Volkswagen-Suzuki: auto low cost in arrivo

Un'auto low cost è in arrivo, figlia della sinergia recentemente creata tra Volkswagen e Suzuki

da , il

    Volkswagen Suzuki low cost

    E’ di pochi giorni fa la notizia del neonato binomio Volkswagen-Suzuki. La casa tedesca ha acquistato quasi il 20% della Suzuki Motor Corporation, allo scopo di accrescere la sua influenza nei mercati emergenti – come l’India, dove Suzuki vanta l’egemonia nel mercato auto. Le due case, secondo i fautori dell’accordo, sono complementari e mostrano un ottimo rapporto qualità prezzo. Lavoreranno presto su di un fronte comune, quello della mobilità sostenibile. Sarà probabilmente questo il motivo ispiratore della prossima Volkswagen-Suzuki, auto low cost che dovrebbe inaugurare la partnership nippo-tedesca.

    Sarà la sostituta della Suzuki Alto e inizialmente verrà lanciata, come volevasi dimostrare, nel mercato indiano. Non ci sorprenderemo del prezzo, bassissimo come ormai ci ha abituato il paese delle vacche sacre: dai 2.900 ai 3.600 euro. Certo, poche possono dire di poter competere con la Ecoca Ltd, auto low cost da sole 1.500 euro, ma dopotutto si presume che Volkswagen e Suzuki diano vita a veicoli di qualità seppur spartani ed economici.

    In un secondo tempo arriverà nel vecchio continente, ma presumibilmente l’offerta cambierà, per essere adattata al più esigente cliente europeo.”Già da tempo stavamo pensando di lanciare una vettura di prezzo inferiore alla Up – ha detto Fabian Mannecke, rappresentante del Gruppo Volkswagen - e questo è esattamente ciò di cui abbiamo bisogno per sondare il futuro con Suzuki“. Ma non sarà un’auto ispirata alla sola economicità, aggiunge l’azienda.

    Resta ancora da precisare la natura interiore della vettura, se ecologica o meno…