Mini Rocketman Concept al Salone di Ginevra 2011

Mini Rocketman Concept verrà svelata nel corso del Salone di Ginevra 2011

da , il

    Mini Rocketman Concept sarà presente al Salone di Ginevra 2011, un particolare studio della casa automobilistica che si presenta come la risposta del brand anglo-tedesco alle esigenze di mobilità di oggi. La vettura ha le stesse dimensioni della Mini classica, ma è di poco più lunga: misura infatti 3,400 metri di lunghezza, la larghezza della vettura è di 1,907 metri, l’altezza invece è di 1,398 metri. Questa nuova auto Mini si presenta con una configurazione di posti da 3+1 e 3 porte. All’esterno sono presenti le note del lightweight design mentre all’interno si concentra quanto è stato visto sul resto della produzione del costruttore. Come per altre vetture Mini, anche in questo caso i rivestimenti sono molto curati con pelle per i sedili e superfici in vernice lucida abbinate con braccioli e modanature realizzati in una speciale carta lavorata a pieghe strutturali. Le modanature sono retroilluminate a LED, mentre tutti i comandi di bordo sono sul volante. Tramite il Mini Connected, l’auto è collegata alla rete. L’unità di comando delle funzioni di comfort e di connettività può essere configurata con il computer di casa. La concept car è costruita su un’architettura in carbonio, progettata per non essere troppo pesante e raggiungere un consumo medio di 3 litri di carburante per 100km.

    L’auto monta cerchi in lega XX da 18 pollici ed è colorata con la tinta Bermuda, che è in contrasto voluto con il tetto bianco e le calotte degli specchietti retrovisori. La parte centrale del tetto è realizzata in vetro e viene suddivisa da asticelle che si illuminano e rappresentano la bandiera britannica. Il portellone posteriore bipartito ha un segmento fissato al tetto che si apre verso l’alto e una sezione inferiore a forma di cassetto che fuoriesce dalla carrozzeria. Verrà presentata a Ginevra insieme ad altre novità di Mini.