Renault 4 2

Auto più scomode di sempre, la classifica [FOTO]

3 di 6

3 di 6

Tuffo nel passato

Renault 4 2

Facendo questo tuffo nel passato non si può non pensare a come le vetture, non avessero il climatizzatore o aria condizionata di serie, una gran bella limitazione se si deve affrontare un lungo viaggio in autostrada, magari sotto il sole cocente dell’Estate; anche perché viaggiare in autostrada con il finestrino aperto garantisce inoltre un altro disagio, quello acustico con tutta l’aria che entra dentro disturbando la quiete dell’abitacolo. Il finestrino ovviamente veniva aperto (nella maggior parte dei casi) con una manovella, e non come adesso in cui basta schiacciare un bottoncino e questo scende giù da solo, ma diciamo che mano a mano anche il problema del climatizzatore a bordo è stato risolto e non risulta quasi più una preoccupazione o fonte di scomodità. Un altro tasto dolente per le auto utilitarie, non certo le ammiraglie o giù di lì, di venti o trenta anni fa, era sicuramente l’imbottitura dei sedili che spesso e volentieri risultavano molto scomodi, tanto che si potevano sentire con la schiena le reti di supporto del cuscino. Di questa categoria faceva parte senz’altro la Fiat Panda che uscita nel 1979 è rimasta in commercio quasi invariata nella sua sostanza fino al 2003, l’ultimo baluardo della scomodità che ha raggiunto il nuovo millennio, e oltre alla Fiat si possono annoverare auto sicuramente funzionali come la Renault 4 e la Citroen Dyane 6, ed altre molto cool come la Citroen 2 CV e Volkswagen Polo.

3 di 6

Pagina iniziale

3 di 6

Parole di Tommaso Giacomelli

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.