NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

La vita non è un optional: la nuova campagna per la sicurezza delle strade

La vita non è un optional: la nuova campagna per la sicurezza delle strade
da in Assicurazione auto, Codice della strada, Mondo auto, Sicurezza Stradale
Ultimo aggiornamento:

    Nuova campagna per la sicurezza stradale promossa da Ania e ministeri vari

    Il weekend si traduce, per troppi automobilisti italiani, soprattutto giovani, in una tragedia, quasi sempre perché al volante di un’auto c’era un guidatore ubriaco o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

    Adesso, al grido, “La Vita non è un Optional”, il Ministero per le Politiche Giovanili, Pogas, unitamente al Ministero dell’Interno e dell’Ania per la Sicurezza Stradale, ha promosso la figura del “guidatore designato” che sarà colui che, dopo una serata in discoteca si impegna a non bere e, men che meno, assumere sostanze stupefacenti e avrà il compito di riportare, sani e salvi a casa, il gruppo di amici.Il messaggio, “La Vita non è un Optional” sarà diffuso dai gestori di telefonia mobile, via SMS, insieme ad un concorso a premi inviati ai giovani italiani con un’età compresa fra i 18 e i 35 anni, dove sarà ricordato, ad opera di Vodafone, Tim e Wind che: “chi beve non guida, chi guida non beve”.

    Coloro che avranno conservato il messaggio e ad un controllo della Polizia Stradale risulteranno a tasso alcolemico zero, potranno partecipare all’estrazione di alcuni premi. In palio centinaia di biglietti per eventi sportivi e corsi di guida sicura.

    Oltre alla campagna sms, tra pochi giorni partirà anche una serie di spot radiofonici, ed a settembre il lancio di uno spot televisivo.Ecco i premi messi in palio:

    -Una cinquantina di biglietti per assistere alle prossime partite interne della nazionale di calcio campione del mondo (Italia – Francia dell’8 settembre; Italia – Georgia del 13 ottobre; Italia Sud Africa del 17 ottobre; Italia – Isole FarOer del 21 novembre), resi disponibili dalla FIGC; ·

    -un centinaio di biglietti per le prove e per la gara del GP di Monza di Formula 1 (7-8-9 settembre) e un centinaio di visite guidate all’Autodromo, resi disponibili dall’ACI e dall’Autodromo di Monza; ·

    -circa quindici biglietti per assistere alle gare del Campionato del Mondo Moto GP (Misano, Rimini, 2 settembre); del Campionato del Mondo Motocross MX3 (Faenza, Ravenna, 9 settembre); del Campionato del Mondo Supermoto (Busca, Torino, 16 settembre); del Supermoto delle Nazioni (Busca, Torino, 30 settembre); del Campionato del Mondo Superbike (Vallelunga, Roma, 30 settembre); del Campionato Europeo Supercross indoor (Milano, 9 novembre e Genova 24 novembre), resi disponibili dalla Federazione Italiana Motociclismo, che mette inoltre, a disposizione alcuni biglietti omaggio per il Salone Internazionale della Moto (Milano, 6/11 novembre);

    -alcuni corsi di guida sicura presso l’autodromo di Vallelunga dell’ACI e presso il centro di guida sicura di Andrea De Adamich a Varano de’ Melegari (PR).

    448

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Assicurazione autoCodice della stradaMondo autoSicurezza Stradale
    PIÙ POPOLARI