Auto elettriche: Renault-Nissan in Turchia

Il gruppo Renault-Nissan ha firmato un accordo di partnership con il Comune di Gaziantep, in Turchia, per la promozione e lo sviluppo delle auto elettriche

da , il

    renault twizy auto elettrica

    Il gruppo Renault-Nissan ha annunciato un accordo di collaborazione con la città di Gaziantep, in Turchia, per la promozione e lo sviluppo delle auto elettriche. Nell’ambito del contratto le parti si impegnano a sviluppare una rete di infrastrutture di ricarica da lanciare entro la fine del 2011, ad introdurre i servizi e le attività collaterali necessari e ad offrire una flotta di 50 veicoli ad emissioni zero al governo cittadino di Gaziantep. E’ la terza intesa siglata dal gruppo franco-giapponese in Turchia, dopo quelli con Istanbul e Ankara.

    «Le parti si sono impegnate a lanciare lo studio preliminare per incoraggiare la promozione delle auto elettriche al fine di ridurre le emissioni di CO2 e gli effetti del cambiamento climatico – ha dichiarato la casa costruttrice in una nota – Il team operativo si occuperà di moltiplicare i progetti dedicati, installare le stazioni di ricarica, lanciare programmi per le flotte nelle aree pubbliche e analizzare le leggi vigenti».

    Le parti interessate all’accordo, oltre all’alleanza Renault-Nissan, sono: il Comune di Gaziantep, la società di fornitura di servizi energetici Gaski Enerji, Renault Mais e Renault Oyak. Il patto è stato firmato lo scorso 12 marzo dai responsabili di tutte le aziende coinvolte e dal sindaco della città.

    Una volta completati i lavori preliminari e approntata l’infrastruttura di ricarica per le auto elettriche, la municipalità di Gaziantep ha fatto richiesta di ricevere 50 delle nuove auto elettriche Renault, appena queste saranno introdotte sul mercato turco.