Sosta in zona rimozione? in Cina si fa così

da , il

    Sosta in zona rimozione? in Cina si fa così

    Pensiamo alle nostre città congestionate dal traffico e ricordiamoci le tante auto in sosta vietata e lo sforzo dei Vigili nel farle rimuovere; abbiamo sempre in mente le carreggiate occupate, il traffico bloccato in attesa che l’opera sia compiuta, i clacson strombazzanti e le innumerevoli perdite di tempo e le parossistiche arrabbiature e imprecazioni contro chi ci fa arrivare in ritardo agli appuntamenti e tutto perché? Perché i nostri Vigili Urbani di dotano di furgoni ingombranti che spesso devono muoversi in spazi angusti per rimuovere l’auto in divieto di sosta.

    In Cina, invece, non è così, almeno da quando alcuni Comuni si sono dotati di queste curiose e versatili moto, all’uopo predisposte capaci di assolvere al loro compito che è quello di rimuovere i mezzi in sosta selvaggia, in modo semplice, veloce e pratico.

    Le moto in questione sono delle Honda Goldwing ,con uno speciale argano posteriore unito ad un carrello mobile, come ben ci mostrano le immagini, dotate di un possente propulsore di ben 1.832 cc. di cilindrata a 6 cilindri e con una potenza di 118 cavalli, sufficiente a spostare qualsivoglia vettura.

    Stavolta ci pare proprio che a copiare dalla Cina dovremmo essere noi!