Opel

LA STORIA

Opel è una delle Case automobilistiche più antiche. La sua fondazione da parte di Adam Opel risale al 1862, la sede principale è a Rüsselsheim am Main. Da marzo 2017 fa parte del Gruppo francese PSA. Dopo un passato come costruttore di macchine da cucire e biciclette, il brand teutonico entra nel mondo delle autovetture con l’arrivo dei figli del fondatore che acquistarono una Benz nel 1895 con lo scopo di studiarne la meccanica. La prima auto col marchio del fulmine arrivò nel 1899. Nei primi periodi la Casa di Rüsselsheim produsse anche motociclette ed autocarri. I fratelli Wilhelm e Friedrich Von Opel vendono l’80% delle azioni Opel alla General Motors nel marzo del 1929. All’epoca era il principale costruttore automobilistico tedesco. Il gruppo americano ne completò l’acquisizione un paio d’anni dopo, senza mai mettere il naso nell’indipendenza gestionale del marchio teutonico. Nel quartier generale per qualche anno si produssero frigoriferi, finché GM non decise di interromperne la produzione per lasciar maggiore spazio alle autovetture che facevano numeri decisamente maggiori nelle vendite ed in continua crescita. Tra i modelli che hanno decretato il successo di Opel troviamo la Rekord del 1953, la GT de 1968, le Ascona e Manta del 1970, la GT del 1971, la Monza del 1977, le varie generazioni della Kadett (prodotta nelle varianti coupé, berlina e familiare), l’Omega del 1996, la Vectra del 1988, la Calibra del 1990, la Tigra del 1994 (decisamente meno fortunata la seconda generazione prodotta con carrozzeria coupé-cabriolet) ed infine la Zafira del 1999. Quest’ultima ha ottenuto un successo senza precedenti nel segmento delle monovolume a sette posti, dovuto soprattutto alla notevole versatilità dell’abitacolo (i sedili una volta ripiegati scomparivano nel fondo, creando così un vano di carico piatto e dalla forma regolare). Altro modello conosciuto praticamente in tutto il mondo e determinante per la storia (anche attuale) di Opel è la Corsa. L’utilitaria del fulmine si è fatta apprezzare fin dalla sua prima generazione per l’abitabilità in rapporto alle dimensioni esterne, la robustezza e la praticità nell’uso di tutti i giorni. Caratteristiche arrivate invariate fino all’attuale generazione, disponibile sia a tre che a cinque porte e con una gamma motorizzazioni decisamente articolata ed in grado di imporsi con forza sul suo segmento, molto agguerrito. L’attuale gamma Opel offre modelli per tutte le esigenze. Si parte con la cittadina Karl, dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, con abitacolo veramente spazioso e consumi ridotti. Troviamo poi l’Adam, modaiola citycar con un livello di personalizzazione elevato. Dopo la Corsa, figura la berlina media Astra disponibile anche nella versatile variante familiare Sports Tourer e nella versione Sedan. A listino anche la GTC, coupé di medie dimensioni con quattro posti comodi (cinque a libretto) e buone prestazioni. L’Insignia è disponibile nella variante berlina Grand Sport e station wagon Sports Tourer. Troviamo poi la cabrio quattro posti Cascada, la Zafira ed infine tre suv per contrattaccare nel segmento più alla moda: Crossland X, Mokka X e Grandland X.

LEGGI TUTTO

MODELLI Opel

Pagina 1 di 2

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.