Alfa Romeo, rilancia con grinta la sfida alle “tedesche”? con la nuova 159

Alfa Romeo, rilancia con grinta la sfida alle “tedesche”? con la nuova 159
da in Alfa Romeo, Alfa Romeo 159, Auto nuove
Ultimo aggiornamento:

    La nuova berlina, si dimostra auto nuova, nella scocca e nella concezione di spazio applicata a bordo, figlia di un pianale molto ben progettato che saprà modulare gli istinti sportivi di molti futuri modelli Alfa Romeo. Il progetto rispolvera le qualità del design che ha contraddistinto il biscione con la felice 156, l’effetto visivo risalta l’aggressività del marchio, rivendicata a tutto tondo nello scudetto frontale; una concessione retrò di moda da tempo.

    Questa volta però impreziosito dallo sguardo cattivo e pronunciato di una fanaleria orizzontale, rimarcata ed aggressiva, pronta a suscitare emozioni ed occhiate ammiccanti. Il compito dei progettisti non si limita alla reinterpretazione del modello precedente, ma investe coniugando prestazioni ed accessibilità, nota dolente della progenitrice.

    Ed allora, per girare quel “6″? che tanto ha conquistato il mercato italiano, occorre puntare sul passo di ben “270″? cm, un guadagno totale in lunghezza che portà la nuova 159 ai 4,66 m., a tutto vantaggio del confort per i passaggeri, attraverso una concisa razionalizzazione degli spazi, che porta la capienza bagagli a 400 dm3.

    Il risultato in termini di stabilità e tenuta sono da primato, merito della carreggiata generosa e della migliore gestione di coppia, attraverso un cambio a 6 marce perfezionato ed un pacchetto di gestione elettronica che comprende: Esp, ripartitore frenata ed antislittamento.
    Le sospensioni poi, si avvalgono di uno schema multink al posteriore, in grado di minimizzare le inerzie provenienti dal retrotreno ed un ottimo bilanciamento anteriore, attraverso il cosiddetto “quadrilatero alto�? che consente precisione e prontezza al volante, stabilizzando le fluttuazioni dell’angolo di camber nelle manovre più critiche.

    Ovviamente tutte queste raffinatezze, soprattutto sotto il profilo dell’abitabilità a bordo, hanno fatto lievitare considerevolmente il peso della vettura che si aggira sui 1.700 kg per la versione 1.9 Mjet, contrastando pesantemente la ripresa di un propulsore molto ben collaudato.

    Gli allestimenti annunciati sono 6, con motorizzazioni benzina: 1.8, 2.2 jts, completati dall’offerta a gasolio che comprende il 1.9 mjet da 120 o 150 cv e il 2.4 jtd cinque cilindri già montato sulla Croma, questo rappresenta il massimo in termini di coppia e progressione.

    Ma il connubio di Alfa Romeo con Maserati, porterà alla produzione della versione più potente, di chiara impronta sportiva, contraddista dalla sigla GTA. Secondo indiscrezioni sarà un 4.2 v8 di chiara origine “modenese�? con modifiche alle fasi di aspirazione e scarico, il tutto per una potenza che si aggira sui 430 cv e 500 Nm di coppia. Per questa versione e a richiesta sulle diesel sarà irrinunciabile la trazione integrale, implementata già con successo sulle Crosswagon.
    Questa 159, è quindi un’auto più comoda, meno essenziale e molto ben rifinita nel montaggio, con un occhio attento alla sicurezza attiva e passiva, pronta a rilanciare la sfida alle concorrenti made in Germany. Il prezzo della 159, parte, a seconda del modello e motorizzazioni, dai 28,000 euro.

    473

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alfa RomeoAlfa Romeo 159Auto nuove
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI