuova Seat Ateca 1.0 TSI 116 cavalli Advance.

    Seat Ateca 2017: caratteristiche dello stile moderno e ricercato

    Il design di Nuova Seat Ateca 2017 non è altro che un continuo e repentino “inseguirsi” di spigoli, linee taglienti a cominciare dal frontale, dove sono due trapezi a dominare la scena. Il primo, definisce la calandra, il secondo l’ampia presa d’aria sul paraurti. I gruppi ottici (full LED in opzione) variano schema rispetto alla Léon e diventano quasi triangolari. La sportività dell’anteriore è evidente, oltre a seguire il family-feeling dei modelli di gamma Seat. La fiancata dell’Ateca determina la verve fuoristradistica con un’altezza da terra non indifferente per affrontare lo sconnesso, ampie vetrate per un’ottima visibilità (aiutata anche dai molteplici ausilii alla guida) ed un montante posteriore molto inclinato, utile per regalare una linea filante ma probabilmente un po’ “vorace” sullo spazio riservato al bagagliaio. Da dietro l’Ateca vuole farsi riconoscere sia per una carrozzeria spigolosa e dai tratti sportiva ma anche per i gruppi ottici sviluppati orizzontalmente e con tecnoologia a led.

    Seat Ateca 2017: interni razionali ma…quante plastiche!

    Seat Ateca interni

    Gli interni di Seat Ateca sono forse uno degli elementi che, per chi bada alla sostanza, non deludono minimamente ma per chi invece vuole e pretende accuratezza beh…un po’ di delusione c’è per via della tanta, forse troppa, plastica grezza dura adoperata e sicuramente non molto piacevole al tatto. Comunque sia, una volta saliti a bordo si entra nell’ormai tipico e tradizionale “mondo Seat” e quindi ci si trova davanti una plancia a sviluppo orizzontale con un grande schermo touchscreen al centro ed una divisione netta con il tunnel centrale.

    Il display per i comandi di bordo è un 8 pollici appunto touchscreen con Android Auto ed Apple CarPlay ed una delle novità più interessanti e comode è sicuramente l’apposita base per la ricarica ad induzione del proprio smartphone.

    Seat Ateca: dimensioni ed un bagagliaio che non delude

    Seat Ateca bagagliaio

    Come anticipato, le dimensioni di Seat Ateca non sono altro che in perfetta sintonia da quelle che potremo aspettarci da un SUV medio. La lunghezza si ferma a 4 metri e 36 centimetri per una larghezza di un metro e 84 centimetri ed un’altezza di un metro e 60 (la versione a quattro ruote motrici, 4Drive, è più alta di 3 centimetri).

    Il bagagliaio di Seat Ateca non delude sicuramente circa la sua capacità di carico in quanto vanta una capienza di 510 litri per una massima capacità, abbattendo il divanetto posteriore, di 1.604 litri. Per le versioni 4Drive, invece, la capacità del bagagliaio scende a 485 litri, 1.579 litri abbattendo gli schienali posteriori.

    Seat Ateca 2017: scheda tecnica e consumi

    Seat Ateca scheda tecnica

    Sono cinque in tutto i motori per Seat Ateca: due motori a benzina Ecomotive e tre motori diesel TDI.

    Seat Ateca a benzina. Disponibile in cilindrata 1.0 ecoTSI da 116 cavalli che promette, secondo quanto dichiara la Casa madre, una velocità massima di 183 chilometri orari con accelerazione da 0 a 100 in 11 secondi netti e consumi attorno ai 19,2 chilometri con un litro. L’altra unità in listino è un 1.4 ecoTSI con potenza di 150 cavalli capace di raggiungere i 201 chilometri orari di punta massima (189 la 4Drive) e scatto da 0 a 100 “coperto” in 8 secondi e mezzo (8″9 la 4Drive) con consumi di 18,9 chilometri con un litro (16,4 km/l la 4Drive). La versione 4Drive a quattro ruote motrici è abbinata ad un cambio robotizzato a doppia frizione a sei marce DSG, in optional a 2.000 Euro un obotizzato a doppia frizione a sette marce.

