Motor Show Bologna 2016

Renault al Salone di Parigi 2016: tutte le novità auto esposte [FOTO]

Renault al Salone di Parigi 2016: tutte le novità auto esposte [FOTO]
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2017, Auto nuove, Renault, Salone auto, Salone di Parigi 2016
Ultimo aggiornamento: Venerdì 18/11/2016 16:31

    Renault al Salone di Parigi 2016: tutte le novità esposte. Al Salone dell’automobile parigino non poteva mancare una bella rappresentanza di coloro che qui sono di casa, ovvero Renault. Il Marchio francese ha qualche interessante novità da spendere durante la rassegna, e ha portato per presentarla in anteprima mondiale la nuova Renault Koleos, un SUV al vertice della gamma della Casa transalpina. Spazio anche per altri tre modelli importanti, come la nuova Mégane a tre volumi, il restyling della Clio e il pickup Renault Alaskan. Una gamma completa quella francese che punta ad un innalzamento della qualità generale percepita e soprattutto ad uno stile avveniristico di sicuro impatto.

    Presentata al Salone di Parigi 2016 la seconda generazione della Renault Koleos. Questo SUV prenderà le distanze dalla Kadjar, mentre troviamo delle analogie con le recenti Talisman e Megane, a partire dalle luci diurne a led estese sul paraurti, a forma di C, ma anche dai proiettori principali più geometrici nella parte che si unisce alla calandra, sempre ampia e con una V larga. Bella linea, molto futuristica come abbiamo cominciato ad apprezzare anche coi più recenti modelli della gamma francese, la Koleos potrebbe essere potenzialmente un successo. La versione di esordio sarà la Initiale Paris, una sorta di top di gamma.

    Il pickup di Renault ha un nome ed è Alaskan, e si mostra per la prima volta al grande pubblico proprio al Salone di Parigi. Quindi Renault Alaskan è a tutti gli effetti un parente stretto del Nissan NP300 Navara, ma con un’estetica diversa e in pieno stile Reanult. Questo mezzo sarà disponibile a trazione posteriore o integrale, con un’altezza da terra di 23 cm e una capacità di traino di 3,5 tonnellate. Le motorizzazioni avranno una gamma composta da un 2.5 a benzina da 160 cavalli e da un 2.3 biturbodiesel dCi da 160 e 190 cavalli. Qualche perplessità rimane sul vedere sulle nostre strade la versione a benzina. La versione Double Cab sarà quella più confortevole su asfalto, visto che monterà sospensioni posteriori multilink.

    La Renault Clio è stata sottoposta ad un certo restyling, sia estetico sia a livello di motorizzazioni sotto al cofano. Parlando dei propulsori la vera novità è l’arrivo del motore Diesel 1.5 Energy dCi da 110 cavalli abbinato al cambio manuale a sei marce, lo stesso che sarà disponibile anche per la motorizzazione a benzina TCe 120 cavalli. Esteticamente le modifiche riguardano per lo più il posteriore e l’anteriore, che vede una calandra ridisegnata, ma la novità più importante è l’introduzione di nuovi gruppi ottici ridisegnati e dotati di tecnologia C-Shape Full LED Pure Vision. Anche Clio sarà protagonista al Salone di Parigi 2016.

    Spazio anche per la più cattiva delle Clio, che si rinnova ispirandosi al prototipo Clio RS 16. La nuova Renault Clio RS si caratterizza per i gruppi ottici anteriori a led, con luci a forma di bandiera a scacchi al posto dei proiettori fendinebbia. Anche stavolta è disponibile in due diversi allestimenti, il 200 EDC con il 1.6 turbo da 200 cavalli e cambio doppia frizione EDC a 6 rapporti e nel più prestazionale Trophy con potenza innalzata a 220 cavalli. Non mancano ovviamente il telaio irrigidito Sport, debutta lo scarico sportivo Akrapovic.

    Importanti novità per la Zoe, con il model year 2017 ha infatti ottenuto un pacco batterie potenziato che innalza l’autonomia dichiarata a 400 km. Si passa infatti dai 22 kWh di quella attualmente a listino a ben 41 kWh, il tutto con peso ed ingombri invariati dell’accumulatore. A listino rimarrà comunque disponibile la variante con pacco batterie meno capiente; quella con maggiore autonomia sarà in vendita con prezzi a partire da 25.000 euro (con batterie a noleggio) e 33 mila euro (con batterie di proprietà). Aggiornato anche il sistema di infotainment con una nuova app per smartphone che riporterà le indicazioni del navigatore per proseguire a piedi fino alla destinazione una volta parcheggiata la vettura.

    Infine nello Stand della Losanga anche un prototipo dalle linee futuristiche e definito “di grande importanza” per il Costruttore francese. La Renault Trezor Concept traccia infatti le linee che comporranno il prossimo family-feeling del brand d’Oltralpe. Spinta da un motore elettrico derivato dalle vetture di Formula E, la Trezor vanta una potenza di 350 cavalli ed una coppia di 380 Nm che le consentono di toccare i 100 orari in meno di 4 secondi. Tanta tecnologia nell’abitacolo con il cruscotto dominato dal grande schermo centrale.

    879

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI