Tutor: aumentano i chilometri sorvegliati dal particolare apparecchio

Attenzione ai Tutor, ce ne saranno sempre di più

da , il

    Tempi duri per i trasgressori delle regole del Codice della Strada, si allarga infatti sempre di più l?estensione del Tutor nelle autostrade italiane.

    Il particolare strumento di rilevazione della velocità tenuta dai conducenti attualmente copre un?estensione autostradale pari a 1.250 chilometri, ma non basta, perché i nuovi Tutor sono già pronti per occupare le proprie postazioni per complessivi 900 chilometri di strada sorvegliata che aggiunti ai primi significa più di 2.000 chilometri, per un totale quasi del 40% dell?intera rete.

    C?è da dire che quando quest?opera è volta alla sicurezza stradale i risultati non si fanno attendere visto che, laddove istallato , si è assistito ad una diminuzione dei sinistri stradali pari al 20% e dimezzato quelli mortali.

    Ferme tutte le constatazioni quasi sempre plausibili dei contravvenzionati resta il fatto che, checché se ne dica, il Tutor funziona!