    Seat Ateca diesel. I più “contenuti” sono dei 1.6 TDI da 116 cavalli che arrivano a toccare i 184 chilometri orari scattando da 0 a 100 in 11,5 secondi con consumi medi attorno ai 19,2 chilometri con un litro nel misto. Intermedi i 2.0 TDI da 150 cavalli tutti con la trazione integrale 4Drive di serie che vedono una velocità di punta sui 196 chilometri orari e scatto da 0 a 100 effettuato in 9 secondi netti con consumi di 20 chilometri con un litro nel misto. Al vertice della gamma ci sono dei 2 litri TDI da 190 cavalli che propongono una velocità di punta di 212 chilometri orari e scatto da 0 a 100 “bruciato” in 7,5 secondi con consumi di 18,9 chilometri con un litro; quest’ultimo propulsore è abbinato alla trazione 4×4 e cambio robotizzato a doppia frizione a sette marce.

    Seat Ateca 2017 1.0 TSI 116cv: la nostra prova su strada

    Seat Ateca prova su strada

    Siamo alla resa dei conti: la prova su strada di Seat Ateca dotata del 1.0 TSI da 116 cavalli. Innanzitutto…di che motore si tratta? Perché una cilindrata così contenuta per un SUV medio? Consumerà molto? Ce la farà ad affrontare lo sconnesso o comunque le salite ripide che il territorio montano può proporci? Come se la caverà come auto da città? E come auto da famiglia e quindi per viaggiare? Ecco a voi come se l’è cavata in tutte queste condizioni dal momento in cui ci siamo messi al volante dell’Ateca a benzina.

    Seat Ateca 1.0 TSI 116 cavalli IN CITTA’. Sembra a suo agio tra i vicoli più stretti l’Ateca nonostante i suoi 4 metri e mezzo di lunghezza e si divincola bene grazie alla sua grande manovrabilità e ad un raggio di sterzata che molte concorrenti sicuramente le invidiano. I parcheggi? Un “gioco da ragazzi” per il SUV medio spagnolo… Grazie ai tanti aiuti (sensori di parcheggio anteriori e posteriori, telecamere e Park Assist) non si hanno problemi di alcun tipo ma…bisogna aggiungerli alla dotazione! Lo Start&Stop, di serie per questa versione, aiuta a contenere i consumi e le emissioni tanto che abbiamo registrato una media attorno ai 14,5 chilometri con un litro: praticamente consumi di un’utilitaria nonostante il peso dell’Ateca di poco superiore ai 1200 chili.

    Seat Ateca 1.0 TSI 116 cavalli IN AUTOSTRADA. Nell’extraurbano l’Ateca dotata del 1.0 non “alza la voce”, anzi! L’insonorizzazione dell’abitacolo, seppur non essendo di alto livello, non ci fa percepire grandi noie ma…è un po’ “strano” sentire il rumore di un tricilindrico provenire dal cofano di un SUV come l’Ateca. Sono tanti gli ausilii alla guida in autostrada come ad esempio l’avvertimento in caso di spostamento involontario di corsia, l’avviso dell’arrivo di un veicolo in sorpasso, l’aiuto a riportare il veicolo nella traiettoria di marcia e molto altro ancora…per non parlare del “simpatico” ed utile EcoTrainer: una scala dei consumi in marcia che in continuo monitoraggio del nostro stile di guida e, leggendo questa tabella, possiamo perfezionare i consumi del veicolo. Ce la siamo cavata, in autostrada, con una media attorno ai 16,5 chilometri con un litro: non male per un SUV a benzina!

    Seat Ateca 1.0 TSI 116 cavalli CICLO MISTO. Percorrendo un tratto tra autostrada, tangenziale e centro urbano registriamo consumi reali di 15,9 chilometri con un litro che non ci demoralizza affatto fermo restando le caratteristiche della nostra Ateca, fino al momento in cui non vediamo che Seat dichiara i 19,2 chilometri con un litro quindi un dato, quello di Seat, che ci sentiamo di prendere “con le pinze”! Il comportamento tutto sommato è oltre le nostre aspettative: a bordo il comfort è garantito anche se le sospensioni potevano essere tarate in modo da non essere poi così rigide. Insomma: un viaggio a bordo dell’Ateca dotata del 1.0 a benzina? Sì, è assolutamente cosa fattibile e la spesa non è così eccessiva.

