Tuning Ford: da GGR 340 cavalli per la Focus RS

Ford Focus RS, nonostante sia già ai massimi livelli di potenza per un'auto a sola trazione anteriore, il preparatore inglese GGR ha pensato bene di rivederne l'elettronica e scovare un plus di ben 40 cavalli, portando la hatchbacka alla potenza impressionante di 340 cavalli

da , il

    Ford Focus RS 340 cv GGR

    L’arrivo sui mercati della nuova Ford Focus RS non poteva non stuzzicare i tuners più smanettoni, come GGR, al secolo Graham Goode Racing specializzato nella modifica di auto a marchio Ford.

    Come saprete Ford ha creato qualcosa di molto singolare con Focus RS, una hatchback sportiva da 300 cavalli con la peculiarità di scaricare a terra la potenza soltanto sulle ruote anteriori. Bella e muscolosa la RS, non ha perso tempo ad entrare tra le auto più ammirate ed ambite dagli appassionati; inevitabilmente è aumentata anche l’attenzione dei preparatori amanti dell’estremo che tentano di tirar fuori ulteriori cavalli o enfatizzare la sportività del design.

    Quello che ha fatto GGR con la Ford Focus RS non è altro che una elaborazione della ECU, un upgrade del firmware e una rimappatura, più spinta, della stessa. Con questo semplice intervento, che starà facendo già gola a chi ha acquistato o sta valutando l’acquisto della RS, il preparatore britannico è riuscito ad ottenere un incremento di ben 40 cavalli, portando quindi la potenza del 2.5 litri sovralimentato a 340 cavalli. Un’enormità se pensiamo che si tratta comunque di una vettura a sola trazione anteriore.

    Forse proprio la peculiarità della Focus RS di spingere, e tanto, sulle ruote anteriori, ha limitato in maniera drastica l’intervento del preparatore, che avrebbe potuto usare una mano più pesante agendo sul sistema di alimentazione, sulla turbina, adottandone una maggiorata o addirittura un sistema biturbo; non mancano di certo le idee e le possibilità ad un tuner di provata esperienza come GGR.