Audi Q5 e A4 Allroad: nuove motorizzazioni [FOTO]

da , il

    Audi A4 Allroad e Q5

    La Casa dei quattro anelli ha sottoposto a restyling da non molto tempo sia l’Audi A4 Allroad che la Q5: la prima ha ricevuto degli aggiornamenti sia stilistici che dal punto di vista della tecnica l’ultimo mese del 2011 mentre la suv media del marchio di Ingolstadt è stata aggiornata a luglio di quest’anno.

    Come da tradizione del costruttore tedesco facente parte del Gruppo Volkswagen, ogni qualvolta che si fa un restyling non viene cambiata molto l’estetica della vettura ma tendono ad aggiornarne leggermente i tratti della carrozzeria e a fare qualche cambiamento agli interni. Di solito la parte che riceve più cambiamenti è la meccanica: vengono aggiornate le centraline dei motori, dei cambi automatici e affinate componenti come le sospensioni, lo sterzo e la frizione. Audi ha da poco deciso di rendere disponibili nuove motorizzazioni sia per la Audi A4 Allroad che per la Q5, andiamo a vederle nel dettaglio.

    Come anticipato nell’introduzione di questo articolo Audi ha deciso di rendere disponibili anche in Italia delle nuove motorizzazioni sia per la versione simil-suv della familiare A4 Avant che per il suv medio Q5 inserito tra il “piccolo” Q3 e l’enorme Q7.

    Ora ne andremo a parlare più nel dettaglio iniziando dalla A4.

    Audi A4 Allroad: motorizzazioni attuali

    Iniziamo col parlare delle motorizzazioni attualmente a listino. Per quanto riguarda i motori alimentati a benzina vi è solo il 2.0 TFSI sovralimentato con turbocompressore capace di una potenza massima di 211 cavalli (è praticamente lo stesso motore montato anche dalla Volkswagen Golf VI GTI per citarne una visto che è usato in molti altri veicoli di tutto il Gruppo VW) per il quale la Casa tedesca dichiara una velocità massima di 230 km/h ed un’accelerazione da 0 a 100 in 6,8 secondi. Il consumo medio nel ciclo combinato è di circa 13,9 km/l, le emissioni di Co2 sarebbero pari a 169 grammi per chilometro ed il prezzo base 43.500 euro.

    A gasolio sono disponibili due motorizzazioni differenti, una a quattro cilindri in linea ed una con sei cilindri disposti a V: la prima è un 2 litri TDI da 177 cavalli, capace di accelerare da 0 a 100 in 8,2 secondi e di raggiungere i 215 km/h percorrendo 17,2 km con un litro di gasolio ed emettendo 153 grammi di CO”, a listino ad un prezzo base di 42.000 euro. L’altra invece è il 3 litri V6 TDI da ben 245 cavalli e 240 km all’ora di velocità massima. Raggiunge i 100 km orari in 6,2 secondi e percorre 16,1 chilometri con un litro, emettendo 161 grammi di CO2.

    I 2.0 sia TFSI che TDI sono abbinati ad un cambio manuale a 6 marce, mentre il 3.0 V6 TDI è abbinato al robotizzato doppia frizione a 7 marce S Tronic (che è comunque disponibile come optional per le altre). Tutte sono ovviamente dotate di trazione integrale quattro di serie.

    Audi A4 Allroad: motorizzazioni in arrivo

    Come dicevamo in precedenza alle motorizzazioni attualmente a listino che vi abbiamo appena elencato si aggiungeranno a breve altri due propulsori a gasolio.

    Il 2.0 TDI da 143 sarà abbinato alla trazione integrale quattro e al cambio manuale a 6 marce e costituirà la versione entry level ad un prezzo di listino che parte da 40.650 euro (ben 1.350 euro in meno del 2.0 TDI da 177 cavalli).

    Il 3.0 V6 TDI Clean Diesel da 245 cavalliè abbinato anch’esso alla trazione quattro però invece del manuale ha il cambio robotizzato doppia frizione a 7 rapporti e sarà offerto ad un prezzo base di 51.750 euro. Grazie a notevoli affinamenti al catalizzatore e alla gestione degli iniettori questo propulsore è omologato euro 6. Notevole importanza ha anche l’additivo AdBlue che riduce ulteriormente le emissioni: è lo stesso utilizzato dagli ultimi camion.