    Seat Ateca 1.0 TSI 116 cavalli IN MONTAGNA. Dunque…Seat Ateca è un SUV a tutti gli effetti (anche se il nostro non è dotato di trazione integrale) quindi decidiamo di portarlo in montagna per vedere se la prova di salita viene superata a pieni voti o se questo 1.0 “arranca”. La coppia la si sente già dai bassi regimi ed una volta “chieste” le prestazioni, le si hanno in men che non si dica: non si può infatti certo dire che le manca la ripresa a quest’Ateca! In montagna il “lavoro” lo compie in maniera egregia ed affronta addirittura lo sconnesso facilmente (ovvio che non bisogna pretendere chissà quali performance dato che stiamo parlando della versione a trazione anteriore). I consumi si attestano, per ovvi motivi, attorno ai 13 chilometri con un litro: chissà con un rimorchio/roulotte dato che è previsto anche il gancio traino… un’esperienza che non abbiamo provato ma saremo stati curiosi di farla.

    Nuova Seat Ateca 2017: prezzo di listino

    Benzina:

    Seat Ateca 1.0 EcoTSI 116 cavalli Reference 20.850 Euro

    Seat Ateca 1.0 EcoTSI 116 cavalli Style 22.900 Euro

    Seat Ateca 1.0 EcoTSI 116 cavalli Advance 24.700 Euro

    Seat Ateca 1.4 EcoTSI ACT 150 cavalli Style 24.200 Euro

    Seat Ateca 1.4 EcoTSI ACT 150 cavalli Advance 26.000 Euro

    Seat Ateca 1.4 EcoTSI ACT 150 cavalli Xcellence 4Drive DSG 32.000 Euro

    Seat Ateca prezzo

    Diesel:

    Seat Ateca 1.6 TDI 116 cavalli Reference 23.350 Euro

    Seat Ateca 1.6 TDI 116 cavalli Style 25.400 Euro

    Seat Ateca 1.6 TDI 116 cavalli Advance 27.200 Euro

    Seat Ateca 1.6 TDI 116 cavalli Business 27.900 Euro

    Seat Ateca 2.0 TDI 150 cavalli Style 4Drive 28.550 Euro

    Seat Ateca 2.0 TDI 150 cavalli Advance 4Drive 30.350 Euro

    Seat Ateca 2.0 TDI 150 cavalli Business 4Drive 31.050 Euro

    Seat Ateca 2.0 TDI 150 cavalli Xcellence 4Drive 32.350 Euro

    Seat Ateca 2.0 TDI 190 cavalli Xcellence 4Drive DSG 35.500 Euro

    Seat Ateca: pregi e difetti

    PRO:

    MOTORE. Quello che in molti pensano sia “sottodimensionato” per una vettura di questo calibro, si sbagliano. Il 1.0 TSI di Ateca si adatta bene ad ogni condizione ed i consumi non sono poi così elevati.

    AGILITA’. Specialmente in città, dove magari si pensa che un SUV possa incontrare difficoltà, Ateca si destreggia davvero bene grazie soprattutto al suo raggio si sterzata e ai tanti ausilii.

    LINEA. L’estetica di Ateca colpisce, c’è poco da fare. Poche vetture di questo segmento hanno linee sportiveggianti che catturano l’attenzione, grande merito ai fari full led (optional da 970 Euro per le Style, non per Reference e di serie per le altre).

    CONTRO:

    INTERNI. Tra i difetti di Seat Ateca ci sentiamo di mettere proprio gli interni perché, per quanto moderni siano, si rimane un po’ delusi dalla tanta, forse troppa, plastica grezza dura adoperata.

    SOSPENSIONI. La taratura del comparto assetto è un po’ troppo rigido e questo non consente un buon assorbimento del manto stradale.

    CONSUMI DICHIARATI. Dai consumi dichiarati ai consumi reali di Seat Ateca diciamo che…”ne passa di acqua sotto ai ponti” poiché vediamo un 19,2 chilometri con un litro che, paragonato ai nostri 15,9 chilometri con un litro, è ben distante.