L’auto al polso: orologi griffati

Le proposte tra gli orologi da polso griffati dalle case automobilistiche

da , il

    L’auto al polso: orologi griffati

    Dal concessionario non più solo auto, ma tutti quei gadgets e non solo e fra tante offerte,perché non scegliere anche l’orologio in pandance con la vettura che abbiamo appena acquistato…..

    La proposta arriva dalle maggiori case automobilistiche che propongono tutta una serie di orologi, quasi tutti a cronografo e di buona qualità, alcuni appartenenti persino a collezioni e per questo di maggior valore i cui prezzi, tutto sommato, sono anche contenuti.

    La proposta dell’Alfa Romeo ci sembra la migliore, gusti a parte, anche perché fra le più economiche, parliamo del Wrist Watch con un corpo squadrato e moderno abbinato ad un bel cinturino, il tutto, soltanto 116 euro.

    Il più economico è il Men’ Watch realizzato per Mini, di forma estremamente moderna, fuori dai canoni anche in fatto di design, il prezzo è di 84 euro.

    E sulla scia dell’economicità, naviga anche Subaru, con il suo Pleiadi Sport, anch’esso caratterizzato da un design originale ma non estremizzato, il tutto per 106 euro.

    Al top, in fatto di prezzo, il cronografo Clockware di Smart, ritenuto il più alla moda, il più particolare, il più in…. il più tutto, ovvero, anche il più caro, 231 euro, anche se, in effetti, la palma di orologio più caro in assoluto per qualche decina di euro in più, spetta a Mercedes col suo Cronografo Aviatore, in acciaio e pelle per il cinturino, bel design, grande classe a 255 euro.

    Volkswagen presenta la sua proposta caratterizzata da una forma classica e da un corpo in acciaio, con fondo nero e richiami gialli, elegante e gradevole, si colloca nella fascia alta con 227 euro e per finire un cronografo essenziale ma di buon design, in acciaio, quello offerto da Peugeot col suo Analogico, al prezzo di 134 euro.

    Insomma tanti prezzi, tutti più o meno abbordabili per essere trend in ogni cosa, anche al polso….