    Audi Q5: motorizzazioni attuali

    La gamma motori del Q5 era già abbastanza ricca: si parla di 2 benzina, 1 ibrida benzina-elettrico e 5 a gasolio, vediamole più nel dettaglio.

    Iniziamo dal 2.0 TFSI quattro abbinato al cambio sequenziale ad otto rapporti tiptronic, sviluppa 225 cavalli di potenza massima, accelera da 0 a 100 in 7,1 secondi e raggiunge i 222 chilometri orari. La Casa dichiara una percorrenza media di 12,7 chilometri con un litro ed emissioni di 184 grammi di CO2 per km, sempre nel ciclo misto; prezzo base 46.650 euro. Vi è poi il più potente 3.0 TFSI quattro anch’esso abbinato al cambio tiptronic, forte di una potenza di 272 cavalli accelera da 0 a 100 orari in 5,9 secondi e raggiunge i 234 km orari. In media percorre 11,8 chilometri con un litro ed emette 199 grammi di CO2 per chilometro, prezzo base 51.500 euro.

    Poi a listino vi è la 2.0 TFSI Hybrid quattro che è l’ibrida a benzina ed è accoppiata al cambio tiptronic. Grazie all’apporto del motore elettrico, la Q5 Hybrid può contare su 245 cavalli di potenza massima ed accelera da 0 a 100 in 7,1 secondi, raggiunge i 225 km /h di velocità massima e percorre ben 14,5 km con un litro di benzina, emettendo solamente 159 grammi di CO2 per chilometro; prezzo base 57.500 euro.

    Partiamo a descrivere ora i diesel: l’entry level è il 2.0 TDI da 143 cavalli con trazione anteriore e cambio manuale a 6 marce, raggiunge i 100 orari in 10,9 secondi ed arriva ad una velocità massima di 192 km/h. Secondo l’Audi questo propulsore permette alla Q5 di percorrere ben 18,9 km con un litro e di emettere solamente 139 grammi di CO2 per chilometro, il prezzo base di listino è 37.600 euro.

    Subito sopra si colloca il 2.0 TDI quattro con cambio manuale a 6 rapporti che può contare su di una potenza di 177 cavalli che gli consente di arrivare ad una velocità massima di 204 km/h e di raggiungere i 100 orari in 9,3 secondi. Percorre 16,7 chilometri con un litro ed emette 157 grammi di CO2 per chilometro, a listino viene 42.600 euro. POi c’è il 2.0 TDI Clean quattro che è lo stesso propulsore diesel da 177 cavalli appena descritto solo che questa volta è abbinato al cambio S Tronic doppia frizione a 7 rapporti: accelerazione da 0 a 100 ora avviene in 9,0 secondi mentre la velocità scende a 200 km all’ora. Percorre ugualmente 16,7 km con un litro ma emette 159 grammi di CO2 per chilometro, 2 in più di quello con cambio manuale, e costa 44.800 euro.

    Di seguito troviamo il 3.0 TDI quattro con cambio S Tronic può contare su 245 cavalli per accelerare da 0 a 100 in 6,5 secondi, arriva ad una velocità massima di 225 chilometri orari, percorre 15,6 chilometri con un litro ed emette 169 grammi di CO2. Il prezzo base a listino è di 51.250 euro.

    Infine c’è la top di gamma, la SQ5 3.0 TDI quattro tiptronic: ben 313 cavalli di potenza, 0 a 100 in soli 5 secondi e 1, 250 km/h autolimitati di velocità massima ed un consumo medio di 13,9 km/l. E’ dotata di impianto di scarico che ricorda il sound dei V8 a benzina e costa 62.850 euro.

    Audi Q5: motorizzazioni in arrivo

    La prima nuova motorizzazione per la Q5 è rappresentata dalla 2.0 TFSI 180 CV quattro, versione d’accesso alla gamma dei benzina, è equipaggiata con il cambio manuale a 6 marce e parte da 40.950 euro. Il cambio manuale a 6 marce diventa per la prima volta disponibile anche sulla 2.0 TFSI 225 CV quattro (da 44.450 euro) e sulla Q5 2.0 TDI 143 CV quattro, a listino a partire da 40.200 euro.