Ssangyong Rexton W anteriore

1 di 7

Ssangyong Rexton W anteriore

E’ il momento di un bel restyling per il fuoristrada coreano Ssangyong Rexton. Con l’occasione cambia anche nome e dimenta Ssangyong Rexton W. Bisogna dire che, come possiamo vedere grazie alle foto che potete trovare nella gallery, il design ci guadagna vistosamente del recente facelift. Si notano a prima vista il nuovo scudo paraurti, caratterizzato da una differente gestione delle prese d’aria e dei fari fendinebbia, ma si apprezzano anche la nuova mascherina ed i gruppi ottici ridisegnati. La nuova calandra è più sottile e maggiormente protesa in orizzontale: un bel passo in avanti rispetto alla vecchia, che sembrava un po’ troppo una copia di quella delle Mercedes di qualche anno fa. Seppur ancora molto riconoscibile, la coda di dimostra comunque abbastanza modificata: in primo luogo i fanali sono stati modificati nella geometria interna ed ora includono l’illuminazione a LED, in secondo luogo cambiano lo scudo paraurti ed il portellone.

1 di 7

Ssangyong Rexton W

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.