Costi auto: costa meno viaggiare in auto che sulla Frecciarossa

Costi auto: costa meno viaggiare in auto che sulla Frecciarossa

Frecciarossa

Che c?azzeccherà l?auto con la Frecciarossa, il treno ad alta velocità da poco inaugurato da Trenitalia e che proprio l?altro ieri ha visto un?altra inaugurazione, quella riguardante la tratta Torino-Milano. Se paragoni le Associazioni dei Consumatori hanno fatto è perché s?è voluto assistere alla differenza di costi fra l?auto, il treno Frecciarossa nel tratto coperto Torino-Milano ed eventualmente l?aereo, per un tratto più lungo, ovvero, Torino Roma.

“Certamente i treni Frecciarossa non risolvono in alcun modo i problemi che affliggono quotidianamente i pendolari in Piemonte, costretti a sopportare un servizio in costante peggioramento sulla tratta MI-TO”, sostiene Marco Gagliardi di MC Torino che aggiunge: “In vista delle gare per l’affidamento del servizio di trasporto, promosse con coraggio e determinazione dalla Regione, il rischio è che i pendolari che non possono utilizzare il Frecciarossa o che non se lo possono permettere siano trattati nei prossimi anni da Trenitalia sempre di più come utenti di serie B”. ” Come associazione a tutela dei consumatori, inoltre, contestiamo il prezzo alto dei biglietti ferroviari: utilizzare il trasporto pubblico invece di quello privato, comporta un impatto ambientale nettamente inferiore. E’ necessario quindi che i cittadini siano propensi a servirsi del treno, incentivati da costi concorrenziali”.

 
E, dunque, vediamo ai costi, per percorrere il tratto Torino Milano con il Frecciarossa occorrono 62 euro, con il treno regionale 18,49 euro e con un?auto media 47 euro e, dunque, percorrendo la stessa tratta con l?auto, si risparmia il 27% rispetto al treno ad alta velocità e se si allunga il percorso e da Torino ci si reca a Roma, secondo l?Associazione rileva che acquistando il biglietto due settimane prima del viaggio si risparmi addirittura il 30% rispetto al Frecciarossa.

 
Certo se a questi dati economici si dovessero comparare quelli relativi alle emissioni inquinanti, è ovvio che il treno è quello che immette meno inquinanti, meno dell?auto, meno dell?aereo, tuttavia bisogna vedere in quanti a fronte di una maggiore tutela dell?ambiente sono disposti o nelle possibilità di pagare tanto di più per spostarsi.

Parole di Giuliano

Potrebbe interessarti