Volkswagen Golf GTI, Concept White e Black Dynamic al Worthersee [FOTO]

da , il

    Si sta tenendo in questi giorni in Austria il Worthersee Tour. In questa occasione sono state svelate numerose auto elaborate sia da dei tuner che in modo ufficiale dal gruppo Volkswagen. In particolare l’attenzione si è focalizzata particolarmente su due versioni speciali su base Volkswagen Golf VI GTI: la Concept White e Black Dynamic. La prima a livello estetico non è molto diversa da una normale Golf GTI Edition 35 (la versione celebrativa dei 35 anni della hot hatch tedesca): ad esempio rimangono inalterati il kit estetico, composto dai paraurti sportivi e dalle minigonne sulle fiancate. Sempre dalla Edition 35 derivano anche i cerchi in lega con verniciatura brunita. A questo punto è lecito domandarsi: cosa c’è di speciale in questa Volkswagen Golf GTI Concept White? La verniciatura, che è stata realizzata con un particolare e caratteristico colore bianco opaco ‘Oryx White’. Completano l’estetica i piacevoli e scenografici fari, anteriori allo xeno con luci diurne a LED e posteriori anch’essi con la tecnologia a LED, i vetri oscurati ed i distanziali.

    All’interno troviamo un gioco tra i colori nero e rosso: i sedili sono in pelle Nappa nera, ma non mancano i particolari rossi (come ad esempio le cuciture a contrasto su volante e pomello del cambio). Ci sono anche numerosi loghi ‘Concept White’ sia all’interno che all’esterno.

    Volkswagen Golf GTI Black Dynamic

    Mentre da un lato la GTI Oryx Concept White è molto discreta a livello estetico, l’altra versione speciale della media tedesca non lo è per niente. Innanzitutto è curioso dire che è stata realizzata da un piccolo gruppo di nove ragazzi di età compresa tra i 18 ed i 24 anni: la realizzazione di questo unico esemplare di Volkswagen Golf GTI Black Dynamic ha richiesto ben sette mesi di duro lavoro, ma il risultato sembra ottimo. A livello estetico si fa notare per i nuovi cerchi in lega da 19 pollici a raggi in colore nero lucido, per il cofano ed il tetto in grigio scuro opaco e per i grossi terminali di scarico posteriori cromati. Le vere novità riguardano, però, la meccanica: il motore TSI sovralimentato da 2.0 litri che sulle normali GTI eroga 210 CV è stato portato all’incredibile valore di 360 cavalli. La trasmissione viene, invece, affidata ad un cambio DSG a doppia frizione con sette rapporti, logicamente rinforzato per l’occasione. Ma non finisce qui: i dischi dei freni sono più grandi del normale e vengono dotati di pinze dei freni ad 8 pistoncini; l’assetto è stato, poi, ribassato. All’interno troviamo un mostruoso impianto audio da 1.800 watt con 9 diffusori e sedili sportivi in pelle ed Alcantara.